Tre settimane di controlli sui mezzi pesanti. Poi di nuovo tutti liberi di fare i delinquenti?

Quali caratteristiche deve possedere un’operazione di controllo perché possa risultare efficace? Un paio di risposte appaiono probabilmente immediate a chiunque, anche se non è Hercule Poirot o Miss Marple: che quel controllo avvenga a sorpresa, e dunque che il “controllato” non possa far sparire le tracce della propria eventuale colpevolezza (o che sparisca temporaneamente dalla circolazione…,) e che quei controlli vengano effettuati su vasta scala e numerosissimi. Esattamente il contrario di cosa accade con la campagna   Truck and Bus, “operazione di controllo mirati su mezzi pesanti  messo in campo da  Roadpol, il  network  allargato delle polizie europee. Una campagna che non solo si svolge solamente in tre settimane durante tutto l’anno, ma che anticipa, con tanto di comunicato, le date dei controlli. Date che, per chi volesse far sparire calamite per taroccare gli orari di guida e riposo o qualsiasi altro “reato” dai propri camion, sono state ampiamente diffuse: Continua a leggere

Valli Bergamasche Revival 2024, è partita la corsa per essere al via al fianco dei “mostri sacri”

Le leggende sono fatte per essere raccontate. Oppure per essere rivissute. Un’opportunità straordinaria, quest’ultima, che pochissime leggende però consentono. Una di queste eccezioni è rappresentata dalla Valli Bergamasche Revival, evento ideato per far rivivere agli appassionati di moto d’epoca da Regolarità il fascino di una gara che ha fatto la storia, pronto a riaccendere i motori dal 7 al 9 giugno 2024 richiamando piloti da tutto il mondo, compresi i più grandi campioni (basti pensare che nel 2022 al via si sono presentati fenomeni come Stephane Peterhansel e Cyril Esquirol, il primo recordman di vittorie nella storia della Dakar, conquistata addirittura 14 volte in sella o al volante, il secondo detentore del record di vittorie nella Gilles Lalay Classic, la gara di enduro ritenuta in assoluto la più dura del mondo) sull’altopiano di Selvino, Continua a leggere

2024, qui si fa l’autotrasporto o si muore. E a deciderlo saranno le scelte politiche

“Risposte non più ideologiche e teoriche, ma realistiche, concrete e tempestive, con misure in grado di far raggiungere la sostenibilità ambientale, economica e sociale a un settore vitale come quello dell’autotrasporto”.A chiederle, rivolgendosi al mondo politico sia italiano sia europeo, alla vigilia di un anno appena cominciato che si preannuncia “denso di sfide che segneranno il futuro del settore dei veicoli commerciali” e che “saranno condizionate, in un modo o nell’altro, dalle decisioni che la politica europea e nazionale assumerà per favorire la transizione green”, è Massimo Artusi, vicepresidente di Federauto con delega a Truck&Van e componente del Board dell’associazione dei dealer europei Aecdr, sottolineando l’importanza di non perdere più assolutamente tempo preziosissimo perché, Continua a leggere

Il motoclub che cerca nuovi amici per portare aiuto su due ruote alle attività in difficoltà

Anno nuovo, campagna associativa nuova. Un appuntamento che per gli appassionati di due ruote tesserati alla Scuderia Norelli, storico motoclub cittadino protagonista di alcuni capitoli straordinari della storia motociclistica non solo a livello locale ma anche nazionale e spesso internazionale, si ripete da ormai 57 anni e che per il 2024 prevede un’importante novità: la creazione di una nuova tessera, affiancata a quella “ufficiale”, riservata ai “nuovi amici della Norelli”, soci sostenitori magari anche non motociclisti ma convinti che le due ruote possano rappresentare un prezioso strumento per la mobilità sostenibile, per l’economia del territorio. Continua a leggere

L’assicuratore con la “polizza magica” che evita gli scontri fra chi sui sentieri va in moto e a piedi

Usare solo moto elettriche sui sentieri di montagna percorsi, a piedi, da moltissimi escursionisti, e realizzare pochi “anelli” riservati invece solo a chi i sentieri ama percorrerli in sella con la propria moto, magari fedele compagna di tantissime avventure prima che i divieti rendessero off limits praticamente quasi tutti i boschi e prati. La soluzione per evitare, uno “scontro” che dura da decenni, quello che vede contrapposti gli “eserciti” di chi in moto percorrerebbe sentieri immersi nella natura per ore e chi invece non ce li vorrebbe vedere neppure per un secondo, è lì, a portata di mano. Un po’ come la scoperta dell’acqua calda, alla quale però, incredibilmente, nessuno sembra aver pensato. A farlo è stato un appassionatissimo di enduro, con nel dna la propensione a rispettare sempre il pensiero altrui, Continua a leggere

Caviro Extra, il biometano nella forma più avanzata si presenta al mondo dell’autotrasporto

Indicare agli autotrasportatori la strada che conduce all’uso dei biocarburanti per guidarli a compiere un passo in avanti verso la sostenibilità dell’autotrasporto,non solo in termini ambientali ma anche economici. E con questo obiettivo che è stato organizzato il convegno “Insieme verso il BioLng – Nuove logiche di gestione degli appalti nel settore dei trasporti” che si è svolto a Faenza, nella sede di Caviro, società che raggruppa 31 cantine sociali in 8 regioni italiane, producendo su oltre 30 mila ettari di vigneti il 10 per cento della produzione vitivinicola nazionale, fra cui il notissimo “Tavernello”, ma capace negli anni di diversificare la propria attività e, soprattutto, esplorare nuove strade diventando protagonista, per esempio, anche nel recupero dei sotto-prodotti derivati dalla filiera vitivinicola e agroalimentare che vengono trasformati in prodotti nobili per l’alimentare, il farmaceutico e l’agricoltura oltre che in biometano. Ed è stata proprio quest’ultima attività al centro del confronto Continua a leggere

Il traforo del Monte Bianco riapre in anticipo. Ma lunedì “richiude” per un’esercitazione

Il traforo del Monte Bianco potrebbe essere riaperto al traffico con due giorni d’anticipo rispetto alle previsioni, e dunque sabato 16 anziché lunedì 18 dicembre. La comunicazione ufficiale da parte del  Geie-Tmb, il gestore italo-francese della  galleria, è prevista per mercoledì 13 ma l’avanzamento dei lavori di manutenzione  tecnica che hanno riguardato l’installazione di nuovi impianti di ventilazione e lavori sull’impalcato stradale lasciano ritenere che il semaforo verde possa davvero essere acceso con 48 ore d’anticipo. Per lunedì 18 è comunque già prevista una breve richiusura, di poche ore, per consentire un’esercitazione. Continua a leggere

Se solo fosse vero: così i “calcoli veri” hanno demolito la favola del tutto elettrico nei camion

Se solo fosse vero. S’intitola così uno dei romanzi dello scrittore (ma anche imprenditore) Marc Levy, pubblicato in  Francia  e tradotto in più di 40 lingue. Un titolo perfetto per riassumere l’ “altra verità” sull’elettrificazione dei mezzi di trasporto, in particolare quelli pesanti, raccontata dagli ospiti del convegno “La strada che verrà: cambiamenti e innovazioni ci vedranno protagonisti”organizzato dalla Fai (Federazione autotrasportatori italiani) di Brescia in occasione dell’assemblea annuale 2023 Continua a leggere

Biocarburanti, la soluzione più concreta contro l’inquinamento in attesa che i sogni si avverino

La storia della mobilità sostenibile, della svolta green, della guerra all’inquinamento per proteggere il pianeta è ricchissima di capitoli diversi. Da quelli più affascinanti, capaci di raccontare scenari da favola, magari con i trasporti di persone e merci realizzati esclusivamente attraverso mezzi elettrici (dimenticando però quasi sempre di dire come viene prodotta la stragrande quota dell’elettricità, ovvero bruciando petrolio e carbone) a quelli magari meno accattivanti, perché sicuramente più “terra terra” , meno “favoleggianti”, ma più veritieri, più realizzabili davvero in tempi “ragionevoli”. Capitoli come quello che ha per protagonisti i biocarburanti, soluzione magari “ponte”, in attesa che i sogni possano realizzarsi , ma sicuranente concreta, a portata di mano (grazie a una rete di oltre 600 distributori già in funzione in Italia). Come sostiene da tempo il mondo dell’autotrasporto, che ha avuto modo di ribadirlo anche in occasione del l’ottavo Forum di Conftrasporto ospitato a Roma, per voce del presidente di Fai Conftrasporto Paolo Uggé; come ribadisce Giuseppe Cristinelli, Continua a leggere

Asi Transport Show, il viaggio nel tempo sui mezzi pubblici riparte dalla costa dei Trabocchi

Viaggiare nel tempo è da sempre uno dei più grandi sogni dell’uomo. Un sogno che a volte può realizzarsi, almeno in parte. Accade, per esempio, con l“Asi Transport Show, un appuntamento unico in Italia che da 12 anni offre l’occasione di tornare al passato grazie a un’esposizione dei veicoli che hanno segnato importanti tappe nell’evoluzione del trasporto delle merci e delle persone. A partire dagli “omnibus”, “antenati” dei moderni pullman che hanno iniziato a circolare sulle strade nazionali addirittura a vapore per i primissimi esemplari poi sostituiti da mezzi alimentati con elettricità, e carburanti. e gasolio. Continua a leggere

Pneumatici verdi per le auto elettriche? Così difenderanno ancora di più l’ambiente

Pneumatici di ultima generazione progettati per vetture elettriche capaci non solo di fornire ottime prestazioni ma di dare anche un ulteriore contributo alla sostenibilità ambientale, rendendo le auto che li monteranno ancora più “verdi”; gomme dotate di sensori Rfid capaci di aprire nuovi scenari per la gestione dell’intero ciclo di vita del pneumatico, permettendo di aumentarne l’efficienza e la sicurezza. Sono solo due delle novità in arrivo nel mondo degli pneumatici proprio a “raccontare” il proprio ruolo nell’evoluzione della mobilità sul “palcoscenico” di The Future of Tyre Technology, l’area collettiva interamente dedicata alle innovazioni della filiera del pneumatico che sarà visitabile all’interno di Futurmotive – Expo & Talks, in programma dal 16 al 18 novembre al quartiere fieristico di Bologna, Continua a leggere

Cura del ferro, Fermerci prescrive le “medicine” necessarie per farla funzionare

Sostegno all’ultimo miglio ferroviario; introduzione dell’incentivo ferrobonus regionale in aggiunta a quello nazionale; sostegno alla formazione professionale dei giovani per l’abilitazione alle professioni dell’esercizio ferroviario: passa attraverso queste “fermate” il viaggio per il rilancio del trasporto ferroviario delle merci, contribuendo a ridurre l’impatto ambientale dei trasporti, promuovendo la competitività delle imprese nel territorio e l’occupazione giovanile. Manovre da compiersi il più rapidamente possibile se si vuole che la “cura del ferro” (come Graziano Delrio aveva felicemente riassunto, quando era al timone del ministero dei Trasporti, la scelta di trasferire la più grande quantità possibile di traffico merci Continua a leggere

La “strana corsa” sul circuito di Misano: in pista si sfidano i “piloti” di autobus e pullman

Sul circuito di Misano tornano a rombare i motori. Ma questa volta non sono quelli delle potenti due ruote della MotoGp o delle quattro ruote protagoniste delle tantissime sfide combattute sulla posta intitolata a Marco Simoncelli: sono quelle dei motori di pullman e autobus protagonisti per due giorni, il 24 e 25 ottobre, di   “Ibe Driving Experience”,  l’appuntamento di  Italian Exhibition Group   che riunisce la community della “Bus & Travel” industry proprio sul World Circuit “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico, con una nutrita serie di  iniziative dedicate al settore. Continua a leggere

La leggenda dell’enduro è pronta a rivivere: ecco le tre date da segnare sul calendario 2024

Ci sono tre date, nel calendario 2024, che il popolo delle due ruote si appresta a cerchiare con il pennarello, per non correre il rischio di dimenticare un appuntamento al quale non potrà assolutamente mancare: venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 giugno. Ovvero i giorni in cui andrà in scena la nuova edizione della Valli Bergamasche Revival, evento motociclistico capace di far rivivere la leggenda di una delle gare motociclistiche più famose del mondo, confermando il ruolo mdi Bergamo come capitale mondiale dell’enduro. Come ha del resto dimostrato l’edizione 2022 che ha visto approdare in Città Alta, eletto a quartier generale della manifestazione, piloti provenienti da tutta Italia, da tutta Europa, da mezzo mondo. Semplici appassionati, disposti a percorrere anche migliaia di chilometri pur di esserci, pronti a schierarsi al nastro di partenza al fianco di assi dell’enduro come Stephane Peterhansel vincitore, sulle due e sulle quattro ruote, di 14 “Dakar”, arrivato puntualmente primo Continua a leggere

Academy Volvo4NEETs, per chi sogna un futuro fra i motori dei giganti della strada

I requisiti richiesti sono semplici: risiedere in provincia di Bergamo, Brescia, Mantova, Monza, Sondrio, o Varese, avere un’età compresa tra i 18 e i 29 anni, ed essere appassionati del settore meccanico oltre che desiderosi di mettere in pratica le proprie abilità lavorative. Basta questo per salire a bordo dell’Academy Volvo4NEETs, un programma formativo teorico e on-the-job ideato per offrire opportunità di inserimento lavorativo per giovani talenti nelle officine autorizzate Volvo Trucks. Continua a leggere