I benzinai hanno paura: “Non siamo sicuri, uno su tre ha già subito un furto”

Girano ancora troppi contanti alle stazioni di servizio e così i benzinai sono tra i commercianti più in pericolo. Un benzinaio su tre ha infatti subito almeno un furto. Questo dato emerge dalla seconda edizione dell’indagine “Gli italiani tra senso di sicurezza e percezione del rischio” promossa dal Gruppo Ivri, leader in Italia nel settore della consulenza e dei servizi di vigilanza privata, e condotta nel settembre 2012 da Ispo di Renato Mannheimer. Continua a leggere

Tra Anci e Consulta un accordo per la distribuzione urbana delle merci

Un aiuto concreto ai Comuni per la gestione del traffico merci nelle aree cittadine. È quello che arriva con la firma tra l’Anci, l’associazione che rappresenta i Comuni italiani, e la Consulta per l’autotrasporto e la logistica presieduta dal sottosegretario ai Trasporti, Bartolomeo Giachino, di un protocollo per la costituzione di un centro di consulenza gratuito per le amministrazioni comunali. L’idea è quella di aiutare i Comuni a trovare le decisioni migliori sulla mobilità urbana, coinvolgendo autotrasportatori, commmercianti e committenti. Continua a leggere

Auto, moto e giocattoli d’epoca:
da venerdì a Torino Automotoretrò

Collezionismo motoristico e sport dei motori in mostra dall’11 al 13 di febbraio al Lingotto Fiere di Torino per la 29ª edizione di Automotoretrò e la seconda edizione di Automotoracing. Saranno ampiamente presenti auto e moto, ricambi, accessori, modellini e giocattoli. L’obiettivo di Automotoretrò è quello di mettere in contatto domanda e offerta. “Ma Automotoretrò”, spiegano gli organizzatori, “non è solo commercio e quindi, come ogni anno, il pubblico potrà visitare gli stand prestigiosi dell’Asi, delle Marche italiane e straniere e quelli dei Club che presentano i loro veicoli di maggior pregio: un vero salone dell’auto d’epoca che trova il suo proseguimento negli stand dei commercianti”. Continua a leggere

Smog a Milano, Sirtori: “La colpa
non è dei mezzi commerciali”

Nonostante le limitazioni al traffico di questi giorni, Milano rimane sotto la cappa dello smog. Con la “fase due” dell’ordinanza sono fermi anche tutti quei mezzi (il 30 per cento del totale) privi del filtro antiparticolato e non adibiti al trasporto di alimentari o beni deperibili, ma che consegnano merce ai negozi del centro. Proprio mentre i commercianti protestano per la mancanza di rifornimenti nella cerchia dei Bastioni – il consigliere delegato dell’Unione del Commercio, Simonpaolo Buongiardino, ha chiesto una finestra di 2-3 ore per venerdì mattina – sulle colonne di Libero, il presidente di Fai Milano, Angelo Sirtori, spiega che la causa di tutti i mali non sono i trasportatori. Continua a leggere

Florida, un kalashnikov in regalo
a chi compra un camion usato

Ogni venditore ha la propria strategia commerciale. C’è chi fa sconti, chi offre optional, chi organizza lotterie. E c’è anche chi, come un commerciante di camion usati di Sanford, in Florida, ha deciso di fare un regalo agli acquirenti. Niente di nuovo, nemmeno in questo caso, se non fosse che il venditore ha deciso di omaggiare i propri clienti con un kalashnikov. Una strategia di marketing che, a quanto pare, ha dato i frutti sperati. Continua a leggere

Grecia, la protesta dei camionisti
continua: il commercio è in crisi

Lo scenario non cambia: a oggi non c’è nessun cedimento nella protesta degli autotrasportatori greci. È infatti di queste ore la notizia del fallimento di un tentativo di mediazione messo in campo dalle associazioni dei commercianti, messi in ginocchio da 16 giorni consecutivi di blocco dei rifornimenti. Gli scaffali dei supermercati si stanno svuotando sempre più rapidamente. Anche le industrie stanno subendo il contraccolpo della sospensione delle forniture di materie prime e semilavorati. Una situazione veramente difficile, con più di diecimila container fermi al porto del Pireo e di Salonicco. Continua a leggere

Caos ad Atene, ottavo giorno
di sciopero per i camionisti greci

Non si ferma la protesta dei camionisti greci. Per l’ottavo giorno consecutivo i Tir sono rimasti fermi per protestare contro la liberalizzazione del settore. Oltre 800 autocarri assediano Atene e questa mattina hanno bloccato una delle principali direttrici stradali che porta alla capitale, dopo che la polizia ha impedito loro di marciare sulla città. I camionisti volevano infatti far sentire la propria voce direttamente ad Atene, in vista della discussione in Parlamento sulla legge alla quale si oppongono. Al rifiuto della polizia, si è formato un blocco stradale sulla superstrada che da Corinto conduce alla capitale. Il traffico è stato deviato. Intanto altri 300 camion assediano la città settentrionale di Salonicco. Continua a leggere

Trasporto delle merci a Milano,
una selva di divieti e di limitazioni

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=xF4U_28cTZg[/youtube]
Quanto si impiega a trasportare le merci dentro una città complicata e caotica dal punto di vista viabilistico come Milano? Molto, anzi troppo. Marco Colombo, segretario della Fai di Milano, spiega quali sono le maggiori difficoltà che incontrano quotidianamente gli operatori del trasporto su gomma che lavorano sul capoluogo lombardo. “Il Comune risolve il problema con la politica del divieto, per esempio con limitazioni agli orari di entrata dei veicoli commerciali. Provvedimenti che non aiutano la mobilità delle merci”. Anche perché Milano è una città che deve essere rifornita tutti i giorni di merci.

Bologna, a marzo apriranno
i cantieri per il tram su gomma

È ufficiale: apriranno a marzo i cantieri di Bologna per il Civis, il tram su gomma. Dopo l’avvio dei lavori (a settembre) a San Lazzaro ora tocca al capoluogo emiliano. Il cantiere verrà avviato a partire dalla zona della stazione. Non è ancora nato, ma il Civis già non convince commercianti e cittadini, tanto che il tram è diventato un tema da campagna elettorale per Palazzo D’Accursio. Continua a leggere

Filtri antiparticolato, la Lombardia stanzia altri 25 milioni di euro

Buone notizie per chi ha un veicolo commerciale un po’ datato. La giunta della Regione Lombardia, ossia la regione che si era dimostrata maggiormente restrittiva nei confronti dei mezzi inquinanti, ha deciso di rifinanziare con 25 milioni di euro il bando per l’installazione dei filtri antiparticolato (Fap) sui veicoli commerciali diesel. Lo prevede una delibera approvata su proposta dell’assessore alla Qualità dell’Ambiente, Massimo Ponzoni.
Con quest’ultimo stanziamento salgono a 45 milioni di euro i contributi destinati per rendere meno inquinanti i veicoli per il trasporto merci. Continua a leggere