Milano è sempre in movimento: ogni giorno un milione di persone entrano ed escono dalla città

A Milano ci sono 5,2 auto per dieci abitanti, il doppia di Parigi, dove sono 2,5, e molte più che a Monaco (3,5), Londra (3) e Berlino (2,9). Lo ha detto l’assessore alle Mobilità del Comune di Milano, Marco Granelli, al forum promosso dal quotidiano Il Giorno su mobilità e attrattività. Un dato, ha spiegato Granelli, che riflette una “domanda di mobilità in costante aumento, con 5,5 milioni di spostamenti in città al giorno e un milione di city users, persone che entrano ed escono da Milano per lavoro, studio, tempo libero, motivi di salute”.  Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

C’è un cane al volante: così il padrone è rimasto chiuso fuori dall’automobile accesa

Quattro zampe sono più che sufficienti per chiudere un’auto e lasciare all’esterno il malcapitato padrone. Nella serata di giovedì i Vigili del fuoco di Zogno, nella Bergamasca, hanno ricevuto la telefonata di un uomo di Serina che chiedeva aiuto perché il suo cane l’aveva chiuso fuori dall’auto, con il motore accesso.  Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

L’autotrasporto è pronto a “scaricare” Renzi? Chi dice no al referendum lo fa perché…

Il mondo dell’autotrasporto si prepara a votare in massa no al referendum? Sembrerebbe di sì, almeno a giudicare dal tono dei messaggi arrivati su stradafacendo.tgcom24.it a commento di un articolo pubblicato da Paolo Uggè, presidente di Fai Conftrasporto e vicepresidente di Confcommercio, che invitava la categoria a non disertare i seggi. “Ragazzi andiamo a votare anche se tanti uomini politici fanno venire il volta stomaco, e andiamo a votare un grosso No!” si legge nel commento di un lettore che motiva anche la sua personalissima “indicazione di voto: “Renzi e Boschi hanno occupato tutto il possibile (giornali, televisioni etc), hanno anche raccontato delle evoluzioni che non esistono. La pressione fiscale non è diminuita, come dice il signor Renzi, le tasse aumentano”. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

L’auto è utilizzata ogni giorno da 6 italiani su 10. Cresce l’attenzione per le vetture ecologiche

È sempre l’auto la scelta di mobilità preferita dagli italiani. Con una novità: rispetto al passato, gli automobilisti sono più attenti all’aspetto ambientale. Secondo il 50° Rapporto Censis sulla situazione sociale del Paese relativo al 2016, la macchina si usa nel 60,8 per cento degli spostamenti quotidiani, con un aumento nell’ultimo decennio del 2,1 per cento. Si riducono, però, le emissioni: quelle di Co2 sono passate dai 144,3 grammi per chilometri delle auto immatricolate nel 2008 ai 114,8 gr/km di quelle immatricolate nel 2015.  Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

L’Italia dei treni viaggia ad alta velocità: passeggeri in aumento e nuove rotte nel 2017

Sono in aumento i viaggiatori che scelgono l’Alta velocità di Trenitalia. In un anno i passeggeri dei Frecciarossa e dei Frecciargento sono aumentati del 4 per cento e a fine 2016 saranno oltre 63 milioni i viaggi compiuti su tutti i treni nazionali Frecce e Intercity. Lo ha spiegato la società, che giovedì ha presentato i nuovi orari a Napoli, nel polo di manutenzione dei treni a Gianturco. “Il nuovo orario Trenitalia, in vigore da domenica 11 dicembre”, spiega una nota, “asseconderà questa crescente domanda e ne stimolerà altra, proponendosi come volano per il turismo e le attività produttive di molti capoluoghi del Paese”.

Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

I porti italiani sono “pesci piccoli”, solo uniti non verranno mangiati dagli “squali” asiatici

Un pesce grande che si mangia il più piccolo. Si è aperta con un’immagine eloquente l’assemblea pubblica di Federagenti, giovedì mattina a Roma. I giganti del trasporto mondiale, dalla Cina alla Corea, pronti a mangiarsi i “pesci piccoli” di un “non sistema”, spesso diviso. Ma una rimonta è ancora possibile, hanno concordato i relatori, e si chiama aggregazione: tanti piccoli pesci a formarne uno grande capace di invertire la rotta e competere con i “giganti”.

Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Passa da Campione d’Italia la strada che apre nuove opportunità di lavoro con la Cina

La Cina osserva il mondo dei trasporti italiano ed europeo e lo fa con gli occhi del professor Zhu DeWen, economista e docente universitario, presidente di Pmi Wenzhou e Fondazione Zhejiang Investment Private Enterprise, che sabato 3 dicembre parteciperà a una tavola rotonda ospitata nella sede del casinò di Campione d’Italia sul tema “Alptransit, una svolta nei trasporti in Europa”.

Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Milano sempre più capitale turistica. Ma senza un piano per i trasporti sarà capitale anche del caos

Milano è una delle capitali turistiche italiane e lo sarà sempre più in futuro, accogliendo milioni di visitatori attratti non solo dai suoi tesori artistici e culturali ma anche dallo shopping, dall’italian style esposto nei suoi negozi, a cominciare dal quadrilatero della moda. Vetrine capaci di diventare una tentazione irresistibile per visitatori russi e giapponesi, americani e cinesi, europei…. Il che significa un flusso di persone e merci in prospettiva sempre più forte col rischio che il traffico, già oggi caotico, paralizzi letteralmente la città.  Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Pieno più caro a Natale, la decisione di tagliare la produzione del greggio si fa già sentire

È l’aumento dei prezzi dei carburanti il regalo, decisamente poco gradito, che automobilisti e camionisti troveranno sotto l’albero di Natale. La decisione dell’Opec di tagliare dal primo gennaio la produzione di 1,2 milioni di barili di greggio rispetto ai valori di ottobre “si è riflessa immediatamente in una fiammata delle quotazioni di greggio e prodotti petroliferi e cascata in un aumento dei prezzi raccomandati delle compagnie”, spiega Quotidiano Energia. Questa mattina Eni e TotalErg hanno alzato i prezzi di benzina e diesel di 1 centesimo.  Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Pneumatici invernali anche per scooter e moto, con le basse temperature il grip è migliore

winterreifen_001Molti aspettano la bella stagione per far uscire la moto dal garage, ma c’è anche chi non rinuncia alle due ruote nemmeno d’inverno. Soprattutto gli scooter vengono utilizzati anche con il freddo per andare tutti i giorni al lavoro. Così come avviene per le auto, anche per sugli scooter gli pneumatici invernali garantiscono più sicurezza. “Gli pneumatici invernali per scooter offrono un grip migliore già a basse temperature sopra lo zero e ciò è ancora più importante in caso di manto stradale bagnato”, spiega moto-pneumatici.it.

Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page