28 nov

Trasporto di animali destinati al macello: controlli a tappeto, 40mila euro di multe

Controlli a tappeto sui mezzi che trasportano gli animali destinati al macello. Per cinque giorni oltre 800 pattuglie della Polizia stradale hanno verificato le condizioni di viaggio degli animali su tutto il territorio nazionale. “È risultato che su 1.882 veicoli controllati, sono state accertate 878 violazioni tra cui quelle relative alla normativa sul trasporto degli animali vivi e sulle autorizzazioni”, spiega la Polizia. Leggi il resto di questo articolo »

28 nov

L’etilometro sbarca sul telefonino: se i valori sono ok si condividono sui social

Il mondo del controllo su chi guida in stato di ebbrezza si arricchisce di un nuovo alleato, il telefono cellulare. Se gli etilometri sono entrati nei locali pubblici e nei ristoranti, Bactrack Mobile e Bactrack Vio, sono due veri e propri etilometri utilizzabili con uno smartphone tramite connessione bluetooth. Gli utenti iPhone o Android possono ora visualizzare il livello di alcol presente nel loro sangue direttamente con la nuova app Salute, integrata in iOS 8. Leggi il resto di questo articolo »

28 nov

Crolla il prezzo internazionale del petrolio. Benzina e gasolio costeranno meno?

Crolla il prezzo del petrolio. La decisione dell’Opec di non tagliare la produzione ha fatto scendere sensibilmente le quotazioni del greggio. Come spiega Staffetta Quotidiana, il “Brent ha perso circa 6 dollari al barile arrivando a quota 72. Le quotazioni dei prodotti raffinati sono in caduta libera, con benzina e diesel in calo di circa l’8 per cento, ai minimi da novembre 2010″. Per quanto riguarda i prezzi alla pompa già da oggi si registrano i primi cali, anche se solamente Eni ha ritoccato il listino. Leggi il resto di questo articolo »

28 nov

Le multe servono anche per educare, a Termoli ora tutti pagano il parcheggio

A Termoli gli automobilisti hanno imparato a fare i conti con i parcheggi a pagamento. E lo hanno imparato a suon di multe. Così, mentre alcuni anni fa mettere le monete nel parchimetro era “un optional” per molti, oggi il 99 per cento degli automobilisti paga correttamente il posto auto. “Le eccezioni sono davvero poche, si contano sulla punta delle dita”, osservano le operatrici dell’Aipa, che ha in gestione la riscossione dei parcheggi a pagamento di Termoli, in provincia di Campobasso, ed è preposta a fare multe solo in relazione all’uso improprio o senza biglietto delle strisce blu. Leggi il resto di questo articolo »

27 nov

Automobilisti state attenti alle truffe: ecco come funzionano le più diffuse

Truffe, truffe e ancora truffe. Gli automobilisti sono una delle categorie maggiormente a rischio raggiro. La truffa più famosa e antica è quella dello specchietto. Gli ultimi due episodi si sono verificati ad Aversa e Bergamo. Tutto inizia con un colpo secco sulla vostra auto, spesso appena percettibile, seguono suoni di clacson o luci abbaglianti. Vi ritroverete con tutta probabilità inseguiti da un altro veicolo che cercherà di catturare la vostra attenzione in modo che vi fermiate. Leggi il resto di questo articolo »

27 nov

Dovete spedire api o mosche vive? È tutto legale con un “big” dei corrieri

Determinate merci non possono essere trasportate a cuor leggero per la loro natura, per motivi di sicurezza o per disposizioni sanitarie. Tra queste ci sono anche gli animali vivi o morti. Il colosso dei corrieri espressi, Tnt ha firmato un accordo per trasportare qualsiasi tipo di insetti e animali utilizzati per la bioagricoltura terrestre e marina quali per esempio, api, mosche, grilli, esche, lombrichi o altri animali invertebrati. Leggi il resto di questo articolo »

27 nov

Milano-Roma, gli italiani scelgono l’aereo: rimandato il sorpasso del treno

Il testa a testa continua. Sulla tratta Milano-Roma aereo e treno si sfidano a colpi di tempi e prezzi. Ma, almeno per ora, è ancora l’aereo il mezzo preferito per i collegamenti tra le due principali città italiane. “L’atteso sorpasso dell’alta velocità ferroviaria sull’aereo lungo la tratta Milano-Roma nel primo trimestre di quest’anno non si è concretizzato, anzi, le distanze sono ritornate ai livelli di fine 2013″, dice l’ultima rilevazione della Business Travel Survey di Uvet American Express (gruppo Uvet), presentata nel corso del BizTravel Forum 2014. Leggi il resto di questo articolo »

26 nov

Confindustria: “Assurdo multare per il Sistri quando il sistema è un fallimento”

“La scelta di prorogare di un anno la sospensione delle sanzioni a carico delle imprese, in attesa che vengano espletate le procedure per l’affidamento della concessione del nuovo servizio, è opportuna. Anche perché sarebbe stato altrimenti impossibile giustificare l’imposizione di sanzioni, dal primo gennaio 2015, per un sistema nato per garantire la tracciabilità dei rifiuti ma che si è rivelato fallimentare nella sua concreta attuazione e non è tuttora funzionante”. Ad affermarlo è stato il vicepresidente di Confindustria, Gaetano Maccaferri, che intervenendo durante i lavori della commissione Ambiente del Senato (in audizione sul Disegno di Legge in materia di ambiente per promuovere la green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali) ha sottolineato come “non si possa far partire il sistema con la previsione di sanzioni prima che vengano introdotte le modifiche necessarie”. Leggi il resto di questo articolo »

26 nov

Pneumatici da buttare? C’è chi riesce a realizzare un pavimento per non vedenti

Ci sono le “signorine” che li bruciano al lato delle strade per segnalare il posto di lavoro, c’è chi li smaltisce correttamente e chi meno. Prima o poi però gli pneumatici finiscono il battistrada e vanno cambiati. Cosa fare con quelli vecchi? Alla Salvadori, una società con sede a Rovereto dentro il Polo Tecnologico di Trentino Sviluppo, si progettano e realizzano macchine che dalle vecchie gomme fanno i granulati per i campi da calcio in erba sintetica, gli isolanti acustici per l’edilizia e persino alle cinture per capi di abbigliamento. Leggi il resto di questo articolo »

26 nov

Rc auto, prezzi in calo ma soltanto al Nord. L’Ivass: all’estero si paga molto meno

Le tariffe dell’Rc auto sono in diminuzione al Nord Italia, mentre i prezzi restano uguali o addirittura aumentano al Centro-Sud. Lo dice l’Ivass, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, che ha pubblicato l’ultima edizione dell’indagine sulle tariffe praticate nel nostro Paese. Tra gli elementi di “forte criticità” evidenziati dall’Ivass ci sono il “livello tuttora molto elevato del premio medio nel confronto internazionale; il divario tra le tariffe praticate nelle regioni settentrionali e in quelle centro-meridionali”.  Leggi il resto di questo articolo »