24 gen

La Roma viaggia verso lo scudetto su un Iveco. “È il pullman più bello d’Italia”

La rivalità tra tifosi non conosce confini. E i supporter della Roma da qualche giorno si possono vantare addirittura di avere il pullman più bello d’Italia. Almeno secondo l’amministratore delegato, Italo Zanzi, che si è espresso così quando è potuto salire sul nuovo Iveco Magelys: “Questo autobus non trasporta solo la squadra, ma l’intera società. E lasciatemelo dire: questo è l’autobus più bello d’Italia”. Si tratta di un torpedone lungo quasi 13 metri equipaggiato con motore Euro 6 Cursor 9 da ben 400 cavalli. Il cambio automatizzato As-Tronic è a 12 marce. Leggi il resto di questo articolo »

23 gen

Golf regina d’Europa, è sempre lei l’auto più venduta. Sul podio anche Fiesta e Clio

Passano gli anni, ma la sostanza non cambia. La Golf resta sempre nel cuore degli europei. Anche nel 2014, infatti, la vettura della Volkswagen è stata più venduta nel Vecchio continente. L’anno scorso la Golf è stata acquistata da 520.958 persone, l’11,1 per cento in più rispetto ai 468.850 del 2013. Conferme anche sugli altri due gradini del podio. Nella classifica stilata da Jato Dynamics al secondo posto c’è sempre la Ford Fiesta, con 308.999 acquirenti (+5,3 per cento sul 2013), e al terzo la Renault Clio, acquistata da 300.924 persone (+5,1 per cento). Leggi il resto di questo articolo »

23 gen

Mercato di auto e moto, 2014 positivo per l’usato. Negativi i dati delle radiazioni

Il 2014 si è chiuso con il segno positivo per il mercato dell’usato delle autovetture. I passaggi di proprietà delle quattro ruote depurati delle minivolture (i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale), hanno fatto registrare una crescida del 2 per cento. Per le due ruote l’incremento è stato del 3,1 per cento. A dicembre, rispetto allo stesso periodo del 2013, l’aumento è stato dell’8,8 per cento per le auto e del 15,4 per cento per le moto. Per ogni 100 auto nuove ne sono state vendute 220 usate a dicembre e 186 mediamente nel 2014. Leggi il resto di questo articolo »

23 gen

La metropolitana tra Roma e Fiumicino tra i progetti del corridoio ScanMed

C’è anche la nuova linea metropolitana tra la città di Roma e l’aeroporto di Fiumicino nell’elenco preliminare dei progetti del corridoio di trasporto transeuropeo Scandinavia-Mediterraneo (ScanMed). Costerà 300 milioni di euro, coperti da possibili fondi pubblici, privati e cofinanziamenti Ue, sarà consegnata nel 2019 e ha come promotori le autorità locali. Leggi il resto di questo articolo »

22 gen

Venezia, le navi da crociera inquinano meno che in passato col carburante green

Da più parti si chiede di fermare il passaggio delle grandi navi di crociera da Venezia. A livello economico questo potrebbe voler dire la perdita di un grande giro di affari per il porto della laguna. Le compagnie per il 2016 già privilegiano il Pireo, la Turchia o altre destinazioni: Costa Crociere, per esempio, ha già spostato per il 2016 da Bari alla Grecia numerose navi “a causa dell’incertezza dell’Adriatico”, dopo averne trasferite 33 da Venezia a Trieste per il 2015. Ma quanto incidono sullo smog le maxinavi? Leggi il resto di questo articolo »

22 gen

Gasolio a 90 centesimi? Meglio indagare. Se invece si svende il trasporto, va bene

Natalino Mori 1“Non ho ancora visto un grave incidente stradale con  mezzi pesanti coinvolti in cui siano stati effettuati controlli a posteriori per verificare se le condizioni contrattuali, più o meno scritte, fossero verosimilmente compatibili con criteri di sicurezza stradale e di sostenibilità economica, a prescindere dall’applicazione dei costi minimi per la sicurezza del trasporto merci”. Ad affermarlo è Natalino Mori, presidente  di Fai Conftrasporto Marche in un’intervista realizzata dal mensile Trasporto Commerciale in edicola a febbraio. Un’intervista, realizzata dalla testata nell’ambito di un “viaggio” alla scoperta delle nuove sedi di Fai Conftrasporto recentemente aperte sul territorio (di cui sono protagonisti anche  Giuseppe Molinari, presidente di Fai Conftrasporto Savona Imperia e Michele Piazzolla, presidente di Fai Conftrasporto Alto Barese) in cui Natalino Mori sottolinea come “tutti inorridiscono, comprese associazioni di industriali, quando scopriamo che qualche grosso marchio della moda realizza i propri capi in Oriente, sfruttando lavoratori sottopagati, che operano in assenza di sicurezza talvolta in condizioni di semischiavitù”, mentre al contrario, “tale sensibilità e tale reazione non trova riscontro nei confronti dell’autotrasporto. Leggi il resto di questo articolo »

22 gen

Autotrasportatori stranieri, la Germania li mette alla porta. E l’Europa sta a guardare?

Una norma socialmente avanzata? Forse sì. Di sicuro utile a mettere fuori mercato la concorrenza di autotrasportatori di altri Paesi. La norma è quella che obbliga le imprese straniere i cui mezzi effettuino trasporti sul territorio tedesco a inoltrare a un ufficio di Colonia un documento, redatto in tedesco, contenente i dati anagrafici del conducente; l’inizio e la durata della prestazione di trasporto; il luogo dove risulti depositata la documentazione comprovante il rispetto del salario minimo pari a 8,50 euro l’ora. Una nuova disposizione, all’esame degli organismi europei per verificarne la compatibilità, che nell’affermare un costo minimo vuole allo stesso tempo combattere la distorsione della concorrenza che deriva dall’utilizzo di conducenti “in affitto” provenienti da Paesi nei quali il costo del lavoro è nettamente inferiore. Leggi il resto di questo articolo »

22 gen

Area C di Milano, in tre anni 25 milioni di transiti in meno. Pm10 in calo del 38%

Meno auto e meno inquinamento nel centro di Milano. Ma quanto? È tempo di bilancio per Area C, il ticket per chi entra in auto nella Cerchia dei Bastioni che nei giorni scorsi ha compiuto tre anni. Il bilancio è di circa 25 milioni di transiti in meno in centro. Secondo i dati del Comune, nel 2014 gli ingressi sono stati circa 38 mila al giorno in meno rispetto al 2011, anno in cui era ancora in vigore il precedente provvedimento Ecopass, con una riduzione del 28,6 per cento. Leggi il resto di questo articolo »

21 gen

Tempi di guida e di riposo, sanzioni per il 45 per cento dei camionisti controllati

Imbrogliare non sempre conviene. Ne sa qualcosa un autotrasportatore dipendente di una ditta di Benevento fermato dai vigili di Cesena. Ha dovuto pagare 1.690 euro di multa. Il motivo? Durante le verifiche gli agenti hanno rilevato l’alterazione del sigillo del cronotachigrafo (strumento obbligatorio per il controllo dei periodi di guida), manomissione confermata successivamente anche da un’ispezione eseguita da personale specializzato, che ha provveduto a ripristinare la regolarità dell’apparecchio. Leggi il resto di questo articolo »

21 gen

Parte l’avventura di Sw Italia, decolla il primo volo del nuovo vettore all cargo

Decollerà questa sera alle 19,30 da Malpensa il primo volo, diretto a Baku, di Sw Italia, il nuovo vettore aereo all cargo che vuole favorire l’export italiano e offrire collegamenti veloci sulle destinazioni strategica per i prodotti del made in Italy. Leggi il resto di questo articolo »