Tecnologia ed evoluzione energetica nel settore auto, nasce l’osservatorio permanente dell’Aci

Si chiama “Muoversi con Energia” il nuovo osservatorio permanente dell’Aci che si è insediato a Roma per analizzare “le strategie industriali e politiche con le quali l’Italia – rispettando gli equilibri economici del sistema Paese – intende raggiungere gli obiettivi di sostenibilità ambientale”. Lo annuncia l’Aci in una nota nella quale spiega che il monitoraggio del “complesso scenario della transizione energetica e i suoi mutamenti, attraverso l’analisi critica” verrà realizzato con una serie di tavoli tematici che vedranno impegnati Eni, Snam, Enel, Enea, Im-Cnr, Confindustria energia, Unione petrolifera, Assogasmetano, Elettricità futura, Fca, Rse, Rie e Fondazione Caracciolo Aci. Continua a leggere

Logistica, in Emilia-Romagna nasce il Cluster intermodale: investimenti per 700 milioni

L’Emilia-Romagna punta sulla logistica. Venerdì a Bologna è stato firmato un accordo per far nascere il “Cluster intermodale regionale” e promuovere la crescita di un settore che conta in Regione oltre 10mila imprese, il 10,2 per cento degli operatori nazionali, più di 77.300 occupati (+20 per cento dal 2011 a oggi), 12,3 miliardi di euro di fatturato (il 15 per cento del settore a livello nazionale). Numeri che, spiega la Regione in un comunicato, “collocano il comparto della logistica al primo posto in Emilia-Romagna per dinamica di crescita dell’occupazione. Un settore interessato da 700 milioni di euro di investimenti per nuove opere e adeguamenti delle infrastrutture e dell’accessibilità ferroviaria”. Continua a leggere

Revisione dell’auto, una vettura su cinque non è in regola: la maglia nera va alla Campania

Un’auto su cinque non è in regola con la revisione. Secondo un’indagine di Facile.it, in Italia ci sono 7,4 milioni di auto che non potrebbero circolare, il 19,50 per cento del totale delle macchine registrate. Ampliando la ricerca a tutti i veicoli (quindi anche a motocicli, mezzi pubblici, auto a noleggio e via dicendo) si scopre che sono poco più di 13 milioni quelli non in regola, il 25 per cento circa del totale. La regione con la maggior percentuale di veicoli non revisionati è la Campania (40,72 per cento sul parco veicoli totale; 35,06 per cento sulle auto private), quella con i valori più bassi il Trentino Alto Adige (10,46 per cento). Continua a leggere

Traforo del Monte Bianco vietato ai Tir Euro 3? Prima dello stop arriva l’aumento delle tariffe

Per i Tir Euro 3 attraversare il Traforo del Monte Bianco sarà più costoso. Dal primo aprile, infatti, le tariffe aumenteranno del 5 per cento. Come ha comunicato la Società italiana traforo del Monte Bianco, la decisione è stata presa per “incentivare il transito di veicoli di più recente fabbricazione e dotati di dispositivi più performanti dal punto di vista delle emissioni, e quindi di migliorare la qualità dell’aria nella Valle d’Aosta e nell’alta Valle dell’Arve” in Francia. L’aumento della tariffa per gli Euro 3 è solo il primo passo. Continua a leggere

Trasporto combinato marittimo, è “salpata” la linea ferroviaria Padova – Livorno

È partito dall’interporto di Padova verso il porto di Livorno il nuovo servizio di trasporto combinato marittimo gestito dal Polo Mercitalia che avrà nella prima fase una frequenza bisettimanale con treni, lunghi 500 metri e da 1.300 tonnellate, che avranno in composizione carri in grado di trasportare, per ogni viaggio, fino a 54 Teu, anche high cube. L’annuncio è stato dato dall’amministratore delegato e direttore generale del Gruppo Fs Italiane, Renato Mazzoncini, durante Green Logistics Expo, il Salone internazionale della logistica sostenibile alla Fiera di Padova. Continua a leggere

Biometano per autotrazione, le aziende italiane pronte da tempo a produrlo ora potranno farlo

Le aziende italiane erano pronte da tempo a produrre biometano per autotrazione e ora finalmente avranno la possibilità di produrlo e commercializzarlo, grazie a nuovi provvedimenti, firmati venerdì 2 marzo al ministero dello Sviluppo economico, che prevedono un sostegno alla produzione per un importo di 4,7 miliardi di euro tra il 2018 e il 2022. Una  possibilità reale per l’Italia d’investire su un prodotto innovativo salutata con grande entusiasmo da Massimo Centemero, direttore del Consorzio italiano compostatori (Cic), secondo il quale “i decreti per la promozione dell’uso del biometano nel settore dei trasporti e le agevolazioni per le imprese a forte consumo di gas naturale costituiscono un altro passo per la valorizzazione del rifiuto organico in Italia,  valorizzazione che già avviene con la produzione di compost. Continua a leggere

Troppe auto vecchie sulle strade. “Volete ridurre lo smog? Servono incentivi per la rottamazione”

“I blocchi del traffico sono utili ma insufficienti. Per ridurre davvero l’inquinamento occorre rinnovare il parco circolante. Nel nostro Paese, infatti, l’età media delle auto supera i dieci anni e ha un impatto fortemente negativo sulla qualità dell’aria che respiriamo”. Lo sostiene la presidente dell’Automobile Club Roma, Giuseppina Fusco, che in un comunicato rilancia “le proposte di incentivi per la rottamazione delle auto e di agevolazioni – sia per l’acquisto del nuovo, che per la sostituzione delle auto più vecchie con l’usato più recente, attraverso l’abolizione dell’imposta provinciale di trascrizione – avanzate al futuro Governo dal presidente dell’Aci, Sticchi Damiani, dalle pagine de il Sole 24 ore”. Continua a leggere

Nuovo codice della nautica in vigore. Farà davvero colare a picco la burocrazia?

Ha mollato gli ormeggi il nuovo Codice della nautica, una delle misure “più attese della riforma della portualità e logistica, e che fa bene alla risorsa mare e alla sua economia”, come l’ha definita il ministro perle Infrastrutture e i Trasporti Graziano Delrio. Entrato in vigore oggi, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dello scorso 30 gennaio, il nuovo codice propone, tra le novità più importanti, la semplificazione burocratica e amministrativa, il coordinamento con la disciplina del Registro telematico del diporto e dello Sportello telematico del diportista, la garanzia di una maggiore tutela di interessi pubblici primari quali la protezione dell’ambiente marino, la sicurezza della navigazione e la salvaguardia della vita umana in mare, con il riconoscimento dell’11 aprile di ogni anno come ‘Giornata del mare’ nelle scuole, oltre al rilancio della portualità per la nautica sociale. Continua a leggere

Auto ecologiche, Italia leader in Europa per le vetture a gas. Malissimo le elettriche

Gpl e metano piacciono agli italiani, che invece restano scettici quando si trovano di fronte alle vetture elettriche. Secondo un rapporto dell’Anfia, infatti, un’auto su quattro delle 953.355 vetture “green” vendute lo scorso anno in Europa (Ue + Efta) è stata immatricolata in Italia, ma il primato del nostro Paese è stato determinato dalla grande diffusione delle vetture alimentate a gas, mentre le elettriche sono ancora molto deboli. L’Italia (24,1 per cento) è il primo mercato a trazione alternativa, seguita da Gran Bretagna (12,6), Germania (12,4), Francia (11,4) e Norvegia (8,7).  Continua a leggere

Voglia di carburanti puliti? Il nuovo impianto per Lng realizzato da Pe.tra dimostra che è altissima

Quanto è alta l’attenzione per l’ambiente e quanto è forte il desiderio di veder nascere impianti di rifornimento di carburanti alternativi a quelli tradizionali e meno inquinanti? Altissima e fortissima. Almeno a giudicare dalla folla di oltre 500 persone che venerdì 9 febbraio si è data appuntamento a Brembate, in provincia di Bergamo, per applaudire la nuova stazione di rifornimento di gas naturale liquefatto, Lng, a Brembate, realizzata nella sede di Pe.tra, azienda specializzata in servizi logistici e trasporto intermodale a livello nazionale ed europeo. Continua a leggere