Camionista perde il lavoro e si impicca, i carabinieri lo salvano in extremis

Da un mese e mezzo non era più al volante, non lavorava più, colpa della crisi, dei tagli che l’impresa di autotrasporto per cui prestava servizio aveva dovuto praticare per evitare il tracollo tra un aumento del gasolio e un cliente non più in grado di pagare. Così lui, un camionista di origine rumena di 50 anni, con due figlie ventenni ha pensato di farla finita. Ha annunciato le sue intenzioni alle sue ragazze e poi si è barricato in casa. Sono state le stesse figlie a dare l’allarme ai carabinieri.  Continua a leggere

L’ex manager ora vive in automobile, ha perso tutto e dorme sulla sua Bmw

Aveva un’attività importante, da manager d’azienda, a Macerata, poi si è trovato senza lavoro, la fuga dalla famiglia, da tutto, sempre a bordo di quella Bmw 330, un’auto status symbol, ma di uno status che non esisteva più. Gli agenti della polizia stradale di Rovigo, che operano sull’autostrada A13 lo hanno notato in un’aera di servizio. L’uomo di quarant’anni viveva da alcuni giorni in auto e nel suo girovagare per il Veneto si era fermato lì, senza soldi e senza cibo.  Continua a leggere

Marche – Dal Marchigiano Corridonia (Macerata)

Ristorante pizzeria Dal Marchigiano
Via del Lavoro, 47
62014 Corridonia (Macerata)
Tel. 0733.292122

www.dalmarchigiano.it
Orario di apertura: 6.30 – 24
Chiuso: sabato a pranzo
Promozioni: menù light 8,50 euro; menù completo 9,50; pizza e birra no limits tutte le sere 10 euro.

Comodo da raggiungere dall’uscita Macerata-Est Corridonia della superstrada che conduce da Civitanova Marche a Tolentino, il locale è dotato di un ampio parcheggio anche per i mezzi pesanti. Dal 2008 la nuova gestione del ristorante, diretta dallo chef Massimo e da Antonietta, ha ridato vitalità ed entusiasmo al locale, senza trascurare la tradizione. La cucina è tipicamente marchigiana, con portate di carne e pesce capaci di accontentare tutti i gusti. Continua a leggere

La neve blocca i Tir in Francia,
guai anche sulla Perugia-Ancona

La neve inizia a mettere in scacco la viabilità di mezza Europa. Oltre 7.000 mezzi pesanti sono infatti bloccati da ieri notte nelle aree di sosta nelle regioni del Rodano-Alpi e dell’Auvergne, nel centro della Francia, per le forti nevicate che rendono molto difficile la circolazione sulle strade attorno a Lione. Anche i trasporti scolastici sono stati sospesi e le autorità trasmettono bollettini che invitano gli abitanti a rinviare qualsiasi spostamento. Lione, terza città della Francia, è nella morsa del gelo, anche l’aeroporto è stato chiuso in nottata. Difficoltà per la neve, ma soprattutto per le piogge degli ultimi giorni anche in Italia. Continua a leggere

Porto Recanati: si apparta in auto, prostituta aggredisce i carabinieri

Fare sesso in auto è un reato, lo ha di recente stabilito anche una sentenza della Cassazione che vieta le effusioni intime in pubblico mentre si è su un veicolo e punisce coloro che le fanno con una multa per atti osceni. Chi fa sesso in auto insomma rischia fino a 3 anni di carcere. Per chi vuole approfondire questo è il numero della sentenza: 39182/10. Sentenza che deve essere evidentemente sfuggita a una prostituta nigeriana che operava a Porto Recanati, in provincia di Macerata. I carabinieri avevano ricevuto una segnalazione da parte di alcuni residenti riguardo una donna di colore che si stava appartando in auto proprio sotto le finestre di due palazzi. Continua a leggere

Al porto di Ancona smog da record,
da gennaio 124 giorni oltre il limite

Lo smog è di casa ad Ancona e in particolare nella zona del porto, uno dei più attivi di tutto il Mediterraneo. Fra gennaio e settembre in provincia di Ancona la concentrazione di polveri sottili Pm10 ha ripetutamente superato il tetto dei 35 giorni a 50 microgrammi per metro cubo. Questi i dati raccolti dalle stazioni di rilevamento dell’Arpam: Ancona Torrette 83 giorni; Ancona porto 124; Ancona via Bocconi 76; Senigallia 60; Marina di Montemarciano 58; Jesi 64; Falconara 75. Continua a leggere

Marche, sconti per gli studenti:
al via l’abbonamento integrato

Favorire gli studenti negli spostamenti casa-scuola riducendo sensibilmente i costi del trasporto pubblico. È con questa logica che la Giunta regionale delle Marche ha approvato il progetto di integrazione tariffaria per gli abbonamenti urbani. In pratica chi è già in possesso di un abbonamento extraurbano o ferroviario, potrà ottenere l’abbonamento urbano a condizioni particolarmente vantaggiose. “In questo momento di difficoltà anche sociale”, ha detto l’assessore ai Trasporti, Pietro Marcolini, “la Regione pensa di intervenire sia per aiutare le famiglie abbassando i costi dei trasporti, sia incentivando il trasporto pubblico e sollevando quindi il traffico e l’ambiente negli agglomerati urbani più inquinati”. Continua a leggere

Macerata: una metropolitana per combattere l’emergenza smog?

L’inquinamento atmosferico è davvero un nemico pericoloso, addirittura mortale della nostra salute? Secondo gli esperti dell’Oms, l’Organizzazione mondiale per la sanità, la risposta è sì: le polveri sottili in Italia causano 8.000 morti ogni anno e i veicoli a motore rappresentano la principale fonte urbana di inquinamento da Pm10. Un dato, quest’ultimo, confermato anche dai responsabili dell’Apat (l’Agenzia per la protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici). Combattere lo smog è dunque sempre più una questione di vita o di morte e in questa battaglia un’arma vincente può essere sicuramente la realizzazione di una metropolitana, destinata a togliere migliaia di mezzi dall’asfalto. Continua a leggere

Autotrasporto marchigiano in crisi, fatturato in calo del 30 per cento

Un calo del fatturato del 30 per cento, 115 imprese in meno tra gennaio e settembre, ritardi nei pagamenti da parte dei committenti, oltre 18mila ore di cassa integrazione in un trimestre, Tir che viaggiano sotto costo: il settore è al collasso. È un 2009 nero per l’autotrasporto marchigiano che dal 2006 vive momenti difficili. Le imprese del settore aspettano 180 milioni di euro che sono stati stanziati con la legge 162/2008 e confermati nella Finanziaria 2009. Continua a leggere

Ascoli Piceno e Fermo, controlli
a tappeto sui veicoli pesanti

La Polstrada delle Marche ha effettuato un’ulteriore operazione di controllo a tappeto contro l’abusivismo in materia di autotrasporto stradale. L’intervento, diretto dal dirigente superiore della Polizia di Stato Roberto Randazzo, si è svolto nelle province di Ascoli Piceno e Fermo lo scorso martedì 13 ottobre. Continua a leggere