Palenzona, l’inchiesta fa retromarcia. I magistrati: “Nessun favore alla mafia”

I giudici del Tribunale del riesame di Firenze hanno annullato il decreto di sequestro di atti, documenti e supporti informatici disposti nei confronti di Fabrizio Palenzona nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Dda di Firenze sulla presunta ristrutturazione di un debito di circa 60 milioni di euro che il gruppo dell’imprenditore Andrea Bulgarella aveva contratto con Unicredit, banca di cui Fabrizio Palenzona è vicepresidente. Continua a leggere

Palenzona: “Riforme a costo zero e autocertificazioni contro la burocrazia”

“L’Italia deve dire basta alla burocrazia, diventata intollerabile, strumento che serve solo ai politici per creare lavoro e per dimostrare potere, mentre alle imprese procura solo danni frenando lo sviluppo. Quello che serve, adesso, e urgentemente, sono le riforme a costo zero, e per quanto riguarda i controlli sul trasporto merci  via mare, caso esemplare del disastro burocrazia del nostro Paese,  l’autocertificazione. Poi si faranno i controlli, se no si impazzisce”. Ad affermarlo è Fabrizio Palenzona  presidente onorario di Conftrasporto e vicepresidente di Unicredit. Continua a leggere

Un litro di latte viaggerà sicuro costando solo 0,005 euro in più

Quanto aumenteranno, per effetto dei costi minimi di sicurezza del trasporto, i prezzi del pane e dello zucchero? Quanto si pagherà in più per un paio di scarpe di ginnastica, un televisore o dei jeans? Lo rivela Confcommercio, che ha realizzato un’interessante analisi proprio per valutare i possibili effetti sui prezzi finali di alcuni beni di largo consumo a causa dell’aumento dei costi per l’autotrasporto conto terzi. Partendo dai dati disponibili (Unicredit-Logistica Economica) relativi all’incidenza complessiva dei costi di trasporto e soprattutto a quella del trasporto su gomma si sono ottenuti dei risultati decisamente interessanti. Facendo i conti, Confcommercio scopre infatti che in realtà i prezzi resteranno praticamente invariati. Continua a leggere

Smart con sorpresa: se la compri sul conto arrivano 1.900 euro

Arriva una nuova special edition di Smart: è la Fortwo Genius, disponibile esclusivamente in Italia in soli 2.000 esemplari. Tra le sue carte vincenti l’equipaggiamento completo, il prezzo competitivo e un’innovativa promozione realizzata in accordo con UniCredit. Chi acquisterà, entro il 30 giugno 2011, una Smart Genius attraverso un finanziamento UniCredit, riceverà da Mercedes Benz sul conto corrente UniCredit un bonus di 1.900 euro, pari all’anticipo obbligatorio fisso versato all’atto di acquisto, entro 60 giorni dalla sottoscrizione del contratto. Continua a leggere

Intermodalità, affonda il progetto del mega porto di Trieste?

”Alla fine il centrodestra è riuscito ad affondare anche la più grande occasione per Trieste e la portualità regionale”. Con questa secca e inequivocabile dichiarazione, l’europarlamentare del Pd, Debora Serracchiani (nella foto), ha commentato gli ultimi sviluppi riguardanti il progetto di Unicredit per la realizzazione della piattaforma  logistica Trieste e Monfalcone. ”Avevamo davanti a noi  l’investimento che poteva rilanciare la vocazione logistica di tutto il Friuli Venezia Giulia”, ha affermato la Serracchiani, “e invece ora varca il confine e se ne va a Capodistria, nella migliore delle ipotesi. C’era Maersk pronta a spostare i traffici dal nord Europa all’Adriatico, con le ricadute immaginabili, e ora per vedere quei TEU si dovrà andare da Luka Koper”. Continua a leggere

Autostrade, maxi finanziamento da 570 milioni per Strada dei Parchi

Toto Costruzioni Generali, il colosso che si occupa di costruzione di strade, viadotti, gallerie e opere ferroviarie, sia in Italia sia all’estero, ha comunicato che la propria partecipata Strada dei Parchi ha sottoscritto un project financing per 570,5 milioni di euro. Come si legge in un comunicato, il finanziamento chiuso da Strada dei Parchi, la concessionaria che gestisce l’autostrada A24/A25, Roma-L’Aquila-Teramo-Pescara, sarà impiegato per i futuri investimenti che la concessionaria è chiamata a realizzare in esecuzione della nuova Convenzione unica sottoscritta con Anas e divenuta efficace alla fine dello scorso anno. Continua a leggere

Finanziamenti per i camion,
da oggi le domande in banca

Da oggi giovedì 18 novembre si possono inviare al MedioCredito Centrale, la banca del Gruppo UniCredit specializzata nel settore pubblico, le domande per i finanziamenti finalizzati all’acquisto di automezzi da parte degli autotrasportatori secondo quanto stabilito dal decreto interministeriale (Ministeri Infrastrutture e trasporti, Sviluppo economico, Economia e finanze) del 21 settembre 2010 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 257 del 3 novembre 2010, che ha esteso il fondo nazionale di garanzia ai veicoli per l’autotrasporto. Il fondo è sia per chi esercita l’autotrasporto conto terzi sia per i padroncini. Continua a leggere

Rimane solo un’offerta per Tirrenia
Lombardo: “Riportiamola in Sicilia”

C’è solamente un’offerta vincolante per Tirrenia e la controllata siciliana Siremar. È quella di Mediterranea Holding di navigazione, la cordata composta da Regione Sicilia (37 per cento), l’armatore greco Alexandros Tomasos (30,5 per cento), il Gruppo Lauro (18,5 per cento), Isolemar (8 per cento), Nicola Coccia (3 per cento) e le famiglie Busi-Ferruzzi (3 per cento). L’offerta sarebbe di dieci milioni di euro più il debito che, secondo fonti vicine al dossier, è inferiore al patrimonio della società con un saldo positivo di circa 100 milioni. Il capitale sociale di Mediterranea Holding è stato aumentato da 1 a 10 milioni di euro proprio per perfezionare l’offerta. Continua a leggere

Ecco il “dopo Marcellino”, il gruppo Gavio punta su porti e ferrovie

Orfano del suo motore, Marcellino Gavio, scomparso nel novembre del 2009, il colosso piemontese del settore trasporti e autostrade punta ora sui porti e sulle ferrovie. Questo il futuro disegnato per il gruppo Gavio dai figli Beniamino e Daniela, dai cugini Marcello e Raffaella (figli del fratello Pietro) guidati da Bruno Binasco. Ne dà notizia il quotidiano “Repubblica” di lunedì nel supplemento “Affari e Finanze”. “Da Trieste a Genova, passando per Savona e La Spezia, scendendo poi verso Sud con Civitavecchia e Taranto, in attesa di crescere ancora in Adriatico (probabilmente a Ravenna), le società del gruppo Gavio hanno costruito una rete di relazioni e di business complementari alle varie modalità di trasporto. Sfruttando in particolare le sinergie fra i porti e le ferrovie, scelta obbligata per un Paese ormai al limite del collasso per quanto riguarda il trasporto di merce su gomma” scrive Repubblica. Continua a leggere

Da Unicredit e Intesa 300 milioni
di euro per la Brescia-Padova

Una linea di credito da 300 milioni di euro alla società di gestione della Serenissima per la realizzazione della tratta autostradale Valdastico Sud. L’indiscrezione si legge su MF di giovedì 11 marzo che parla di “Linfa vitale ai piani di intervento infrastrutturale dell’Autostrada Brescia-Padova. Nei giorni scorsi infatti – scrive Andrea Montanari per MF – secondo indiscrezioni di mercato Unicredit (attraverso Unicredit Mediocredito Centrale e Unicredit Corporate Banking) e Intesa Sanpaolo (con Banca Infrastrutture Innovazione e Sviluppo) hanno concesso una linea di credito da 300 milioni alla società di gestione della Serenissima”. Continua a leggere