Pensionati a luci rosse sulla tangenziale: il “triangolo” è in auto

Potrebbe essere il copione di un film hard. Invece è una storia vera, approdata l’altro giorno in Tribunale a Sondrio. Protagonista una coppia di pensionati bresciani, residenti a Vezza D’Oglio, vogliosi di sfuggire alla monotonia della loro partnership e dare un po’ di pepe al rapporto forse sopito. I due sono finiti nei guai.  Alla fine il giudice ha accettato un patteggiamento leggero, un mese e dieci giorni di reclusione per lei, lo stesso per lui, ampiamente nei limiti della sospensione condizionale della pena. Ma cosa avevano fatto il 68enne e la 67enne?  Continua a leggere

Sesso in auto nei film, ecco la classifica delle 50 scene più bollenti

Dell’argomento ci siamo occupati già in un post dello scorso febbraio, ma a quanto pare la questione continua ad appassionare il mondo del media online a stelle e strisce. Di cosa stiamo parlando? Delle migliori scene di sesso in auto mai girate nella storia del cinema. Un argomento che dovrebbe quantomeno incuriosire ogni automobilista, quindi. Ora, il portale www.complex.com è arrivato a fare una classifica dei 50 migliori sexy filmati e li ha messi tutti online, guardare per credere. Roba da perderci il sonno, insomma.  Continua a leggere

Il sesso in auto propone diverse posizioni. Avete mai provato quella della mucca?

Fare l’amore in auto sarà anche un reato, ma continua a essere una pratica che non conosce confini. Su internet spopolano i consigli, perfino sulle posizioni. Le ultime dritte arrivano dal portale donna.tuttogratis.it, tutt’altro che avaro di dettagli. “Tra le posizioni per fare l’amore in macchina più comode”, si legge, “ritroviamo sicuramente la posizione dell’amazzone (o di Andromaca), quella cioè che prevede che lei stia su di lui a cavalcioni (frontalmente o di schiena). Per fare l’amore in questa posizione si possono tranquillamente utilizzare i sedili anteriori, da preferire quello del passeggero per evitare la scomodità del volante sul lato guida. Poter contare su un sedile ribaltabile, certo, darebbe una grossa mano d’aiuto”.  Continua a leggere

Poliziotto fa sesso sull’auto di servizio, punito con 100 ore senza stipendio

In un recente sondaggio che abbiamo pubblicato sul nostro blog (clicca qui per leggere l’articolo) l’auto risultava ancor uno dei luoghi più eccitanti dove fare l’amore. Fate attenzione però a scegliere bene l’auto… Ne sa qualcosa un giovane poliziotto statunitense, un agente di origini messicane di nome Joseph Salinas, che è stato sorpreso da un collega mentre faceva sesso in orario di servizio e per di più su un’auto della polizia, con tanto di lampeggianti accesi. Il fatto è successo ad Alexandria, città della Lousiana non molto distante dal Golfo del Messico. Continua a leggere

I posti più eccitanti dove fare l’amore: l’auto battuta dal balcone e dalla tenda

D’agosto moglie mia non ti conosco (o “marito mio” naturalmente visto che la rima è giocata tra agosto e conosco) recita il detto popolare. E, anche se il meteo si è tutt’altro che assestato al momento, anche la sola idea di caldo fa rima con trasgressione. Ed ecco così che iniziano a fioccare anche le classifiche, come quella del magazine “Donna Moderna”, visibile sul portale www.donnamoderna.com, che fa la top ten dei “10 posti hot per fare sesso in estate”. Non poteva mancare in questa hit l’auto, che però viene sorpassato nell’immaginario collettivo – si presuppone soprattutto femminile visto il target della rivista – da finestra o balcone e dalla tenda da campeggio. Continua a leggere

L’incidente più incredibile del mondo? A base di sesso e alcol

Lo hanno già ribattezzato l’incidente più rocambolesco del mondo, o forse sarebbe meglio dire il più fantasioso. L’altro giorno in America, Stato della Virginia, Abu Omar, taxista di 28 anni ha ricevuto 22mila dollari di risarcimento per un incidente stradale. Fin qui niente di straordinario. Lo straordinario è il racconto che è stato fatto dall’altro protagonista del sinistro, Salem Trad, che ha cercato di discolparsi spiegando che in realtà lui non era al volante, ma sul sedile posteriore con una ragazza che gli stava praticando del sesso orale. Tutto questo naturalmente su un veicolo che viaggiava a 140 all’ora. Continua a leggere

Pompei, pizzicati a fare sesso in auto: “Tutta colpa della crisi”

Pompei è uno dei luoghi più belli e suggestivi del mondo. Una destinazione che può attirare anche dei moderni Giulietta e Romeo. Proprio come la coppia di innamorati di questa storia, una coppia con poche disponibilità economiche, ma con grande passione. Lui è un macellaio 38enne di Castellamare di Stabia, lei una 30enne della zona, costretti a scegliere l’auto al posto dell’hotel per il loro incontro d’amore. E così hanno parcheggiato in un vicoletto oscuro nei pressi di Villa dei Misteri, uno dei siti archeologici più famosi del mondo. La loro presenza non è però sfuggita ai carabinieri della stazione pompeiana che, codice alla mano, hanno denunciato la coppia per atti osceni in luogo pubblico. Continua a leggere

Kamasutra per il sesso in auto, online una guida con le posizioni

Se un inglese su due ammette di aver utilizzato l’auto come alcova (leggi la notizia) c’è anche chi si è spinto oltre. Il portale lemonlawvehicle.com realizzato da Alex Maas, che offre una completa panoramica non solo sulle cosiddette “lemon cars” ossia i “bidoni” a quattro ruote, esplora anche il mondo dei rapporti tra lui e lei all’interno di un’utilitaria. L’Automotive Kamasutra, così si chiama la guida, è una serie di indicazioni per fare sesso in auto senza “rimanere storpi”. Non tutti insomma dispongono di un Suv o di una comoda cabina di un camion. Ecco quindi che ci si deve adattare con accorgimenti e posizioni. Il sito non è a “luci rosse” anche se dotato di disegni esplicativi, se ne consiglia la visione quindi ai maggiorenni. Continua a leggere

Sesso in auto, siamo inglesi
Uno su due l’ha fatto in macchina

Sesso in auto, siamo inglesi potrebbe essere il titolo di una nuova commedia basata molto sulla realtà e poco sulla fantasia. E magari potrebbe anche soppiantare la storica “Niente sesso, siamo inglesi”, grande successo del teatro d’oltremanica conosciuto molto bene anche al di fuori dei confini dell’Union Jack. Il sesso in Inghilterra si fa, eccome. Meglio se in auto. Trasformarla in un’alcova per degli incontri amorosi è infatti la tentazione alla quale non ha resistito un inglese su due. Lo dice Autoquake.com, il più grande sito inglese di compravendita di auto usate, che ha intervistato 1.000 automobilisti, con differente età e di ambo i sessi, chiedendo se hanno mai avuto rapporti sessuali in auto. Continua a leggere

Porto Recanati: si apparta in auto, prostituta aggredisce i carabinieri

Fare sesso in auto è un reato, lo ha di recente stabilito anche una sentenza della Cassazione che vieta le effusioni intime in pubblico mentre si è su un veicolo e punisce coloro che le fanno con una multa per atti osceni. Chi fa sesso in auto insomma rischia fino a 3 anni di carcere. Per chi vuole approfondire questo è il numero della sentenza: 39182/10. Sentenza che deve essere evidentemente sfuggita a una prostituta nigeriana che operava a Porto Recanati, in provincia di Macerata. I carabinieri avevano ricevuto una segnalazione da parte di alcuni residenti riguardo una donna di colore che si stava appartando in auto proprio sotto le finestre di due palazzi. Continua a leggere