Troppo vicini all’aereo che decolla, due francesi spazzati via dai reattori

Vedere un aereo in fase di rullaggio, ossia negli attimi che precedono il decollo, è sicuramente un’esperienza affascinate. Il rumore dei motori che va in crescendo, il vento generato dai reattori. A due turisti francesi questa esperienza poteva costare veramente cara, diciamo la vita. I due giovani erano in ferie sull’isola caraibica di Maho Sint Maarten. Come spesso accade sulle isole, gli aeroporti sono a poca distanza dalla spiaggia e così, insieme con un gruppo di curiosi, i due francesi (mentre altri bagnanti se la davano a gambe) hanno deciso di assistere al rullaggio di un aereo aggrappati alla rete dell’aeroporto.  Continua a leggere

Tornano i rapper di “Ga el Suv”, ma nella versione tirolese

Dopo aver simpaticamente ironizzato sui comportamenti di chi fa un utilizzo improprio dei Suv di grandi dimensioni, l’attenzione della Škoda si sposta su temi decisamente attuali: l’ecologia e la tutela ambientale. Lo spot mette in luce le caratteristiche della Yeti GreenLine, un modello che grazie al motore 1.6 TDI CR 105 CV (77 kW) e a diversi accorgimenti – tra cui il sistema Start/Stop, il dispositivo per il recupero dell’energia in fase di frenata e alcune modifiche aerodinamiche apportate alla carrozzeria – risulta particolarmente “pulito” ed efficiente. Continua a leggere

Sardegna, salpano i traghetti della Regione: prezzi da 21 euro

Partirà il 15 giugno alle 23 da Civitavecchia la prima nave della flotta sarda, voluta dalla regione per contrastare il caro traghetti di questa stagione. Lo ha annunciato giovedì pomeriggio il governatore Ugo Cappellacci, aprendo il sito per l’avvio delle prenotazioni. La prima tratta prevede il collegamento con Golfo Aranci, mentre dal 20 giugno sarà operativa anche la Porto Torres-Vado Ligure (Savona). Intanto, sono allo studio altre due rotte, la Olbia-Livorno e la Cagliari-Civitavecchia. Le tariffe saranno uguali sia per i residenti sardi sia per i turisti: partiranno da 21 euro per la tratta Civitavecchia-Golfo Aranci per un posto ponte, 45 euro in cabina, 50 euro per l’auto. Continua a leggere

Agrigento, pedaggio per i pullman diretti alla Valle dei Templi

In tempi di ristrettezze economiche, anche la Pubblica Amministrazione si deve inventare nuove forme di tassazione. Il consiglio comunale di Agrigento ha così varato un pedaggio per i pullman turistici che sostano lungo il perimetro della splendida Valle dei Templi. Sono 12mila i pullman che mediamente in un anno accompagnano i turisti a scoprire questa straordinaria zona archeologica. Un numero che comporterebbe l’ingresso nelle casse comunali di quasi 600mila euro all’anno se ogni pullman pagasse la modica cifra di 50 euro (circa 1 euro a passeggero). Continua a leggere

Falsi poliziotti in autostrada, riconosciuto un giovane iraniano

Sarebbe un iraniano uno dei falsi poliziotti che tra dicembre e gennaio avevano messo a segno alcuni colpi sull’autostrada A4, vicino a Bergamo, ai danni in particolare di auto con targhe straniere. Le vittime venivano avvicinate dai sedicenti poliziotti che, con la scusa di controllare i bagagli, derubavano i malcapitati. Ora i componenti di una famiglia polacca che, il 7 gennaio, era rimasta vittima dei finti agenti facendosi sottrarre la bellezza di 10 mila euro, hanno riconosciuto uno dei malviventi. Si tratterebbe di un giovane che aveva mostrato ai turisti un falso tesserino, raccontando di essere del reparto antinarcotici. Continua a leggere

Maxicode al casello autostradale per la corsa ai saldi dell’outlet

Effetto saldi anche in autostrada, ma non si tratta di sconti al casello (anzi, con il nuovo anno sono scattati gli aumenti) bensì dell’effetto outlet. Un esempio? Il tutto esaurito all’Outlet Valdichiana in provincia di Arezzo (letteralmente preso d’assalto da clienti provenienti, oltre che dalla Toscana, dal Lazio e dall’Umbria, ma anche dalle Marche e da tutta l’Italia Centrale, senza contare i numerosissimi turisti stranieri, che hanno approfittato delle vacanze natalizie in Toscana per fare shopping nella mega struttura allettati dalle vendite scontate iniziate  nel giorno dell’Epifania) ha mandato in tilt il traffico. Continua a leggere

L’Aci: “Investire sulle strade
per evitare un incidente su tre”

Ancora troppi incidenti, in Italia come negli altri Paesi d’Europa, sono causati da strade inadeguate. L’allarme è stato lanciato dal presidente dell’Aci, Enrico Gelpi, intervenuto al XXVI Convegno nazionale dell’associazione mondiale della strada Aipcr. “Le criticità infrastrutturali compromettono fortemente gli standard di qualità del nostro sistema di mobilità”, ha detto Gelpi, “e almeno il 30 per cento degli incidenti fatali in Europa potrebbe essere evitato se ciascun Paese investisse nell’innalzamento degli standard di sicurezza della rete stradale”. Continua a leggere

I turisti si muovono in auto, l’Aci chiede di realizzare nuove strade

I turisti scelgono l’auto per visitare l’Italia. Proprio per questo servono nuove infrastrutture. È questa la richiesta che Enrico Gelpi, presidente dell’Aci, ha fatto alla V Conferenza del Turismo di Cernobbio, in provincia di Como. “Nel nostro Paese non può esserci turismo senza mobilità”, ha detto Gelpi. “Non tanto e non solo perché il 73 per cento degli italiani e il 62 per cento degli stranieri scelgono l’auto come mezzo di spostamento per la vacanza nel Belpaese, ma perché le carenze infrastrutturali compromettono le potenzialità turistiche del Sistema Italia. Non mi riferisco soltanto a strade ed aeroporti, ma anche a tutte quelle infrastrutture a forte richiamo turistico che fanno la fortuna di altri Paesi, come campi da golf, parchi a tema, impianti sportivi ed autodromi”. Continua a leggere

Roma litiga per i parcheggi
in doppia fila dei pullman turistici

Le auto  in sosta in doppia vengono multate e i pullman turistici? Verrebbe da dire di sì, visto anche le dimensioni dei mezzi, superiori a volte anche ai Tir, che invece devono attenersi a precisi regolamenti sulla sosta. Ma questo non è sempre vero.  A Roma, per esempio, meta di centinaia di pullman turistici ogni giorno, l’annunciato giro di vite sui torpedoni in doppia fila sta facendo litigare centrodestra e centrosinistra. Il presidente della commissione comunale Mobilità Aurigemma ha infatti chiesto alla Polizia municipale “di permettere ai bus di fermarsi davanti ad alberghi, ristoranti, uffici, scuole o strutture ricettive per il tempo strettamente necessario alla salita e discesa dei passeggeri”. Continua a leggere

Lombardia, dopo 35 anni
riapre la “ferrovia dei vigneti”

Dopo 35 anni riapre la “ferrovia dei vigneti”, il collegamento di 12 chilometri tra Iseo e Rovato, in Franciacorta. Il servizio, che entrerà in vigore dal 13 giugno con l’orario estivo, è stato presentato a Iseo dall’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, insieme all’assessore ai trasporti della Provincia di Brescia, Corrado Ghirardelli, e all’amministratore delegato di Trenitalia-LeNord, Giuseppe Biesuz. “Continua il nostro impegno sul fronte del servizio ferroviario nel quadro del potenziamento della mobilità in Lombardia”, ha dichiarato Raffaele Cattaneo. “Con la riattivazione della tratta ferroviaria tra Iseo e Rovato garantiremo collegamenti più veloci tra la Valcamonica e i centri dell’Ovest Lombardia, ripristinando così un servizio ai viaggiatori che era fermo da oltre 35 anni”. Continua a leggere