Cavalcavia pericolanti, l’unica cosa che fa il Governo è sperare che non ne crollino altri

Mancano meno di due settimane alle elezioni e in parallelo al conto alla rovescia per l’appuntamento ai seggi continua la sua corsa anche l’elencazione, da parte di Conftrasporto a tutti i partiti politici, degli argomenti ritenuti di grande importanza per il settore. Temi come la paralisi dei trasporti eccezionali, scattata di fatto dopo i crolli di alcuni cavalcavia. Nessun passo in avanti è stato di fatto compiuto dopo la tragedia di Annone Brianza (ed è quasi trascorso un anno e mezzo): il Governo che verrà potrà davvero esimersi dal dare in tempi immediati una risposta funzionale su questa attività che impatta fortemente con il sistema produttivo? Continua a leggere

Brennero chiuso ai tir: “Siamo in un mercato europeo? Se sì, questo non può accadere”

“Siamo in un mercato comune? Siamo in Europa? Beh, allora qualcuno lo dimostri e faccia sì che situazioni del genere con accadano più”. Ad affermarlo, ai microfoni di Radio 24, commentando il caso scoppiato dopo la decisione del Tirolo di mettere il numero chiuso ai Tir in transito al Brennero, è stato il segretario generale di Fai Conftrasporto, Andrea Manfron, definendo la decisione inaccettabile. Continua a leggere

Autotrasportatori e forze dell’ordine alleati per scoprire i clandestini nascosti nei tir

Rumori sospetti dal semirimorchio: l’autista avvisa la propria ditta, e un responsabile chiama la polizia che interviene fermando il tir. Dal portellone posteriore del mezzo pesante esce un gruppo di immigrati clandestini. Una scena che si ripete quotidianamente, soprattutto nelle aree di confine. È successo anche pochi giorni fa, a Ventimiglia. A chiamare le forze dell’ordine sono stati i responsabili della Curcio Logistica: un intervento documentato in un video che sta girando sui social da qualche giorno. Oggi, dalla sua pagina facebook, il titolare della ditta ha ringraziato le forze dell’ordine per il tempestivo intervento. Continua a leggere

Tir fermati al Brennero, c’è anche il ministro Delrio al fianco di chi dice no al numero chiuso

Sul caso “numero chiuso” per i mezzi pesanti in transito lungo il Brennero scende il campo il ministro per le infrastrutture e i Trasporti Graziano Delrio esprimendo il proprio profondo disappunto  per i paventati contingentamenti proposti da alcuni politici del Tirolo per il 31 marzo, 3 e 26 aprile. Una decisione particolarmente apprezzata dal presidente di Conftrasporto e vicepresidente di Confcommercio Paolo Uggé che ha espresso  soddisfazione “per la posizione espressa  dal ministro, a conferma di quanto deciso nel Brenner meeting dello scorso 5 febbraio a Monaco, nel corso del quale i ministri dei Paesi interessati avevano stabilito che le decisioni in merito avrebbero dovuto necessariamente essere condivise da tutte le parti in gioco. Continua a leggere

Politica e informazione? Sembra che il loro traguardo sia tenere gli elettori lontano dai seggi

Non solo buona parte della classe politica ma anche una larga fetta dei media sembra pensare che i cittadini italiani siano più interessati a fatti singoli, come il possibile licenziamento del direttore di un museo o a un evento efferato, provocato da un soggetto probabilmente insano di mente, che a grandi temi generali dai quali dipendono il benessere e il futuro di milioni di famiglie? Sembrerebbe di sì, almeno a giudicare dagli slogan a effetto pubblicati su giornali, tv, internet. Frasi a effetto ma incapaci di produrre effetti concreti visto che dietro quei titoli non c’è traccia di analisi, di aiuto a riflettere e capire. Forse perché fra chi non comprende c’è anche chi fa politica e informazione? Ai posteri l’ardua risposta. Intanto però, a colpi di slogan senza contenuti, la gente si allontana della politica. E qualcuno si stupisce persino… Continua a leggere

Nuovo codice della nautica in vigore. Farà davvero colare a picco la burocrazia?

Ha mollato gli ormeggi il nuovo Codice della nautica, una delle misure “più attese della riforma della portualità e logistica, e che fa bene alla risorsa mare e alla sua economia”, come l’ha definita il ministro perle Infrastrutture e i Trasporti Graziano Delrio. Entrato in vigore oggi, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dello scorso 30 gennaio, il nuovo codice propone, tra le novità più importanti, la semplificazione burocratica e amministrativa, il coordinamento con la disciplina del Registro telematico del diporto e dello Sportello telematico del diportista, la garanzia di una maggiore tutela di interessi pubblici primari quali la protezione dell’ambiente marino, la sicurezza della navigazione e la salvaguardia della vita umana in mare, con il riconoscimento dell’11 aprile di ogni anno come ‘Giornata del mare’ nelle scuole, oltre al rilancio della portualità per la nautica sociale. Continua a leggere

Numero chiuso per i tir in Tirolo? Conftrasporto: “Sarebbe follia, intervenga il ministro Delrio”

“Una decisione folle che, se adottata unilateralmente senza rispettare le conclusioni del recente vertice Brennero, potrà soltanto scaricare in Germania e in Italia problemi sulla circolazione e sull’ambiente, rischiando di danneggiare l’economia e l’ambiente nazionale”. È una stroncatura che non ammette repliche quella data dal presidente di Conftrasporto e vicepresidente di Confcommercio Paolo Uggé all’ipotesi di stabilire un numero chiuso per i Tir in Tirolo, ipotesi rilanciata dalla stampa locale. Continua a leggere

Voglia di carburanti puliti? Il nuovo impianto per Lng realizzato da Pe.tra dimostra che è altissima

Quanto è alta l’attenzione per l’ambiente e quanto è forte il desiderio di veder nascere impianti di rifornimento di carburanti alternativi a quelli tradizionali e meno inquinanti? Altissima e fortissima. Almeno a giudicare dalla folla di oltre 500 persone che venerdì 9 febbraio si è data appuntamento a Brembate, in provincia di Bergamo, per applaudire la nuova stazione di rifornimento di gas naturale liquefatto, Lng, a Brembate, realizzata nella sede di Pe.tra, azienda specializzata in servizi logistici e trasporto intermodale a livello nazionale ed europeo. Continua a leggere

Un Cami-On viaggia su Facebook. Aperta la nuova pagina dedicata all’autotrasporto

Si scrive camiOn, si legge come on, che in inglese significa dai, forza, muoviamoci…. È la nuova pagina pubblica su Facebook (clicca qui) nata per raccontare il mondo dell’autotrasporto merci. Anzi, per farlo raccontare soprattutto agli addetti al lavoro, ai titolari di imprese di autotrasporto e ai conducenti, ai responsabili della logistica…. Una pagina Facebook che si rivolge a centinaia di migliaia di lavoratori spesso “dimenticati” dalla politica, mondo al quale l’autotrasporto si rivolge, proprio attraverso camiOn, alla vigilia del voto di marzo chiedendo risposte ben precise su temi altrettanto chiari. Continua a leggere

Nuova area di servizio con Gnl per Tir: la strada per un ambiente più pulito passa da Bergamo

Una grande azienda di autotrasporti, la bergamasca Pe.tra, e una grandissima azienda che costruisce camion, Iveco: è grazie a loro se il “viaggio” verso un futuro meno inquinato può compiere un importantissimo passo in avanti. Pe.Tra e Iveco sono infatti i protagonisti della realizzazione della nuovissima stazione di servizio con impianto pubblico di distribuzione di Gnl, il gas naturale liquefatto, per veicoli pesanti, che verrà inaugurata  il 9 febbraio 2018 alle 11 in Via Orobie 1, a Brembate a soli quattro minuti di “distanza” dall’uscita di Capriate lungo l’Autostrada A4. Continua a leggere