I Tir adesso dovranno “dichiarare” in tempo reale anche quanto carburante consumano

Presto su ogni veicolo pesante “viaggerà” un file dal quale si potranno evincere tutte le informazioni più importanti relativamente al consumo, una sorta di “mini scatola nera” destinata a raccontare quanto carburante brucia realmente quel motore? Qualcosa di più in merito si potrà sapere il 4 dicembre, giorno in cui la commissione Trasporti del Parlamento europeo votera’ un rapporto curato dall’eurodeputato del Pd Nicola Caputo per “regolamentare il monitoraggio e i consumi dei veicoli pesanti”. “La mia attivita’ è stata incentrata soprattutto nella determinazione di un criterio trasparente per individuare quelli che sono i limiti da non superare, alla base di questa misurazione c’è un sistema, un software, ma io ho proposto anche alla Commissione di passare a un test su strada per rappresentare effettivamente i reali consumi di questi mezzi pesanti”, ha anticipato alle agenzie di stampa l’eurodeputato, sottolineando di aver avuto “un po’ di difficolta’ nell’individuare quali sono le informazioni utili e quali quelle meno utili che possono essere da un certo punto di vista anche sensibili” e precisando che la visione di alcune informazioni sarà limitata ai diretti interessati per evitare ovviamente azioni di concorrenza sleale”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “I Tir adesso dovranno “dichiarare” in tempo reale anche quanto carburante consumano

  1. Salve, perchè non togliere di mezzo le strade tutti i mezzi compresi i 35 q pieno carico aventi le emissioni di scarico ero 0-1-2-3 che inquinano alla revisione invece li fanno i donei alla circolazione ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *