Salvini sarcastico: “Ho piena fiducia in Toninelli”. E il ministro ai Trasporti lo ringrazia…

“Ho piena fiducia in lui, si è dimostrato uno sbloccatore di cantieri senza eguali”. L’elogio fatto dal vicepremier Matteo Salvini al ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Danilo Toninelli puzza di sarcasmo lontano un chilometro? Se è così il ministro a 5 Stelle deve avere un potentissimo raffreddore perché non ha avvertito alcuna puzza, al punto da ringraziare. Un grazie che suona come la “prova” che lo ha preso sul serio, arricchendo in questo caso, ulteriormente la propria (già ricchissima) collezione di Uscite infelici? Oppure, anche Danilo Toninelli ha deciso di usare, a sua volta, l’arma dell’ironia e del sarcasmo inviando quel ringraziamento? Difficile dirlo. Continua a leggere

“Toninelli? Quasi impossibile lavorare con lui”. Rixi “condanna” la gestione del ministero

“Lascio quasi volentieri: continuare a lavorare accanto a Toninelli era praticamente impossibile. Ha tolto le deleghe a Siri in due ore senza neppure una telefonata e senza che Armando avesse ricevuto neppure un avviso di garanzia. E queste cose hanno pesantemente incrinato il rapporto di fiducia: non si può provare a risalire la china infangando gli alleati, sacrificando rapporti umani e progetti costruiti insieme. E poi da qualche tempo il ministro grillino ha proceduto a nomine, come il presidente dello Stretto, in settori che riguardavano le mie deleghe senza neppure consultarmi. E ha finito per occupare militarmente tutti i posti all’ interno del dicastero, spesso senza alcuna attenzione al merito. E questo non è giusto, né corretto. Che devo dire di più”. Continua a leggere

Ncc: “Il futuro di tante famiglie non può dipendere dalla condanna di un solo politico”

“Il futuro di tante famiglie non può essere legato a questioni giudiziarie individuali, vorremmo evitare che le dimissioni del viceministro alle Infrastrutture e ai Trasporti Edoardo Rix possano diventare l’ennesima scusa per interrompere il più volte promesso confronto con le nostre aziende al fine di intervenire con urgenza sulle norme assurdamente punitive contenute nel Decreto Semplificazioni.” A lanciare l’allarme su un possibile nuovo rinvio della trattativa fra Governo e mondo del noleggio auto con conducente messo in ginocchio da norme che rischiano di far chiudere i battenti a centinaia di aziende del settore è Claudia Pavoletti, portavoce del Comitato Air che riunisce le aziende operanti nel settore, ricordando come “il ministro Danilo Toninelli abbia assunto un impegno formale con la categoria in più occasioni pubbliche”. Continua a leggere

Il viceministro Rixi si dimette. Conftrasporto: “Una scelta che dimostra la caratura dell’uomo”

“La decisione di dimettersi presa dal viceministro per le Infrastrutture e i Trasporti Edoardo Rixi dimostra la caratura dell’uomo che non trova facilmente altri riscontri nel mondo della politica per il senso istituzionale dimostrato”. Ad affermarlo è il vicepresidente di Conftrasporto Paolo Uggè che ha anche invitato l’Italia a sostenere la nomina di un suo commissario ai Trasporti nell’Unione Europea, Continua a leggere

Il viceministro Rixi condannato: se ne Salvini ne Di Maio faranno retromarcia cadrà il Governo?

E adesso cosa accadrà alla guida del Governo? È la domanda che si stanno ponendo milioni di italiani dopo la notizia della condanna a tre anni e cinque mesi inflitta dal tribunale di Genova, al termine del processo sulle cosiddette “Spese pazze” nella Regione Liguria dal 2010 al 2012, ai viceministro per le Infrastrutture e i trasporti Edoardo Rixi ritenuto colpevole di peculato e falso. Una condanna, addirittura più pesante, di un mese, di quanto richiesto dal pubblico ministero, Francesco Pinto, che prevede per l’esponente della Lega anche l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Continua a leggere

I meccanici aprono il cofano di un Tir e scoprono… un nido con le uova da covare

Controllare il motore di un camion fermo da tempo può riservare diverse sorprese: alcune immaginabili, altre decisamente meno. Assolutamente inimmaginabile è la sorpresa che i meccanici della Ovid di Dalmine, una delle aziende leader in Italia per la manutenzione e l’allestimento di mezzi pesanti, con importanti commesse anche da aziende estere, hanno fatto sollevato la calandra di un camion ritirato da un cliente per effettuare una serie di controlli dopo uno stop di diverse settimane: sollevato il cofano verticale del mezzo è apparso infatti un grande nido con quattro uova di un bellissimo colore azzurro. Continua a leggere

Auto elettrica, medaglia a due facce: smaltire una batteria può costare anche 3000 euro

Quali sono i costi reali dei tagliandi delle auto elettriche e ibride e quale il possibile risparmio rispetto ai  modelli tradizionali? A svelarlo è l’indagine “Manutenzione auto elettrica e ibrida”, realizzata da SicurAUTO.it e presentata in anteprima ad Autopromotec 2019 , che ha  messo a confronto 40 modelli, tra elettriche (EV), ibride (HEV) e con motore a combustione interna (ICE)  analizzando  piani di manutenzione ordinaria e costi ufficiali dei costruttori durante i primi 6 anni.  Continua a leggere

Gli elettori hanno votato i politici che vogliono “fare”. A iniziare dalle infrastrutture…

“Tanto tuonò che piovve”. O, come si può leggere in un simpatico commento “postato” sul superblog stradafacendo del Tgcom24, riprendendo il titolo di un celebre romanzo di Joseph Cronin, “E le stelle stanno a guardare”. Non c’è dubbio, infatti, che i risultati del voto del 26 maggio non abbiano fornito, sia a livello europeo sia a livello amministrativo, le risposte in cui il vice premier e leader dei 5Stelle Luigi Di Maio sperava. Dati alla mano si può affermare, senza alcun timore d’essere smentiti magari attraverso chissà quali “letture” dei numeri usciti dallo spoglio, che la politica del partito non ha trovato consenso negli elettori che, delusi, hanno scelto altre forze politiche. Continua a leggere

Sarà un viceministro ai Trasporti a guidare il Governo Lega – 5 Stelle nella crisi?

Sarà un viceministro ai Trasporti a guidare il Governo nella crisi? L’ipotesi non è da escludere dopo che la tensione tra 5Stelle e Lega è tornata nuovamente altissima, a poche ore di distanza dai risultati delle elezioni europee che hanno incoronato la Lega di Matteo Salvini e hanno fatto registrare una disfatta dei pentastellati, proprio sul caso giudiziario che ha per protagonista Edoardo Rixi, vice del ministro Danilo Toninelli, coinvolto nell’inchiesta per presunte spese pazze che sarebbero avvenute in Regione Liguria. Un’indagine, che giovedì 30 maggio dovrebbe giungere alla sentenza in tribunale, e che vede imputato il viceministro alle Infrastrutture insieme ad altre 21 persone con l’accusa di per peculato e falso. Continua a leggere

Navi a zero emissioni in porto, la prima in Mediterraneo è la Roma del Gruppo Grimaldi

È la prima nave del Mediterraneo con zero emissioni in porto, grazie a un impianto di maxibatterie a litio della capacità di oltre 5 MWh imn grado di alimentare la nave durante le soste senza la necessità di mettere in funzione i diesel-generatori. È il cruise ferry Roma, operativo sulla linea Civitavecchia-Porto Torres-Barcellona, sul quale per ridurre ulteriormente l’impatto ambientale sono stati inoltre installati quattro scrubber per la depurazione dei gas di scarico al fine di abbattere le emissioni di zolfo fino a superare di 5 volte i requisiti previsti dalla nuova normativa dell’IMO a partire dal 2020 e di ridurre il particolato dell’80 per cento. Continua a leggere