Car parking sex, ecco la mappa dei 1400 parcheggi del sesso in auto

Si chiama car sex o car parking sex l’ultima  moda in materia di trasgressione, puntualmente finita sotto i riflettori delle Iene su Italia 1, con Elena di Cioccio che, grazie al prezioso aiuto di Mario e Lucia, una coppia di finti scambisti, ha indagato regole e  modalità del nuovo “gioco sessuale”.  Risultato dell’inchiesta? La nuova frontiera dello scambio  di coppia sembra  essere davvero in macchina. Se prima gli scambisti si trovavano  soprattutto nei locali, ora le coppie trasgressive che cercano  compagnia si trovano nei parcheggi.  Un fenomeno confermato anche dai giornalisti del portale pugliese Il Paese Nuovo, secondo i quali a Lecce il fenomeno sarebbe particolarmente presente  sulla via del Mare, a pochi passi dallo stadio di calcio, ma anche  nel piazzale della Motorizzazione, dove è normale  assistere a un via vai ininterrotto di auto che procedono lentamente, giochi di fari e segnali di riconoscimento, con donne e uomini che scendono da una  macchina per salire a bordo di un’altra. I protagonisti? Esibizionisti e  scambisti che vanno a caccia di luoghi all’aperto dove si fa sesso on the road. E che, nell’era della tecnologia globale, hanno trovato in Internet un alleato preziosissimo capace di fornire ogni indicazione su un fenomeno che coinvolgerebbe addirittura oltre 1.400 aree di sosta in tutto lo Stivale, interessando più di 650 Comuni. Sarebbero circa 150mila gli habituè, soprattutto in Lombardia, Sicilia, Campania,  Calabria e Lazio. Ma in pole position ci sarebbe la Puglia, con Lecce detentrice del primato delle aree dove si pratica questa trasgressione. Ma come funziona il car sex? Senza voler scendere in dettagli hot, la pratica ha inizio con la perlustrazione della zona: ci si deve accertare, infatti, che il luogo in questione sia frequentato dalle categorie che si stanno cercando. Per riconoscersi ci sono, poi, dei segnali inconfondibili: gli abbaglianti, le 4 frecce accese (sono quelle più gettonate) e c’è anche chi adorna lo specchietto del lato guida con lustrini rossi o  neri. Una volta individuati i compagni di trasgressione basta un  incrocio di sguardi ammiccanti per dare il via al gioco. Una  pratica che  non è immune dai rischi, soprattutto di finire vittime di furti  e rapine. Senza dimenticare le malattie a trasmissione sessuale. Per chi volesse trovare la zona del car sex parking nel proprio Comune basta che metta le tre parole (car sex nome comune) in un motore di  ricerca su Internet.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

118 risposte a “Car parking sex, ecco la mappa dei 1400 parcheggi del sesso in auto

      • Non basta il preservativo ! Quelle che si prostituiscono per strada non possono garantire standard di sicurezza minimi perché non possono lavarsi e disinfettarsi come si deve . Sono sporche di liquido seminale magari di un cliente col quale sono state un quarto d’ora prima e…. hai voglia ad usare i fazzoletti umidificati !! Gliene servirebbero a scatole e invece loro magari con un solo flacone ci fanno tutta la sera o la notte !!!

  1. La domanda, messa così, è semplicemente cretina. Non è il farlo in auto, ma il cambiare continuamente partner… E’ come giocare alla lotteria. Più si cambiano partner, più si rischia di vincere il primo premio. diventare sieropositivi….

      • Ma dai cosa dite. Informatevi bene prima di parlare. Nn vuol dire il numero di partner ma quanto ci si protegge. Ci vuole testa. Voi tutti iniziate una relazione. Cosa fate? Io chiedo il reciproco test. È nn c’è solo l’aids. Scommetto che siamo in pochi a fare questa cosa quando il rischio maggiore proviene proprio da persone inconsapevoli d’esser infette.

  2. Perchè Lele (e quelli superficiali come lui) non ascoltano quello che dicono i primari dei centri per malattie infettive? I casi di persone sieropositive aumentano a dismisura, a la stragrande maggioranza di di loro si ammala attraverso rapporti sessuali occasionali…

  3. Ma perchè sull’Aids è calato il silenzio? Non è più di moda? Eppure è una vera epidemia. Cosa dobbiamo aspettare: la pandemia?

  4. Una domanda facile facile: pubblicare questo genere di notizie è utile? Non serve solo a diffondere ancora di più il fenomeno?

  5. Ma di cosa vi preoccupate voi monogami perbenisti delle palle. L’Aids non si trasmette mica per via aerea, quindi state tranquilli e lasciategli fare quello che hanno voglia di fare. Poi comunque avete mai sentito parlare dei profilattici?! Che tristi che siete

  6. Se si continua di questo passo l’ Italia diventerà una specie di casino (con l’accento sulla i) globale in cui non si salva più nessuno. Ma è mai possibile che si debba cadere così in basso? Ma è forse questo il sesso più sano per evitare la trasmissione delle malattie? Non ci capisco più niente.

  7. Beh….almeno se ne parla e una cosa così importante non finisce nel dimenticatoio, ad arricchire le tasche di chi produce farmaci quasi inutili (…ecco perchè non se ne parla e non si trova la cura….)

  8. Forse ha ragione Luca. Le industrie farmaceutiche fanno girare milioni di miliardi di euro. Più contagiati ci sono, più aumentano i fatturati. E meno se ne parla meglio è….

  9. Ma perchè non si parla più dell’Aids!?!?! Le televisioni sembra che l’abbiano dimenticata, eppure c’è e continua a diffondersi… mah!
    Il monopolio delle case farmaceutiche è spaventoso…

  10. In Germania in Austria e in Svizzera dovrebbero essere tutti sieropositivi, visto che ci sono MIGLIAIA di bordelli dove MILIONI di avventori, molti italiani, li frequentano… Fare sesso a letto, in montagna, al mare o in auto scambiando partner è una fantasia come tante altre, basta usare la testa e mettere il profilattico. SMETTIAMOLA di fare i bigotti, i perbenisti e poi andate tutti a sputtanarvi lo stipendio nei lap dance !!!

  11. Per la “zona” di Genova da anni gli scambisti su auto si trovano davanti al parcheggio della Fiera del Mare. Per intenderci dove si fa Euroflora e il salone nautico e a Natale gratuitamente la fiera dei regali… I car parking sex potrebbero essere un’opportunità di guadagno non solo per le farmacie che vendono più preservativi.. 🙂 ma se legalizzati ..pure con tanto di video cinema all’americana. Si avrebbe un poco più di sicurezza e intimità. In fin dei conti scambisti o non scambisti in auto si fa all’amore come un tempo, sia perchè mancano le palanche (denaro) per costosi hotel..(a Genova Sampierdarena vi sono hotel a ore per amori fugaci..fanno sconti..se poi si è pure scambisti si prendono due camere..e si invertono gli occupanti.. 🙂 nulla di strano) pertanto chissà un giorno si potrebbe vedere anche in Italia su prati i film all’americana. E che poi in auto si faccia all’amore di cuore o di scambismo di fantasie erotiche poco importa meglio di certo che guerre e drogati e l’Italia tanto per ricordarlo finanzia e produce e vende armi al mondo intero. Pertanto è compartecipe di ogni uccisione o ferito che si è fatto con l’uso di armi pesanti e leggeere. Armi made in Italy con finanziamenti di banche italiane e di cordata europea. Elenchi su: http://www.opalbrescia.it http://www.casadellalegalita.org http://www.banchearmate.it. Pertanto evviva l’amore di cuore e altre forme d’amore erotiche! Scambisti compresi. Non vale per casi di pedofilia e di stupri. Queste sono tutt’alte cose, vanno condannati certamente in tutti gli ambienti anche ecclesiastici. Auguri all’amore. No ad armi e guerre!
    Morando

  12. Ognuno è libero di fare sesso come gli pare, purchè sia fatto consenzientemente e coscienziosamente, io e mia moglie facciamo scambio di coppie da anni abbiamo tre figli e non siamo malati, basta usare semplici precauzioni, pulizia, igiene e soprattutto protezioni. Dopodichè buon divertimento

  13. Ognuno è libero di fare sesso come gli pare, come scrive Maurizio, il quale dovrebbe però spiegare perché ha sentito il bisogno di sposarsi e mettere al mondo tre figli se nella sua vita voleva far tutto fuorchè dimostrare di credere in valori legati alla famiglia di cui probabilmente non comprenderebbe neppureil significato. Al suo “dopodichè buon divertimento”, rispondo con “dopodichè quanta tristezza, quanta pena, per quei poveri figli… (oltre che per lui e signora….).

  14. Mi rivolgo alla redazione di Stradafacendo: perché date spazio a commenti di persone evidentemente “ammalate” che forse hanno utilizzato questo strumento solo per farsi rintracciare da qualche altro povero depravato come loro? Con tutto ciò che uno strumento d’informazione può fare oggi di utile perla società (e voi molte volte lo fate) perché scadere nell’informazione gratuita a luci rosse? Per catturare “cliccate”?… (perdonate lo sfogo, vi seguo abitualmente e apprezzo il vostro blog, ma certi commenti mi fanno imbestialire….)

  15. La cosa più triste è che i bigotti non sanno come stanno le cose e pretendono di dare giudizi morali agli altri. Ancora più triste è che la maggioranza dei singoli che si dedicano a giochi con coppie sono sposati con mogli inconsapevoli e che molte mogli non si azzardano a parlare delle proprie fantasie e finisco per farsi amanti vivendo doppie vite tristi e infelici. Se gli italiani e le italiane fossero meno perbenisti e piuttosto che elargire inutili giudizi pensassero di vivere da esseri umani le cose andrebbero molto meglio… e non solo nel sesso e nei rapporti di relazione. Ma tant’è che a molti (troppi) piace il proprio ruolo di giudici universali.

  16. Ne leggo di str… nelle vostre risposte.. moralisti bigotti che non siete altro… E mi rivolgo sopratutto a Dora che prova pena per Maurizio. Ma come ti permetti? Infarcita di bigottismo marcio che non ha mai messo piede al di fuori del suo ristrettissimo spazio mentale!!! È per la gente come te che in Italia è aumentata a dismisura la depravazione di gente che molesta bambini… QUELLA si che è depravazione.. Il sesso è libertà, si può amare alla follia la propria donna e desiderare di far sesso con altre in totale libertà.. Mah che schifo che mi fate puerili moralisti infarciti di catechesi e str… varie!!!

  17. Bulldog di nome e di fatto. Probabilmente la materia grigia è quella del quadrupede, senza offendere quest’ultimo che, dal confronto, potrebbe, cerebralmente, uscirne vincitore…

  18. Forse a qualcuno sfugge che amare la propria moglie significa anche rispettarla e che, nel rispetto, è compreso anche il fatto di non comportarsi come fanno tanti poveracci che l’amore non sanno neanche da che parte comincia….

    • Il rispetto è relativo e prettamente un fatto culturale.
      in Arabia S. il ripetto per la moglie implica tenerla relegata e nascosta; in alcuni posti il rispetto della moglie implica dividerla con altre donne suo malgrado, magari con più matrimoni; in occidente il rispetto per la donna implica rispettare scelte come il divorzio, il lavoro, fumare, bere e cosi via.
      Io personalmente rispetto mia moglie accettando tutto di lei, anche l’idea che possa desiderare qualcun altro e oltre…….

  19. Io ho frequentato questo giro con un mio ex, non mi pento di averlo fatto perche’ mi ha fatto capire che la dignita’ della donna in queste situazioni e’ schiacciata ed io alla mia ci tengo molto. Anche se lei e’ consenziente, non e’ mai la donna o quasi mai a chiedere al proprio compagno di vita di fare un’esperienza cosi’ forte, ma e’ sempre al contrario. Anche se poi diventa normale fare sesso con un altro perche’ quando si entra in quel giro e’ difficile venirne fuori… Almeno questo e’ il mio pensiero basandomi sulla mia esperienza. Ma poi chi lo fa se non procura danni a terzi ma che facciano quel cavolo che vogliono, quando si troveranno qualche sorpresa saranno cavoli loro… Vivi e lascia vivere senza intaccare alla mia persona….

  20. Aids? Ma lo sapete che non c’è alcuna prova scientifica (certa, ripetibile, ecc…) che indichi che questo Hiv causi la “malattia”. Cercate la storia del dottor Duisberg, uno dei più noti e stimati biologi, o almeno lo è stato finchè non ha capito cosa c’era dietro l’Aids…. Informatevi prima di sparare a zero fidandovi ciecamente di qualche persona arrogante vestita di bianco…

  21. Questi che fanno i moralisti e gridano al lupo al lupo sono sempre i primi che poi vanno a mignotte o tradiscono la moglie con l’amica o la vicina o la collega. Si parla di trasgressione e subito le boccucce che non sanno mai quando è il caso di stare zitti condannano senza processo. Poi ci stupiamo che l’Italia è un Paese profondamente arretrato e degradato. Se il car sex o parking sex è tollerato dalle istituzione a voi cosa vi frega chi lo fa e come lo fa, le persone sono adulte e informate sui rischi se poi siete solo invidiosi il discorso cambia 😉
    o se siete così cattolici radio maria style non lo fate, stop e pregate.

  22. In risposta a tutti quei puritani che poi alla fine ne fanno di peggio, io a queste persone, maggiorenni si intende, gli do 10 e lode perchè hanno capito che sia l’uomo che la donna non sono fatti per vivere per 50 anni conoscendosi ogni centimetro del nostro corpo. E sfido chiunque a dire che non è vero. Di conseguenza due persone che sono arrivate ad avere rapporti con discrezione ecc. con altre persone per me sono persone che sanno vivere la loro vita. Meditate meditate gente, non lasciatevi prendere da curve mentali che non servono a nessuno. Un saluto

  23. C’è troppo moralismo, troppi puritani che sono peggio di queste persone; mi piace fare l’amore con il mio uomo e se qualcuno ci sbircia è anche più divertente ed eccitante, in realtà è che tutti vorrebbero provare ma poi sono pochi a farlo. Saluti

  24. Ogni tanto frequento locali per scambio di coppia con la mia compagna ma mai abbiamo fatto scambio perchè avere certe fantasie e frequentare certi locale non vuol dire andare con cani e porci, questo molti non lo sanno salvo poi fare la morale. Non mi piace, e sono in tanti, quelli che nei privè non guardano nemmeno con chi stanno andando da tanto che sono infoiati ma sono gusti e sono scelte, tutti abbiamo fantasie e preferenze ma come ha scritto qualcuno sono in pochi quelli che hanno il coraggio di mettere in atto, e pochi sono quelli che lo ammettono, troppo moralismo da parte di gente che parla senza conoscere. Tante coppie vivrebbero meglio la propria vita sessuale curiosando in certi posti senza avere pregiudizi di sorta,liberandosi poi dal moralismo che impera, perchè sbirciare e allungare la mano dal vivo su una coppia è uno scandalo ma poi tradire di nascosto l’insoddisfacente partner va bene, basta che non si sappia. Ma fatemi il piacere

  25. La fedeltà sessuale è per i repressi che pensano che l’amore sia quello che mostrano nei film. Trovatemi un uomo che desideri soltanto far sesso con la propria moglie e non con nessun’altra donna al mondo! Un marito che non si sia mai masturbato pensando a un’altra donna o guardando un film pornografico e sognando di andare con la protagonista!
    Le mogli più convinte della propria fedeltà di coppia sono quelle che hanno con maggiore probabilità il proprio marito che va con le prostitute. Per lo meno gli scambisti condividono le proprie perversioni sessuali, i fautori della fedeltà, dei valori cattolici della famiglia invece le vivono separatamente nella vergogna.

  26. Libertà di pensiero e di espressione e’ alla base di una moderna democrazia, ma e’ l’intelligenza sociale di un individuo che si menifesta nel gestire la propria liberta’ (pro o contro un modo di vivere) senza adattarla agli altri. Noi, coppia abruzzese e’ da tempo che pratichiamo il car sexy, con soddisfazione, e non diamo fastidio a nessuno. Anzi cogliamo l’occasione per invitare altre coppie/singole ad indicarci luoghi ”nuovi”, spiagge, boschetti, parchi, parcheggi e magari partecipare con noi. Gradiremmo anche chi ci indicasse quali cinema (non porno) del triangolo Pescara – Teramo – Alba Adriatica sono frequentati dai guardoni/voyeurs. Naturalmente solo via mail: bryxino@gmail.com

  27. Beh, il sapere la mia raga con uno sconosciuto è una cosa molto eccitante! Ci “tradiamo” regolarmente e ci raccontiamo per filo e per segno tutto quello che facciamo… Penso che presto inizieremo con questo carsex!

  28. Lasciatevi dire una cosa: avete mai pensato, voi che commentate in maniera negativa questo sistema di fare sesso, che la vostra compagna o compagno non faccia parte di questa cerchia? Poi parlate di Aids! Comunque non importa fare questo tipo di scambio per prendere le malattie, tutto quello che riguarda il sesso se fatto con i piedi è a rischio! Non credete? Perciò tutti questi perbenisti prima di parlare si dovrebbero guardare prima nelle loro tasche e poi giudicare. Grazie

  29. ..Raga e raga, da che mondo e mondo i luoghi di sesso all’aperto sono sempre esistiti, e meno male, tutti questi perbenismi di gente sposata non lo digerisco, anche perchè questi luoghi per il 52,59 sono frequentati da mariti che scappano da sotto le cosce delle loro mogli per andari a maschietti di turno, poi ci sono i singoli che vanno a maschi e a coppie di fatto , conviventi , sposati che vogliono trasgredire, poi cè di tutto orge tra maschi sposati bisex, viva il sesso, viva il piacere, basta avere le giuste accortezze , preservativo a portato di …, e tutto fila liscio…..il corpo và vissuto in tutto

  30. Scusate volevo vedere la mappa dei 1400 parcheggi che ci sono in italia per fare sesso in macchina ma qui non c’e nulla

  31. Io sono trav, sono scambista, adoro il sesso nei luoghi x car sex, e SONO SANISSIMA!!!!!! fare sesso, non significa trombare senza criterio con chiunque! non ho mai fatto nulla senza precauzioni e preservativo! quanto siete patetici….restate pure li a sognare un minuto di gloria… ma non giudicate sempre male “gli altri”, potrebbero essere loro un giorno a giudicare voi! buona vita a tutti!

  32. A me non dispiacerebbe provare queste emozioni, ma purtroppo mia moglie non ne sarebbe sicuramente complice. Comunque mi piacerebbe trovarmi in quelle situazioni, sono aperto a tutto tranne gay,che non condanno.

  33. Comunque mi piacerebbe provare anche da solo con una coppia, sono di Firenze e vorrei sapere se ci sono dei posti da queste parti e se ce qualcuno che gia lo pratica.

  34. Il sesso se fatto bene e in libertà è una delle cose più belle che ci siano. Basta prendere le dovute precauzioni e poi i bacchettoni non sono obbligati a partecipare.

  35. Provate a verificare quante migliaia di nuovi casi di Aids si registrano ogni anno. A Bergamo, città “finta puritana” ma probabilmente meno “a rischio” di molte altre città italiane i dati fanno paura. Provate a chiederlo al dottor Fredy Suter, direttore della divisione di malattie infettive!!!!

  36. L’Aids ne sta contagiando a migliaia di questi poveri imbecilli che fanno sesso con chiunque, senza protezione. Ma di Aids nessuno parla più, non è più di moda…..

  37. Grazie della risposta, si sente di tutto con questi scambi di coppia, noi poveri bigotti appena facciamo pipì fuori dalla tazza ci capita qualche disgrazia, anche se sinceramente non ho mai tradito la mia partner!

  38. Tutti santi in Italia, ma per favore… Che tristezza leggere certe cose, siamo proprio un paese bigotto. Io frequento ogni tanto un club privè a Genova (ho fatto anche carsex con coppie) e vi assicuro che ogni persona (coppie, singles, etc.) pensa prima di tutto alla propria salute! Esiste una cosa chiamata preservativo, basta usarlo per evitare ogni rischio di contagio. Come, secondo me, basterebbe usare un minimo di cervello prima di parlare a vanvera e giudicare la vita di persone che non conoscete! Insomma: a casa, in macchina, in un locale, al mare… trombate di più e parlate di meno, vedrete come cambierà la vostra vita…!

  39. Ho scoperto ieri che mio marito c’è dentro fino al collo. Non sono una bacchettona ma certamente le prestazioni che chiede ai gay o ai trans che sembra frequentare sono al di fuori della mia portata mentale. Ho i conati di vomito e non certo provocati da quel modo fantasioso.
    Devo vestirmi la vergogna, lo schifo e la frequentazione della nostra casa di famiglia e anche auto con la consapevolezza che in quella auto ha portato tutta questa gente. Liberi di fare per chi è libero ma chi ha una famiglia ha delle grandi responsabilità.
    Ora non so come affrontare il discorso perché ho molta paura che sarebbe delle reazioni che potrebbe provocare un attacco diretto alla sua rispettabilità. C’è qualche psicologo in linea che mi può aiutare.
    Ho i conati di vomito da ieri…
    Grazie

  40. Io credo solo che ognuno è libero e padrone della propria vita e libero di farne ciò che vuole sempre nel rispetto altrui e con coscienza. Adesso che ognuno vada con chi vuole, basta semplicemente che si protegga e che di routine faccia degli esami. Tutto qui. Paola. Intanto mi dispiace per la tua situazione, non sono uno psicologo. Ma il consiglio che posso darti è di cercare di mantenere la lucidità (DIFFICILE PER QUANTO POSSA ESSERE.. SEMPLICEMENTE PER I TUOI FIGLI..) e pondera bene ogni cosa o istinto o parola che ti passi per la mente… ma ripeto nel rispetto dei tuoi figli..

  41. Salve, per l’Aids non credo sia molto preoccupante, basta il preservativo, avete mai sentito parlare di carica virale? bene, nell’Aids è molto bassa, ciò che rende questa infezione piuttosto difficile. Inoltre, ci sono molti dubbi che il virus HIV sia causa di questa malattia, ci sono importantissimi scienziati che dissentono dalle teorie ufficiali. Sono Peter Duesberg, Karry Mullis (premio Nobel per la chimica) e altri. Per chi è interessato, si guardi il sito http://www.ilvirusinventato.it, oppure quello del Dott. Fabio Franchi.
    Mi sembra che anche Grillo alcuni anni fa e Jacopo Fo (sul suo sito) abbiano denunciato la cosa.
    Ecco perché non ne parlano più, la teoria ufficiale probabilmente non era più sostenibile, e adesso non sanno che pesci pigliare.
    L’Aids a quanto pare è uno spauracchio che serve solo a far sì che la gente abbia timore del sesso, ma di sostanza ce n’è ben poca. Sembra, a sentire i “dissidenti”, che siano molto esagerate anche le cifre sui sieropositivi, e sembra che non sia affatto vero che i sieropositivi si ammalino dopo un periodo di incubazione. Per questi scienziati il virus HIV è soltanto un cofattore della malattia, ma qualcuno dice che non è nemmeno un cofattore, non è niente. Leggete, perché molti saranno liberati a sapere queste cose.

  42. Boh, io la gente che critica non la sopporto, ma almeno possiamo avere la possibilità di far sesso liberamente? Potete non approvare (ognuno la pensa come vuole) ma criticare è sbagliato, vi fanno qualche torto? Igiene e precauzioni e sano divertimento, dove sta il problema? Ognuno vive la propria vita come vuole, ci pensano già a Roma a rovinarcela…

  43. Maury si, mi fanno un torto perché le decine di migliaia di nuovi casi di Aids che avvengono ogni anno in Italia (anche se tutti non ne parlano più) causati da malati di sesso rappresentano un costo sociale che ognuno di noi deve pagare.

  44. A me non fanno pena, li capisco perché questa società è molto abile a diffondere paure esagerate del sesso. Bisogna aiutare la gente a uscire da questo tunnel, non si può semplicemente giudicarli, come loro non possono e non devono giudicare male quelli che fanno sesso liberamente. A proposito ancora dell’AIDS, consiglio vivamente la lettura di questa pagina web di Jacopo Fo,
    http://www.jacopofo.com/?q=node/2055.

  45. Gianni non scriviamo idiozie per favore! Il virus dell’HIV esiste eccome ed è stato isolato anche nei laboratori! Su internet vengono scritte tante c…te e intanto in Africa e nel mondo migliaia di persone muoiono per l’AIDS! Ti ricordo inoltre che non esiste solo il virus dell’HIV con le MST ma ne esistono oltre 100 tra cui quelle che si possono contrarre anche usando il profilattico!
    Luca tel verde AIDS

  46. Non ho capito tutti i commenti relativi all’Aids. Ma perché, secondo voi in auto non si può usare il preservativo? Mah. Mi sa che gli imbecilli siete voi, che non siete abituati a proteggervi e nemmeno vi viene in mente che per la maggior parte delle persone “rapporto occasionale” 0 “preservativo”, sia in macchina che in cantina, nell’ascensore o nei camerini prova di un negozio….

  47. Faccio sesso con chi lo desidera, uomini-donne… da anni ci divertiamo, si usano le precauzioni (per i bacchettoni che il sesso non sanno cos’è poveri) c’è il preservativo e per il rapporto occasionale non si bacia (scambio di saliva) ma si fanno godere gli organi. Dopo ci si sente bene molto meglio che percorrere un chilometro sulle ginocchia per andare incontro ad una croce. Poi ci sono i compagni o le compagne a cui piace guardare mentre si masturbano e cosa c’è di male, nulla!! Forse per alcuni è preferibile spengere la luce, recitare il rosario, per altri sentirsi dire mentre lo fanno: caro hai visto il soffitto si sta scolorendo… oppure cara adesso che ricordo devi fare il bucato… bacchettoni, ma vivete la vita

  48. …Dimenticavo come recita quella canzone la gente a volte dispensa consigli (discutibili) quando non può più dare cattivo esempio.

  49. AIDS? I più grandi premi Nobel al mondo della medicina hanno sempre dichiarato che il virus dell’HIV non esiste, e la AIDS non di trasmette con rapporti sessuali. Basta documentarsi in Internet. Si trova di tutto… poi voi credete pure a quel che volete…

  50. Che massa di bigotti e che ignoranti!! Parlate di Aids senza sapere manco che sia…
    1) HIV si prende anche anche con i rapporti orali e non solo quello se non usate il preservativo.
    2) Sono in aumento i siero positivi ma non i malati di aids.
    3) di aids si muore moltoooo meno di prima…
    4) oggi ci sono farmaci che tengo bassa la carica virale e quindi un sieropositivo fa una vita normale e ha la stessa prospettiva di vita di un serionegativo.
    5) peggio dell’hiv e’ l’epatite C che porta alla cirrosi epatica!
    6) ognuno fa sesso come crede e con chi crede…e l’unico modo sicuro per non prendere malattie veneree,hiv o epatite C è masturbarsi!!

  51. Perchè l’hiv lo si trasmette facendo sesso in auto con uno sconosciuto (i preservativi esistono già da un bel po’, se vogliamo andare a vedere è più facile prendersi un’epatite con un bacio che non l’hiv col preservativo)

  52. Io non ho capito una cosa!?!?!? Ma se nell’articolo non è stata menzionato il virus HIV perché lo avete usato come soggetto nei vostri commenti?
    AIDS che è lo stadio terminale portato dal virus dell’HIV (e chi dice che non ci sia prova certa dice stupidaggini!) non è una malattia tipica di alcuni luoghi ma dello sbagliato stile di vita a livello sessuale e di chi fa uso di droghe (ricordiamo che l’HIV è arrivato in Italia a causa della droga non del sesso); non è così facile prenderselo come si pensa tuttavia non va sottovalutato e con i medicinali che ci sono oggi non è più una condanna a morte ma una malattia cronica gestibile.
    È vero che sono aumentati i malati di sieropositivi all’HIV ma non all’AIDS perché quest’ultima è la fase terminale e può pervenire dopo anni e non per forza deve arrivare.
    Ha ragione Little Bastard ci sono malattie ben peggiori come l’Epatite C, da lui menzionata, o alcuni batteri ampiamente sottovalutati, ed è anche vero che l’unico modo per non contrarre malattie sessualmente trasmissibili è la TOTALE ASTINENZA, neanche il preservativo copre al 100%.

  53. Dory… fatti suora!!!! E come te, molti perbenisti sono frutto delle fantasie represse! Si ama, ma chi sa anche giocare con la propria moglie o marito, va oltre ai canoni stabiliti da chi il matrimonio lo ritiene una proprietà!!! che tristezza!!!!

  54. Io invece sono sconvolto dalla tanta ed accesa acredine nei confronti di chi si cimenta in questa pratica tanto discussa, e poi magari con aria da vero progressista, assiste ad un gay pride dove omosessual esibizionisti dimenano allegri le loro virtù e dice ” ma che cariniiiiii” o peggio, vota Vladimiro Luxuria vincitore dell’isola…. questa ahimè è l’Italia, un paesello di bigotti ipocriti, sempre pronti al politicamente corretto…. ma lasciate loro fare quello che credono, purché sia nel rispetto altrui senza esibizionismi. Non devono piacervi, ma potete dare significato a quella parola che tanto vi piace usare perché è di moda… ed è tolleranza.
    Concludo … ciò che è da condannare sono l’esibizionismo l’imposizione e il perbenismo a campione.

  55. Vorrei vedere quanti di voi che parlate tanto non salirebbero su un fuoristrada con una bella donna dietro che non aspetta altro che te…la rovina dell’Italia è questa, l’ipocrisia!!

  56. Per favore i commenti sulle notizie a luci rosse cestinateli, altrimenti ridate fiato da un lato ai “bacchettoni” che farebbero sesso solo per procreare, dall’altra agli ammalati di sesso (e a quanto pare c’è un’epidemia) per i quali la trasgressione viene prima di tutto… Con problemi sia gli uni sia gli altri perché, mai come in questo caso, la virtù sta nel mezzo…..

  57. Sono d’accordo con Giovanni, non date peso a certi commenti (a luci rosse). Che, come certe notizie, (sempre hard…) non aiutano granché l’Italia a migliorare….

  58. Con mia moglie abbiamo fatto car sex, esibizionismo outdoor, scambio di coppia in casa o nei prive’, frequentato singoli e talvolta qualche trans (x lei), insomma di tutto e di piu’ per quasi 30 anni. E tutt’oggi, 30 anni dopo, ci vogliamo ancora un bene dell’anima e andiamo a prenderci un gelato mano nella mano. Invecchiamo sorridendo!!!!!! (Dedicato a tutti i perbenisti……).

  59. Brix, sicuramente è così ma a me continuate a fare un tantino pena, forse perché non vi basta quello che uno riesce a dare e ricevere dall’altro…. Comunque, diceva quel detto, contenti voi contenti tutti…

  60. Abito a Bergamo, detta anche l’anticamera del vaticano. Mai conosciuta tanta gente che a parole è tutta casa e chiesa e poi appena può ne fa di tutti i colori… Però all’apparenza tutti stinchi di santi…. meglio quelli come Brix che, almeno, sono coerenti e ci mettono la faccia…

  61. Paola…con tutto il rispetto: a me, come a mia moglie (che tra l’altro sorride ironica) non ci frega proprio nulla, ma davvero nulla di nulla, che ti facciamo ”pena”. Anche perché tra l’altro giudichi senza sapere. Comunque…ognuno la pensa e la vive come gli pare, quindi continua pure a giudicare gli altri….prima ancora di giudicare te stessa……complimenti!!!!!!!!

  62. Rabbrividisco a leggere certi commenti!
    Forse tutti questi moralisti hanno dimenticato la regola del “vivi e lascia vivere”!
    Forse hanno dimenticato anche la teoria della relatività!
    Poveri!!!! Non investite il vostro tempo a giudicare, ma a migliorare. Non so se riuscite a capire, ma siete voi che fate pena!!!!!!

  63. Ecco Anna…..un’altra che prova pena in ”anteprima”… È proprio vero, la filosofia è quella materia con la quale o senza la quale si rimane tale e quale….(capito ora perche’ la mamma degli idioti e’ sempre incinta????). Mi aspetto ora una caterva di insulti (ovviamente dagli idioti)……leggero’ ridendo senza rispondere…non ne vale davvero la pena). Ah dimenticavo!! Mia moglie….sempre sorride….. E si sta preparando per andare a mangiare una pizza con alcune amiche…..ovviamente senza slip sotto una gonna con spacco altissimo!!! E gia’, Paola ed Anna hanno pena di lei…..poverine!!!!!

  64. Per chi non lo conoscesse, vi consiglio il sito annunci69. Troverete in tutte le zone d’Italia tante coppie e singoli da incontrare, senza obblighi e senza divieti per nessuno. Mia moglie ha conosciuto un singolo eccezionale (una persona tra l’altro molto buona), ed io sono felicissimo di accompagnarla da lui. A volte facciamo sesso tutti e tre assieme, ma a me fa piacere anche lasciarli nella loro intimità, il marito lo vede sempre da oltre 20 anni… La tolleranza è il primo segnale di progresso. un abbraccio a tutti, anche a quelli che ci criticano…

  65. Noi siamo una coppia che ogni tanto esce e si diverte con altri singoli. Ci è successo di incontrare un ragazzo nostro conoscente che ci ha sempre fatto la morale invece si diverte più di noi. La trasgressione è bella e aumenta la solidità del matrimonio.

  66. Ma che sappiate c’è la possibilità per un 55enne bergamasco di potersi divertire con qualche coppia o singoli? Esiste in zona Bergamo qualche parcheggio/o zona dove fare sexcar?

  67. Riflessione : ma quelli che offendevano sopra…(museruola, quadrupede,ecc ecc ecc ) a parte il fatto che gia’ quando uno risponde a una provocazione con un insulto probabilmente di suo ha gia’ alcuni problemi comportamentali simili a quelli dei bambini (disturbo oppositivo provocatorio) o semplicemente senza dare giudizi o analisi troppo avventate (bisognerebbe almeno ascoltarli per qualche ora ) di fatto “scopano” troppo poco … !! Attenzione non e’ un’offesa…e’ un semplice dato di fatto …nei miei clienti trovo spesso questo disturbo come causa scatenante di queste reazioni , tra l’altro se fossi in voi mi chiederei come siete finiti in questa pagina…. ! Detto questo vi saluto e se avete bisogno di un buona terapia cognitiva sono qua !! Saluti Lorenzo F.

  68. Devi andare verso Greve in Chianti, prendere la statale per San Polo SP6, poi trovi Capannuccia giri subito a sinistra, via di Castelruggero, dopo una salita prosegui un centinaio di metri e te lo ritrovi sempre sulla sinistra. Occhio a dove parcheggi! Ciao

  69. In Campania:uscita SUCCIVO sulla NOLA-VILLA LITERNO. Appena usciti dirigersi verso Orta di Atella direzione bar Beautiful oppure precisamente direzione Hotel Silverado attaccato al bar su citato.Di fronte all’hotel c’è una grossa area adibita a parcheggio dove è facile trovare coppie in cerca gia da mezzogiorno in poi alla luce del sole.
    Se avete il navigatore impostate Via Bugnano, 59, Orta di Atella (CE)

      • si certo che esistono,la zona industriale di Marcianise prenseta posticini ottimi per appartarsi con le auto affiancata anche di mattina o pomeriggio alla luce del sole.In particolar modo nella zona dello stabilimento coca cola.Vi spiego in privato se volete delucidazioni precise.
        Mia e-mail senzalegami2017@yahoo.com
        Saluti

  70. centro campania,trovato posto ottimo per fare car sex anche di mattina,si accede dal parcheggio secondario ossia quello dietro di fronte a piazza campania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *