Tamoil “riparte” da 275 stazioni di servizio in più acquisendo la rete distributiva di Repsol in Italia

Ci possono essere diversi modi per essere più vicini ai propri clienti. Uno di questi è sicuramente moltiplicare i punti vendita sul territorio: esattamente l’operazione che ha portato a termine Tamoil Italia Spa raggiungendo l’ accordo con Repsol S.A. per l’acquisizione della sua affiliata Repsol Italia S.p.A. Un accordo che prevede l’acquisizione dell’intera rete distributiva di Repsol Italia, composta da 275 stazioni di servizio situate su tutto il territorio nazionale, così come del settore extrarete. Un’acquisizione che, come si legge in un comunicato stampa diffuso da Tamoil Italia Spa, “riflette la volontà di Tamoil Italia di accrescere la propria presenza e competitività nel mercato italiano, sfruttando le importanti sinergie legate al sistema logistico di proprietà”, portata a termine, come ha voluto sottolineare l’amministratore delegato Luca Luterotti, “in un periodo difficile come quello attuale” per ribadire con ancor più forza la volontà di “garantire servizi di mobilità accessibili a tutti, grazie a un’offerta che si caratterizza come una delle più competitive del mercato. Siamo particolarmente soddisfatti di questa operazione che ci consente di essere ancora più vicini ai nostri clienti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *