20 ago

Pesce trasportato tra larve e insetti. La merce era destinata ai ristoranti

Dopo il grano che viaggiava in un camion usato pochi giorni prima per i rifiuti (clicca qui per approfondire), la polizia ha scoperto un altro trasporto di prodotti alimentari fatto in un modo decisamente non corretto. Durante un controllo a un autotrasportatore fermato sul raccordo autostradale di Arezzo, gli agenti hanno infatti trovato prodotti ittici freschi e congelati che viaggiavano in “compagnia” di larve e insetti.  Leggi il resto di questo articolo »

19 ago

Per coprire i buchi si tagliano i rimborsi sul gasolio? I Tir faranno il pieno all’estero

Al peggio non c’è davvero mai fine? Verrebbe da pensarlo guardando gli ultimi  dati diffusi dall’Istat relativi all’andamento della nostra economia. Dati che sono ancora peggiori di quelli (già poco confortanti) diffusi da Confcommercio e che fanno prevedere un settembre particolarmente caldo dal punto di vista sindacale. Se le previsioni  dell’istituto nazionale di statistica verranno confermate, si rischia di concludere l’anno con un Pil a -0,3 e a questo punto solo un taglio pesante nei trasferimenti alle imprese potrà mitigare gli incrementi di nuove tasse, necessarie per far avere i famosi 80 euro  promessi dal presidente del Consiglio Matteo Renzi almeno a coloro che oggi ne sono i destinatari. Uno dei tagli previsti riguarderà la compensazione per le accise sul gasolio per l’autotrasporto, oggi prevista per le imprese. Leggi il resto di questo articolo »

13 ago

Trasportano grano nei camion dei rifiuti, denunciati due autotrasportatori

Trasportavano grano destinato al mercato alimentare con due camion utilizzati qualche giorno prima per far viaggiare rifiuti umidi e speciali. Due autotrasportatori sono stati denunciati dalla Polizia stradale di Napoli dopo un controllo effettuato nell’area di servizio San Nicola Ovest, in provincia di Caserta, sull’autostrada A1 Roma-Napoli. Gli agenti hanno deciso di verificare il carico dei camion a causa del cattivo odore proveniente dai semirimorchi.  Leggi il resto di questo articolo »

12 ago

Infrastrutture, trasporti e mobilità non possono aspettare ancora altri mille giorni

La presentazione, da parte del Presidente del Consiglio Matteo Renzi e dei ministri Maurizio Lupi Lupi, Pier Carlo Padoan e Federica Guidi del decreto “Sblocca Italia” ha tracciato (per ora sulla carta) un nuovo ambizioso percorso che ha come punto d’arrivo lo sblocco dell’economia del Paese. Uno degli assi portanti del pacchetto di interventi è rappresentato dalle infrastrutture e dai trasporti da far ripartire attraverso uno “schema di gioco” interessante: coordinamento diretto della Presidenza del Consiglio, misure integrate promosse dai dicasteri competenti nel rispetto il vincolo della fattibilità economica e finanziaria. Leggi il resto di questo articolo »

10 ago

“Chi non firma un gran pirla è, è …” Il coro da stadio dei camionisti contro il Sistri

Lettera aperta SISTRI“Chi non firma un gran pirla  è, è…. Chi non firma un gran pirla  è, è….”  È questo il ritornello  inviato alla redazione di stradafacendo.tgcom24.it (con la precisazione: “da cantare come se fosse un coro da stadio….”) da uno dei tantissimi autotrasportatori (e non solo)  che hanno già cliccato su www.conftrasporto.it per partecipare al sondaggio indetto per  sapere quanti imprenditori e lavoratori vogliono l’abrogazione del Sistri, il fallimentare sitema di monitoraggio dei rifiuti pericolosi finito al centro di un’inchiesta giudiziaria, per sostituirlo con un sistema davvero in grado di combattere le ecomafie. Leggi il resto di questo articolo »

5 ago

Ilva, l’appello degli autotrasportatori a Gnudi e Lupi: “Quando verremo pagati?”

Quando saranno pagati gli autotrasportatori che hanno lavorato e che, nonostante non siano stati pagati da mesi,  continuano a lavorare per l’Ilva? È questa la domanda che apre la lettera inviata al commissario straordinario del gruppo Ilva Spa, Piero Gnudi,  e al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, da Gianluigi Satini, presidente vicario della Fai, federazione autotrasportatori italiani. Una lettera , inoltrata anche ai prefetti di Taranto, Alessandria, Genova,  Milano, Cuneo e Venezia, nella quale Gianluigi Satini, dopo aver sottolineato come moltissime imprese del settore abbiano continuato a fare “la propria parte” nonostante  da mesi non vedessero un euro, ha invitato l’azienda e il Governo a fare la loro. Ecco il testo della lettera. Leggi il resto di questo articolo »

5 ago

Trasporto intermodale, l’Emilia Romagna accelera stanziando 2,4 milioni di euro

La Regione Emilia Romagna ha deciso di incentivare il trasporto intermodale con origine o destinazione in ambito regionale mettendo a disposizione un contributo di 2,4 milioni di euro in tre anni per trasporti ferroviari o fluvio-marittimi di nuova iniziativa che trasferiscano le merci dalla modalità stradale, con l’obiettivo di ridurre l’inquinamento prodotto dagli automezzi pesanti, la congestione e lo sfruttamento delle infrastrutture viarie, diminuendo così anche il rischio d’incidenti. ”Una decisione ancor più apprezzabile se letta alla luce delle ristrettezze economiche, a testimonianza di una sensibilità verso uno sviluppo logistico orientato alla sostenibilità in una regione che è forte crocevia di molti flussi merceologici, anche di solo passaggio”, ha commentato il presidente della Fai dell’Emilia Romagna Leonardo Lanzi. Leggi il resto di questo articolo »

4 ago

Sistri: perché il Governo non accetta l’aiuto di chi può riprogettarlo a costo zero?

Sistri  è l’acronimo di sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, il nuovo sistema telematico di monitoraggio destinato a sostituire il tradizionale regime cartaceo. Un nuovo sistema che obbliga le imprese di autotrasporto a dotarsi di impianti di tracciamento satellitare dei percorsi effettuati, attraverso scatole nere e chiavette che “dialogano” con un cervellone gestito dallo Stato. Per Conftrasporto  Sistri è diventato invece l’acronimo di ” Siamo Stanchi Ripartiamo da zero”, slogan scelto per denunciare, per l’ennesima volta, una vergogna tutta italiana che dura da quattro anni, costato centinaia di milioni di euro a migliaia di imprese, mai entrato in funzione e al centro di indagini giudiziarie. In altre parole uno scandalo, confermato dallo stesso ministero dell’Ambiente che ha parlato di “violazioni e illegittimità nell’affidamento dell’appalto per la progettazione e realizzazione del Sistri a Selex, riscontrate dai responsabili dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici”. Leggi il resto di questo articolo »

1 ago

Veicoli commerciali, vendite ok in Europa: immatricolazioni in crescita da 10 mesi

Continua a crescere il mercato europeo dei veicoli commerciali. Per il decimo mese consecutivo le immatricolazioni sono infatti in aumento. Secondo i dati dell’Acea, l’associazione dei costruttori del Vecchio continente, a giugno la crescita è stata del 10,3 per cento (166.107 unità), mentre nei primi sei mesi del 2014 le immatricolazioni sono aumentate del 9,3 per cento rispetto allo stesso periodo del 2013. Tutti i maggiori mercati sono in crescita: si va dal +3,8 per cento della Francia al +6,5 per cento della Germania, al +8,6 per cento dell’Italia, al +18,9 per cento della Spagna e al +25,5 per cento del Regno Unito. Leggi il resto di questo articolo »

1 ago

Porto di Genova, record per il traffico contenitori: superata anche Barcellona

Il porto di Genova celebra un nuovo record. Nei primi sei mesi del 2014, lo scalo ha infatti registrato volumi di traffico merci decisamente superiori rispetto allo scorso anno e “in controtendenza rispetto alla crisi”, come spiega un comunicato dell’autorità portuale. Da gennaio a giugno il traffico nel porto di Genova è stato di 25.134.739 tonnellate.  Leggi il resto di questo articolo »