Fiumicino apre la nuova area di imbarco. Gentiloni: Tom Hanks sarebbe felice di stare qui

Fiumicino spalanca una porta sul mondo. Lo fa con la nuova area di imbarco internazionale E, destinata ai voli extra Schengen, inaugurata mercoledì mattina. Con quest’opera, che ha richiesto un investimento di 390 milioni di euro, viene raddoppiata la capacita di imbarco dell’aeroporto Leonardo da Vinci. “Siamo in una bellissima piazza italiana, un terminal che ci ricorda, dal punto di vista architettonico, del food e dei marchi, le bellezze italiane. Un luogo talmente bello che persino Tom Hanks sarebbe contento di trovarsi prigioniero in un posto di questa qualità”, ha detto il presidente del consiglio Paolo Gentiloni facendo riferimento all’interpretazione dell’attore americano nel film “The terminal”.

Continua a leggere

Fiumicino torna alla normalità. “Passeggeri in aumento nonostante l’incendio”

“I numeri dimostrano che nonostante un gravissimo incendio, quello “vero” divampato lo scorso 7 maggio, c’è stata una reazione molto positiva, tanto che si è registrato complessivamente l’8 per cento di traffico aereo in più e anche nel periodo del rogo il traffico è aumentato quasi del 6 per cento”. Lo ha spiegato il presidente dell’Enac, Vito Riggio al termine di un sopralluogo svolto la vigilia di Ferragosto all’aeroporto di Fiumicino. Continua a leggere

I treni ad Alta velocità arrivano a Fiumicino, collegamenti al via da domenica

I treni ad Alta velocità arriveranno a Fiumicino. Da domenica 14 dicembre, infatti, con l’avvio del nuovo orario invernale, quattro corse Frecciargento, due in arrivo e due in partenza, collegheranno il principale aeroporto italiano con Venezia, Padova, Bologna, Firenze e Roma. In questo modo, Fiumicino sarà collegato con Firenze Santa Maria Novella in due ore e 14 minuti, con Bologna Centrale in due ore e 59 minuti, con Padova in tre ore e 57 minuti e con Venezia Mestre in 4 ore e 12 minuti. Continua a leggere

Il caffè si prende in Mercedes. Ma per gustarlo bisogna andare a Fiumicino

Mercedes caffeAvete mai pensato di bere un caffè della Mercedes? Voi forse no, ma la casa tedesca ci ha pensato e con il solito pragmatismo lo ha realizzato. È all’interno dell’aeroporto di Fiumicino il primo caffè della Casa automobilistica con la Stella in Italia. La struttura è collocata in corrispondenza del Terminal B, poco distante dai gate dedicati ai voli Roma-Milano. “Il Mercedes-Benz Cafè”, si legge nel comunicato di presentazione, “è un nuovo importante strumento per entrare in contatto con i clienti e tenere vivo lo speciale rapporto che lega la Stella al pubblico italiano”. Continua a leggere

Voli aerei, estate senza guai? “Con meno passeggeri non ci saranno problemi”

“Non ci dovrebbero essere problemi per il trasporto aereo nei picchi di spostamenti estivi perché ci sarà un calo dei passeggeri quindi meno tensione sul sistema, anche se preferiremmo averne di più”. Lo ha detto il commissario straordinario dell’Enac, Vito Riggio. Oltre al calo di passeggeri il sistema è sotto controllo perché, ha spiegato Riggio, “abbiamo già sperimentato i picchi e siamo rodati”. Se l’anno scorso infatti ci sono state problematiche relative alla crisi di Windjet per quest’anno, sottolinea Riggio, “abbiamo fatto con Enav procedure per gestire eventuali emergenze ma ci auguriamo che continui ad andare tutto bene”. Continua a leggere

Aerei, passeggeri in calo in Italia: la rotta più frequentata è la Catania-Fiumicino

Alitalia è la prima compagnia aerea operante in Italia, l’aeroporto di Fiumicino è il più frequentato e la rotta con più passeggeri è la Catania-Fiumicino. È quanto emerge dal Rapporto Enac 2012. Nella classifica dei vettori, dopo Alitalia – che ha trasportato 25.330.103 passeggeri – ci sono Ryanair (22.797.829 passeggeri) ed Easyjet (11.590.088). Il principale aeroporto di Roma, pur con una flessione dell’1,8 per cento rispetto al 2011, si conferma il primo scalo con 36.742.475 di passeggeri, seguito da Malpensa (18.329.205, -4 per cento) e Linate (9.175.619, +1,3 per cento).  Continua a leggere

Aeroporto di Ciampino chiuso per lavori. Da domenica voli trasferiti a Fiumicino

Resterà chiuso per nove giorni l’aeroporto di Roma Ciampino. Lo scalo chiuderà dalle 23.30 del 23 settembre alle 23.30 del due ottobre per il rifacimento della pista. Tutto l’operativo dei voli sarà trasferito temporaneamente a Fiumicino. Ad annunciarlo in una nota è Aeroporti di Roma, la società che gestisce gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino. Continua a leggere

Neve, nessun problema per i treni. Ferme solo alcune linee locali: ecco quali

“Alle 15 di oggi la circolazione ferroviaria si sta svolgendo con regolarità secondo il Piano Neve di Ferrovie dello Stato Italiane. Piano Neve che è stato rivisto in termini di riduzione dei treni e riduzione programmata della velocità per ragioni di sicurezza, alla luce di questa nuova annunciata emergenza e in funzione delle nuove previsioni meteorologiche comunicate dal Dipartimento della Protezione Civile”. Lo comunicano le Ferrovie dello Stato in una nota. Nessun disagio nemmeno per il servizio Leonardo Express, che collega Roma Termini con l’aeroporto di Fiumicino. Oggi sono state comunque chiuse alcune linee ferroviarie a carattere locale “in relazione al previsto aggravarsi delle condizioni meteorologiche e secondo quanto indicato dal Comitato Operativo del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri”. Ecco la situazione regione per regione.  Continua a leggere

Niente taxi all’aeroporto di Fiumicino, disagi per chi deve raggiungere Roma

È una mattinata di caos per chi deve raggiungere Roma dall’aeroporto di Fiumicino. In pratica non ci sono taxi, a causa della protesta al Circo Massimo voluta dalle “auto bianche” per contrastare le liberalizzazioni. Già dalle 7 di mercoledì mattina gli stalli di prelevamento dei clienti, in particolare nei settori dei terminal 1 e 3, erano vuoti, mentre si formavano file consistenti di passeggeri, che hanno atteso anche un’ora, prima di riuscire a capire che le auto bianche non sarebbero mai arrivate. Tanti i passeggeri che hanno deciso di raggiungere la Capitale con il treno “Leonardo Express” che collega l’aeroporto con la stazione Termini, o con i bus del Cotral.  Continua a leggere

Da giovedì sciopero delle ferrovie: “In viaggio 2 treni a lunga percorrenza su 3”

Durerà dalle 21 di giovedì 21 luglio fino alla stessa ora di venerdì lo sciopero dei treni indetto per il rinnovo del contratto della Mobilità. Disagi in vista, quindi, con possibili cancellazioni dei treni, anche se le Ferrovie dello Stato hanno comunicato attraverso una nota che “circolerà circa il 67 per cento dei 540 treni a lunga percorrenza previsti in orario e, nell’ambito del trasporto regionale, saranno effettuati i servizi essenziali nelle fasce a maggiore mobilità pendolare, dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21 del 22 luglio”. Continua a leggere