Perché abbandonare un cane per strada? Basta affidarlo al Comune, gratis…

Perché abbandonare un animale sulla via delle vacanze, buttandolo letteralmente via per strada, quando è possibile rinunciare alla proprietà del proprio animale semplicemente rivolgendosi al Comune di appartenenza? A domandarselo (e a domandarlo soprattutto a quei padroni di cani o altri animali che stanno facendo un pensierino all’ipotesi di sbarazzarsene), sono i responsabili dell’Enpa di Genova che sul loro sito, www.enpagenova.org, invitano ad applicare la legge statale 281/91 che permette anche al proprietario di non pagare alcuna retta nè altro per tale decisione.

Anche se, avverte il sito, “oggi come oggi, visto il numero elevato di animali nei centri di ricovero ci chiediamo se non sia il caso di rivedere tale articolo, anche in considerazione del fatto che i tagli finanziari agli enti periferici potrebbero portare  i Comuni a pensare seriamente di rinunciare a ritirare gli animali”. Nel frattempo le guardie zoofile Enpa di Genova, considerato anche che “purtroppo il fenomeno degli abbandoni, in Italia, non è diminuito”, hanno ripreso il lavoro di pattugliamento di strade (da Cogoleto a Deiva Marina) e autostrade (soprattutto in direzione Milano e Torino),  controllando  le aiuole e le zone di ristoro alla ricerca di animali eventualmente abbandonati dai loro  padroni.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

20 risposte a “Perché abbandonare un cane per strada? Basta affidarlo al Comune, gratis…

  1. È una vergogna. Io abbandonerei e legherei i padroni di animali in autostrada, li lascerei in mezzo alla strada dove sfrecciano le auto in sorpasso. Amo gli animali piu delle persone. Ho un cagnolino in affido che è un amore, è di una amica che è in vacanza, sono anni che lo tengo gratis …

  2. Mi piacerebbe tanto se Edoardo Stoppa, l’amico degli animali (mitico!!!!!) di Striscia la notizia si presentasse in incognito in qualche Comune per scoprire quanti davvero applicano la legge…

  3. Ma una volta affidati ai Comuni i cani suppongo finiscano nei canili comunali. E avete idea di come vivono quelle povere bestie nei canili comunali? Li avete visti i servizi proprio di Edoardo Stoppa, in particolar modo al Sud?

  4. Posso fare una domanda ai signori dell’Enpa (ma ache al signor Stoppa, che è davvero bravissimo, o a chiunque possa rispondermi? È vero, come mi ha raccontato un amico, che dopo un certo periodo i canili abbattono i cani che ospitano perchè altrimenti non potrebbero accoglierne altri?

  5. Dal 1991 è vietata proprio dalla legge 281/91 la soppressione dei cani (e gatti). Già tre regioni nel 1990 avevano una propria legge in tal senso e sono Liguria, Lazio, Emilia Romagna. A Bergamo se c’è il canile comunale non si dovrebbe proprio pagare ma è buona norma lasciare qualcosa per chi rimane… Cordialmente, Rosanna Zanardi – ENPA GENOVA

  6. Sono di ENPA. Catania e in tutta la nostra provincia non hanno minimamente idea della legge nazionale 281/91 e fanno sempre riferimento alla nostra legge Regionale N.15/2000 … Peccato che anche la legge regionale all’articolo 9 paragrafo 2 specifica proprio lo stesso principio e cioè, che in caso di sopravvenuta e giustificata impossibilità al mantenimento si può richiedere al Comune di essere autorizzato a consegnare l’animale. Chissà come mai i Comuni non elargiscono informazioni in merito a questo articolo… In discolpa però posso garantire che l’ignoranza arriva proprio ai vertici. Qualche mese fa sono stati proprio dei vigili urbani a chiedermi se fosse stato vero che si dovevano prendere i cani di chi non li poteva più tenere e quando ho risposto di si, mi hanno riso in faccia, fino a quando non ho citato legge e articolo prendendoli per ignoranti quali sono.

  7. Magari questa proposta venisse applicata su tutto il territorio! Non vedremmo più spettacoli ripugnanti, del cane abbandonato, perchè si capisce quando il cane è stato tradito dall’uomo: ha uno sguardo così triste che davvero ti lacera il cuore; in più si eviterebbero le tante speculazioni di quegli animalisti, che approfittano, in modo particolare di questi eventi, per speculare sulla sofferenza di queste creature che hanno una dignità di gran lunga superiore a quella dell’essere umano.

  8. Salve. Forse non tutti sanno che in tutta la provincia di Catania, che comprende ben 58 comuni, non esiste un solo rifugio comunale. Ci sono solo cinque o sei canili convenzionati che possono ampiamente essere definiti lager. All’interno di queste strutture i volontari non possono accedere, i cani non vengono messi in adozione e i comuni convenzionati non controllano mai le condizioni in cui i cani vengono tenuti.
    Sappiamo bene che la legge prevede che il cittadino può rinunciare al possesso del cane per comprovati motivi e che il comune dovrebbe farsene carico, ma mai e poi mai ci sentiremmo, in coscienza, di consigliare una scelta del genere.
    Ci piacerebbe che qualcuno parlasse di questa realtà anomala, che si sapesse ovunque che nel catanese tutti i comuni sono inadempienti rispetto alle leggi, e che noi volontari facciamo quel che possiamo, operando senza strutture e senza il minimo supporto dalle istituzioni, mentre le strade sia in campagna che in città sono invase da migliaia di randagi, non sterilizzati perchè mancano i rifugi sanitari, non soccorsi se feriti o ammalati, non identificati perchè non c’è un servizio pubblico di cattura.
    Che finalmente si sappia in quali condizioni disumane operano i volontari in questa provincia!
    Grazie per tutto quanto potrete fare in nostro aiuto.

    Lega Nazionale per la Difesa del Cane
    Sezione di Catania e Provincia
    http://www.legadelcane.ct.it
    http://www.facebook.com/legadelcanect
    http://www.youtube.com/legadelcanect
    http://issuu.com/lndc-catania

  9. I Comuni, specie da noi in Sardegna, così come i vigili e le Asl se ne fregano di segnalazioni. Quando troviamo cani e gatti li ospitiamo nelle nostre case perché nessuno se ne occupa. Le leggi ci sono, ma non vengono rispettate. E’ una bella iniziativa, ma siamo sicuri che sarà proprio cosi???

  10. Salve, io possiedo due cani, una boxer di 10 anni dolcissima e un rottweiler maschio di circa 3 anni castrato preso da un canile dolcissimo e giocherellone e ha paura dei temporali. Ora direte, a noi cosa interessa? Il problema che pongo è questo: siccome sono stata sfrattata perché non sono riuscita a pagare il mutuo, come tanti, e vivo con una pensione di invalidità di 280 euro al mese, quindi non potrò permettermi una casa, potrebbe ospitarmi qualche parente e i miei cani che fine fanno? Io non voglio assolutamente separarmene, cosa posso fare? Vi prego, se c’è qualcuno che può aiutarmi datemi una risposta tranne che chiamare il Comune, perché sappiamo che fine fanno. Ringrazio anticipatamente.

  11. Buongiorno, sono Andrea ho un cane lupo che purtroppo non posso tenere x la malattia di mio padre che soffre asma. <il cane ha tre anni, bravo ubbidiente e giocherellone, aiutatemi a trovargli una famiglia che lo ama e lo tratta bene. Chiamatemi al 338 1001537. No email solo cell grazie.

  12. Ho un meticcio di 14 anni e purtroppo per cause separazione il cane e’ in affido a mia moglie e a mio figlio ma intestato a me. Per grossi problemi finanziari non posso più mantenerlo visto che la mia ex moglie va in vacanza e non lo porta con se e io nel mio appartamento in affitto non posso tenerlo,per clausole di contratto di locazione. La pensioni per animali per 24 giorni e una follia per le mie tasche. Volevo chiedere se fosse possibile darlo in affido o lasciarlo in un canile. Purtroppo mi dispiace molto ma ne sono costretto. A chi posso rivolgermi in Brianza?

  13. Salve, ho un cane meticcio di media taglia, con cip e non posso tenere piu’ il cane per motivi finanziari sono separata e non posso più mantenerlo in quanto ex non da mantenimento figli per cui ho bambina disabile e spesso io sono fuori con ospedali a chi mi posso rivolgere che si prenda cura del mio cane? Sono in provincia di Varese a Ferno, Grazie.

  14. Buonasera, ho un cane metticio, mezzo pastore tedesco e mezzo pastore australiano. Ha appena un anno, il cane sta benissimo, tutto vaccinato microchippato ecc. È molto buono e molto educato, obbedisce a ogni cosa chiesta. Purtroppo non lo posso più tenere per motivi familiari. Chi è interessato solo generoso a spiegargli la situazione.

  15. Salve ho un cane di 5 mesi si chiama Bianca e purtroppo non la posso piu tenere perchè sono in affitto..è buona e ama stare con i bambini..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *