Americana beccata al volante ubriaca, drogata e con un vibratore

Sembra uscita da un film a luci rosse la notizia scritta nei giorni scorsi dall’agenzia Agi. Protagonista una 32enne dell’Ohio, pizzicata dalla Polizia al volante ubriaca, drogata e intenta a massaggiarsi con un particolare “giocattolo” per signore. Il finale della storia non è però hard, anzi, la stravagante donna dovrà rispondere in tribunale del reato di guida in stato di alterazione.
Ecco comunque la notizia integrale dal sito dell’Agi. “Agli agenti – scrive l’agenzia di stampa – che l’hanno fermata per guida pericolosa sembrava che a ‘distrarre’ Colondra Hamilton fosse la birra che si era scolata o il crack che aveva fumato mente era al volante. Fino a quando non hanno visto cosa teneva tra le gambe e cosa proiettava un pc portatile che un passeggero reggeva per lei. La trentaduenne di Elmwood Place, in Ohio, aveva pensato bene di dar fondo a ogni divertimento mentre guidava e così oltre che una birra e una pipetta da crack si era procurata un vibratore e un video porno. Secondo l’emittente Wlwt, gli agenti l’hanno sorpresa con i pantaloni abbassati il ‘giocattolo’ a portata di mano e lei stessa ha ammesso di essersi trastullata tra una curva e un rettilineo. Fermata e denunciata è stata rilasciata, ma dovrà presentarsi in tribunale”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

4 risposte a “Americana beccata al volante ubriaca, drogata e con un vibratore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *