In ritardo con le gomme invernali, gli automobilisti svizzeri non sono così precisi

La Svizzera e gli svizzeri sono famosi per diverse cose, per gli orologi, la precisione e le montagne in particolare. Sapere quindi che gli automobilisti svizzeri sono poco preparati per l’inverno fa un po’ sorridere. Stando a un sondaggio rappresentativo del Tcs (Touring Club Svizzero), alla fine di ottobre quattro automobilisti su cinque non avevano ancora montato le gomme invernali. Più della metà di loro non conosce lo spessore minimo prescritto del battistrada degli pneumatici invernali e appena due terzi sanno che con le gomme estive la distanza di frenata sulla neve raddoppia. Continua a leggere

Gomme invernali, è il momento del cambio: un’auto su quattro ha il doppio treno

immagine cartello obbligo pneum invernaliCon il freddo anche l’auto ha bisogno di alcuni accorgimenti. Gli automobilisti devono infatti programmare la manutenzione della vettura e predisporla ad affrontare l’inverno nel modo giusto. Il primo e più importante accorgimento, spiega Assogomma in un comunicato, è sicuramente quello di dotare il veicolo di pneumatici invernali: nella stagione fredda, la strada è meno sicura perché spesso bagnata, brinata, ghiacciata o innevata, quindi il livello di aderenza degli pneumatici al fondo stradale è inferiore. Continua a leggere

Spot horror per gli pneumatici invernali. A fare paura sono le strade innevate

Tutti conoscono The Ring, film simbolo dell’horror giapponese che ha fatto fortuna tra la fine degli anni Novanta e gli inizi dei Duemila. Nessuno si aspetterebbe però di vedere una pubblicità televisiva per reclamizzare pneumatici usare il genere in questione, eppure vedendo questa breve clip non ci sono dubbi. In realtà questo spot made in Japan parte proprio con questa scritta: “Attenzione, la visione è sconsigliata ai deboli di cuore!”. La pubblicità viene giocata sulla necessità di montare le gomme invernali. Continua a leggere

Sicurezza, consumi e usura: con il caldo è sempre meglio montare gomme estive

Quando le temperature salgono e diventano sempre più calde, il miglior equipaggiamento per viaggiare sicuri è un treno di gomme estive, sia con il sole, sia con la pioggia. Lo sostengono Assogomma e Federpneus che ad Autopromotec 2013 (clicca qui per le informazioni sulla rassegna), hanno predisposto una serie di test per dimostrare proprio questo. Nei test vengono messi a confronti vari tipi di auto equipaggiati con gli pneumatici delle marche associate. Sulla stessa vettura viene sempre montato un treno estivo comparato con un treno invernale della stessa marca.  Continua a leggere

La rabbia di Fai Abruzzo: “Ogni volta che nevica è una Caporetto”

La neve sta provocando numerosi disagi alla circolazione. Tanto il malcontento, da parte degli automobilisti ma anche degli autotrasportatori, condizionati nella propria attività dal maltempo. Infuriata la Fai dell’Abruzzo, che in un comunicato stampa punta il dito contro le Autostrade: “Siamo alle solite, qualche centimetro di neve e le Autostrade S.p.A. gettano la spugna, l’A14 come in altri casi insegna, lasciando in mezzo alla strada uomini mezzi e merci per ore ed ore sotto la neve e al freddo, ogni volta una Caporetto”. Continua a leggere