Chi è stato accusato d’aver fatto crollare il ponte Morandi ora “sosterrà” gli aerei Alitalia?

Come fa una società additata da esponenti del Governo come “nemico pubblico” dopo il disastro del ponte Morandi a Genova (con tanto di annuncio di  revocare la concessione delle autostrade) a diventare pochi mesi dopo talmente affidabile da “affidarle” il salvataggio della compagnia di bandiera Alitalia offrendole d’entrare nell’azionariato della compagnia di volo?A domandarselo è Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Liberi e Uguali, secondo il quale “la vicenda di Alitalia conferma l’inaffidabilità e l’improvvisazione del governo. Continua a leggere

Referendum del 4 dicembre, previsto uno sconto di 40 euro per chi viaggia con Alitalia

È stata confermata anche per il referendum del 4 dicembre la convenzione tra Alitalia e il ministero dell’Interno. Gli elettori che utilizzeranno un volo Alitalia per recarsi al seggio potranno infatti usufruire di uno sconto. Su tutti i voli nazionali effettuati da Alitalia, ad eccezione di quelli in regime di continuità territoriale e dei voli in codeshare, la riduzione prevista è pari a 40 euro sul prezzo base del biglietto di andata e ritorno, escluse le tasse.  Continua a leggere

Sciopero dei controllori, a Fiumicino già cancellati 78 voli: ecco gli aerei garantiti

Sono 78 i voli cancellati finora a Fiumicino a causa dello sciopero nazionale di quattro ore (dalle 13 alle 17) dei controllori di volo aderenti a Unica e Licta. La protesta di fatto è decollata ieri, quando il Tar del Lazio ha dato ragione alle sigle sindacali, che avevano presentato ricorso contro il differimento deciso dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’Enac invita tutti i passeggeri in partenza a “contattare le compagnie aeree di riferimento per verificare l’operatività dei propri voli prima di recarsi negli aeroporti”. Continua a leggere

Roma-Città del Messico, decollato da Fiumicino il primo volo diretto di Alitalia

Messico e nuvole, cantava nel 1970 Enzo Jannacci. Un brano poi interpretato anche da altri grandi artisti che è entrato nella storia della musica. Così come è storico il volo decollato alle 10.25 di giovedì mattina da Fiumicino che segna l’avvio del primo collegamento diretto di Alitalia con il Messico. Alla cerimonia di inaugurazione della tratta Roma-Città del Messico erano presenti l’amministratore delegato di Alitalia Cramer Ball, il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, l’ambasciatore messicano in Italia Juan Josè Guerra Abud e il direttore marketing aviation di Adr Fausto Palombelli. Continua a leggere

Ryanair è il primo vettore “italiano”, ma Alitalia resta al vertice sui voli nazionali

Ryanair è sempre la prima compagnia in Italia per quanto riguarda la somma dei passeggeri nei collegamenti nazionali e internazionali, mentre Alitalia-Cai mantiene il primato come vettore per i voli nazionali. Lo dicono i dati dell’Enac relativi al traffico aereo nel 2015. Sono 29,7 milioni i passeggeri totali trasportati da Ryanair. Al secondo posto nella classifica delle compagnie aeree c’è Alitalia-Cai, con 22,9 milioni di passeggeri, seguita da Easyjet con 14,3 milioni. Continua a leggere

Qantas è la compagnia più sicura del mondo. Da evitare gli aerei indonesiani

Gli aerei Qantas sono i migliori del mondo. Per il terzo anno consecutivo la compagnia di bandiera australiana è in testa alla classifica dei maggiori vettori stilata da AirlineRatings.com, che prende in esame sicurezza e qualità del servizio. La Qantas viene elogiata soprattutto per lo “straordinario record libero da incidenti fatali nell’era dei jet”. AirlineRatings ha fornito rating di sicurezza per 407 linee aeree, assegnando loro fino a sette stelle. Continua a leggere

Telefonare dall’aereo, ora si può. Alitalia permette le chiamate appena atterrati

“Ciao, siamo appena atterrati. Il viaggio è andato bene, ci vediamo tra poco”. Una telefonata che ora i passeggeri dei voli Alitalia possono fare dall’aereo, immediatamente dopo l’atterraggio mentre il velivolo è ancora in movimento per andare al parcheggio. La compagnia ha reso noto che su tutta la flotta è in vigore la nuova procedura “Gate to Gate” per l’uso dei dispositivi elettronici. Una volta atterrati si può telefonare, ma anche inviare sms o contralle le email. Inoltre è possibile mantenere accesi in “modalità aereo” cellulari, smartphone e tablet senza alcuna interruzione per tutta la permanenza in aereo. Continua a leggere

Alitalia scarica Fiumicino: “Pronti a lasciare lo scalo. Dall’incendio danni per 80 milioni”

Alitalia potrebbe lasciare Fiumicino. La compagnia chiede un piano di investimenti all’aeroporto e minaccia di abbandonare il primo scalo del Paese. “Se Fiumicino continuerà a puntare su compagnie low cost e servizi mediocri”, afferma in una nota l’amministratore delegato Silvano Cassano, “Alitalia sarà costretta a spostare la sua crescita altrove. L’aeroporto di Fiumicino non è ancora un’infrastruttura adeguata a fungere da hub di una compagnia con le nostre ambizioni”, afferma Cassano, ribadendo che il piano di rilancio della compagnia è un piano “complesso, in uno dei settori a maggiore competizione in Italia e nel mondo”. Continua a leggere

Sciopero dei piloti, Alitalia cancella il 15% dei voli di domani: “Stop irrispettoso”

Alitalia ha cancellato il 15 per cento dei voli previsti per venerdì. Le cancellazioni riguradano esclusivamente collegamenti di corto e medio raggio. La decisione della compagnia è stata presa per lo sciopero di 24 ore proclamato dall’Anpac, uno dei sindacati di piloti e assistenti di volo. Sciopero definito da Alitalia “ irrispettoso dei sacrifici che negli ultimi due mesi i passeggeri, i colleghi di Alitalia, i lavoratori di tutto il sistema del trasporto aereo nazionale, sono stati costretti a fare a seguito dell’incendio all’aeroporto di Fiumicino che proprio in queste ore, con la riapertura del molo D, si avvia a un progressivo ritorno alla normalità”. Continua a leggere

Alitalia, nuovi voli per la Germania: da oggi si decolla per Berlino e Dusseldorf

Sono Berlino e Dusseldorf le due città tedesche che da oggi è possibile raggiungere grazie ai nuovi collegamenti di Alitalia. I voli, spiega la compagnia in una nota, partono tutti i giorni dagli aeroporti di Roma Fiumicino, Milano Linate e Venezia. Alitalia offrirà nel corso del 2015 circa 370.000 posti in più rispetto al 2014 (+66 per cento) rafforzando così l’offerta sulla Germania che, fino ad oggi, vedeva collegamenti diretti da Roma per Monaco di Baviera e da Roma e Milano Linate per Francoforte. I nuovi voli sono effettuati in codesharing con Airberlin, seconda compagnia aerea tedesca, in base all’accordo fra le due compagnie attivo dal 26 ottobre 2014. Continua a leggere