Contatti

Redazione

Baskerville Comunicazione & Immagine srl

via Garibaldi 26

24122 Bergamo

tel. 035 216551

Scrivici a: baskerville@baskervillesrl.it

Se vuoi inviare video o fotografie: faistradafacendo@gmail.com

9 risposte a “Contatti

  1. Buon giorno,io guardo e seguo con molto interesse le vostre notizie, ma ultimamente si parla solo di noi italiani che siamo razzisti ecc….. ma nn si parla più di quello che hanno fatto e continuano a fare…date voci in capitolo a quei italiani che hanno subito da loro,da genitori che hanno perso i propri figli..È ora di finirla di parlare solo del razzismo,è solo questione che noi italiani non possiamo più vivere.Iniziate a valorizzare il lavoro che sta facendo Salvini per il nostro bel paese e per noi italiani che nn ci sentiamo più sicuri in casa nostra…E valorizzate di piniziare i nostri poliziotti che rischiano tutti i giorni per il nostro bel paese per darci sicurezza e serentità. ..Io lavoro all’estero purtroppo ma vogli e amo il mio bEl paese

  2. Berlusconi auspica la fine del governo attuale e un nuovo governo rappresentante il volere degli italiani che però mi pare l’abbiano espresso non molto tempo fa e allora cosa vuole ??? Andare lui al potere !!

  3. Non potreste essere anche voi una rete che sente pareri diversi come Rainews e non solo di destra o estrema destra? I giornalisti sono solo ultraschierati e altri non esistono per voi

  4. Per la seconda volta la rassegna stampa delle 23.30 ha presentato i giornali già usciti al mattino. Ma i commentatori non leggono le date? Roba da tapiro di Striscia! Mi raccomando più attenzione.

  5. Sono la moglie di un uomo di 66 anni che dal 4 marzo è attaccato a una macchina nella rianimazione dell’ospedale Martini di Torino. L’altro giorno il personale del reparto di rianimazione ha avuto l’idea di fare delle video-telefonate per stimolare i propri cari a uscire dal coma. Il giorno dopo hanno bloccato l’iniziativa per il “diritto alla privacy” dettato dalla direzione sanitaria. Ora chiedo perché si debba bloccare, un’iniziativa che (almeno nel mio caso, ma son certa anche in altri) ha avuto un piccolo esito positivo…. è sempre in coma, ma da cenni di ripresa, flebili, ma ci sono! Se si può aiutare un proprio caro anche stando a casa, perché non farlo! Perché bloccare un’iniziativa che poteva aiutare persone in un letto, che non ricevono stimoli dall’esterno…. Non so, vorrei mio marito con me, a casa….vorrei fare qualcosa e mi viene tolta l’unica possibilità di dargli una mano……Scusate lo sfogo…

  6. Alla fine solo presidente Berlusconi e stato molto generoso con la donazione in questa emergenza italiana coronavirus. Un po’ di gratitudine e obiettività. Complimenti a presidente Berlusconi

  7. Buonasera, giorno 8/3 avendo problemi di respirazione accompagnata da tosse intensa mi sono recato al pronto soccorso di Parma accolto al triage venivo sottoposto a diversi esami tra questi una tac dalla quale veniva diagnosticato INIZIALE POLMONITE INTERSTIZIALE. Non essendoci posti disponibili in ospedale mi dimettevano al domicilio inviando un fax al servizio di igiene USL Parma per la presa in carico di paziente con sospetta COVID-19 quadro clinico compatibile. La dottoressa del triage mi raccomandava di non uscire di casa e mi informava che sarei stato contattato al fine di farmi un prelievo (tampone) per la determinazione della patologia. Alla data 22/03 nessuno mi ha contattato per effettuare il tampone. Oggi mi chiedo: ma è possibile trascurare una situazione simile facendo presente che abito a casa con altre due persone che ogni giorno per motivi di lavoro escono da casa. A voi ogni conclusione. Grazie

  8. Tg com 24 di oggi 28 marzo 2020 Ancora alcuni giornalisti del Tg Pronunciano la parola negativa e accusatoria nel dire virus cinese anziché corona virus Alimentando divisioni e razzismo….sono veramente infastidito Spero in un vostro buon senso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *