Brennero, più merci spostiamo subito dai tir ai treni meglio sarà. Così parlò Kompatscher

“Il traffico pesante va subito spostato su rotaia dove possibile, non possiamo più tollerare il forte impatto del traffico pesante sull’ambiente e sulla salute e non possiamo attendere l’inaugurazione del tunnel del Brennero nel 2027”. Ad affermarlo, all’indomani del vertice transfrontaliero a Monaco, è stato Arno Kompatscher, leader della Südtiroler Volkspartei e dal 15 giugno 2016 presidente della regione Trentino-Alto Adige/Südtirol che si è detto comunque soddisfatto di un consenso raggiunto in tal senso con l’Austria e la Germania. “Con provvedimenti immediati dobbiamo rendere la rotaia più interessante, l’attuale linea del Brennero avrebbe la capacità per 100 treni in più al giorno”, ha concluso Kompatscher secondo il quale in ogni caso “chi inquina deve pagare di più”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Brennero, più merci spostiamo subito dai tir ai treni meglio sarà. Così parlò Kompatscher

  1. Allora la Regione Veneto potrebbe introdurre il medesimo principio, così come il Friuli. Oppure noi dobbiamo prenderci l’inquinamento e perdere le commesse. Se ancora non si è compreso (speriamo che Delrio vada a casa perché mi pare che in lui prevalga lo spirito del ciclista anti Tir) che l’obiettivo è generare vantaggi per i concorrenti italiani vuol dire che siamo proprio dei “mona”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *