17 gen

Infiltrazioni della ‘ndrangheta negli appalti, l’Anas si costituisce parte civile

Le infiltrazioni della criminalità organizzata nei grandi appalti stradali sono purtroppo all’ordine del giorno. I carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria, nell’ambito di un’operazione contro le cosche della ‘ndrangheta della fascia jonica, hanno individuato e arrestato tre presunti membri di un’organizzazione criminale che avrebbero operato a vario titolo sulla variante di Palizzi sulla strada statale 106 “Jonica”. Leggi il resto di questo articolo »

21 set

Ponte sullo Stretto di Messina, tra un anno verranno aperti i cantieri principali

“Il ponte è già in fase di realizzazione, non è un progetto da tirare fuori dal cassetto in occasione di convegni o workshop”, ha dichiarato a Radio Vaticana l’amministratore delegato della società Stretto di Messina, Pietro Ciucci (nonché amministratore unico di Anas). “Entro 12 mesi i cantieri principali per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina verranno aperti”, ha assicurato l’ad Ciucci, intervenendo a One-o-Five Live, il canale in diretta della Radio Vaticana. Leggi il resto di questo articolo »

20 set

Il ponte sullo Stretto conquista i Paesi stranieri. E i cinesi pensano già di copiarlo

In tempi di crisi economica globale parlare di grandi opere sembra quasi un azzardo. Se poi quest’opera è il ponte sullo Stretto di Messina, manufatto del quale sembrano essersi perse un po’ le tracce ecco che il coro degli scettici si fa più forte: “Non si farà mai”. Eppure il mastodontico ponte, così come in passato si è verificato per esempio per il tunnel della Manica, continua ad attirare grande attenzione. Le attività legate alla realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina sono state l’argomento di un incontro tenutosi tra la società Stretto di Messina e una delegazione cinese composta da rappresentati del ministero dei Trasporti, del ministero delle Ferrovie, del ministero del Commercio e dell’Istituto per la pianificazione e ricerca dei trasporti.  Leggi il resto di questo articolo »

7 lug

Miss Italia nel mondo riparte per il Brasile su una Peugeot 207 cabrio

Silvia Novais è Miss Italia nel Mondo 2011. Lo ha decretato lo scorso lunedì, a Reggio Calabria, la giuria presieduta dal presentatore televisivo Carlo Conti e dall’attore francese Gerard Depardieu.  E a lei è andato il premio messo in palio da Peugeot:  l’affascinante 207 Coupé Cabriolet destinata alla vincitrice del concorso che valorizza la bellezza delle “oriunde” italiane. Leggi il resto di questo articolo »

16 mag

Tremonti: “Con il treno da Roma a Reggio Calabria in sole quattro ore”

Quattro ore. È questo il tempo che si è prefissato il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, per collegare Reggio Calabria e Roma con l’alta velocità ferroviaria. “Ci si è posti l’obiettivo di portare a quattro ore il tempo di collegamento tra Reggio e Roma, sullo stesso livello del tragitto Roma-Milano, un esempio di unificazione reale di questo Paese”, ha detto Tremonti. “È diritto del Mezzogiorno avere un trattamento speciale, com’era peraltro previsto nel Trattato di Roma”. Leggi il resto di questo articolo »

6 mag

Salerno-Reggio, Matteoli sicuro: “Nel 2013 pronti altri 174 km”

“Dei 440 chilometri della Salerno-Reggio Calabria circa duecento sono stati realizzati e aperti al pubblico mentre altri 174, cantierati o appaltati, saranno completati nel 2013 perché le risorse sono garantite. Mancano 60 chilometri nel tratto cosentino per i quali non sono francamente in grado di prendere impegni”. Lo ha detto a Catanzaro il ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Altero Matteoli. “Vedo che su quello che dico in relazione alla Salerno-Reggio Calabria”, ha aggiunto Matteoli, “non mi si crede. Qui, tuttavia, non posso che riconfermare quella che è la situazione”. Leggi il resto di questo articolo »

6 mag

Panamera diesel, una Porsche economica almeno nei consumi

Chi ha la possibilità di acquistare una Porsche di solito non è uno che cerca un’auto economica. Anzi. Eppure è sul discorso della grande autonomia che punta la casa di Stoccarda nel presentare la Panamera Diesel, ultima versione della Gran Turismo con potente motore a gasolio (250 CV) ma capace di consumi da utilitaria: 6,3 l/100 km. Se poi si aggiunge il capiente serbatoio di 80 litri dell’auto, ecco l’incredibile autonomia di oltre 1.200 km. Uno insomma potrebbe teoricamente fare il pieno a Milano e giungere fino a Reggio Calabria (1.252 km). Leggi il resto di questo articolo »

4 mag

Inquinamento, dati allarmanti: 29 capoluoghi sono già fuorilegge

Sono 29 i capoluoghi già fuorilegge per le polveri sottili per aver superato il limite europeo di 35 giorni. Il triste primato spetta a Torino, con 74 giorni di superamento della soglia, seguita da Milano e Verona con 67 superamenti, e Brescia che al 26 aprile registrava già 63 giorni di sforamento. Sono questi i primi risultati della campagna promossa dal Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato, realizzata quest’anno con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, la collaborazione di Anci e il contributo di Telecom. Leggi il resto di questo articolo »

29 apr

Ponti di primavera, task-force dell’Anas per la sicurezza

Sono 1.250 gli addetti impiegati da Anas tra sorveglianza, pronto intervento, tecnici e sale operative e 700 i mezzi per la rete nazionale, 330 addetti e 85 mezzi soltanto per l’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. Una vera e propria task-force quella messa in campo dall’Anas per i tradizionali ponti di primavera del 1° maggio e del 2 giugno. Uomini e mezzi che dovranno garantire sicurezza e assistenza a chi viaggia. Leggi il resto di questo articolo »

3 mar

Reggio Calabria, la ‘ndrangheta si impossessa di una strada

È un’azione degna del libro Gomorra quella messa a segno da alcuni componenti della famiglia Alvaro di Melicuccà, in provincia di Reggio Calabria. Alcuni componenti della cosca si sono infatti impossessati di una strada pubblica. L’hanno recintata e hanno messo un cancello e dei cartelli con la scritta “proprietà privata” e “divieto d’accesso”. Dopo la denuncia di un vicino che non poteva più raggiungere il proprio appezzamento, gli investigatori del Commissariato di Palmi hanno scoperto che a decidere autonomamente questa annessione era stata la ‘ndrangheta. Leggi il resto di questo articolo »