Omologati i semafori intelligenti,
multe da pagare per 60 milioni

I T-Red, i semafori intelligenti finiti sotto inchiesta qualche tempo fa, sono regolari: lo ha stabilito il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Le indagini per frode e truffa erano partite dalla procura di Verona oltre un anno fa. L’omologazione ministeriale appariva imprecisa: la stessa sarebbe stata concessa solo alle telecamere e non al relé che trasmette l’impulso del “rosso” al computer che calcola le infrazioni, non presente nel prototipo sottoposto al ministero in sede di omologazione. Continua a leggere