Corridoi verdi: il mondo dei trasporti chiede di riaprirli prima che la situazione precipiti

Riaprite i corridoi verdi, ovvero le “vie” di approvvigionamento privilegiate per beni di prima necessità e di attrezzature mediche vitali. È questa la richiesta avanzata all’Europa dal mondo dell’autotrasporto alla vigilia della scadenza dei termini per l’obbligo di presentarsi ai valichi per chi dall’Italia è diretto in Germania e Austria, a partire da quello del Brennero, in possesso dei risultati del tamponi antiCovid, ma con la fortissima probabilità di una proroga dell’obbligo che, affermano i responsabili di Anita e Unatras, potrebbe far precipitare la situazione. Continua a leggere