Rapine ai Tir, sgominata una banda di 11 persone: colpi per 15 milioni di euro

Altro colpo della Polizia contro le bande che rapinano i Tir. Dopo un’indagine durata un anno e condotta dalla Squadra mobile di Vercelli e dal Compartimento di Polizia stradale per il Piemonte e la Valle d’Aosta sono stati arrestati 11 pregiudicati, tutti italiani. La banda assaltava i Tir che contenevano merci costose (profumi, occhiali di marca, telefonia e abbigliamento di lusso) portando via il semirimorchio con un trattore.

La tecnica, spiega la Polizia, “prevedeva l’uso di un trattore stradale con il quale veniva ostacolata la marcia dei Tir, costringendo l’autista a rallentare. Subito dopo comparivano due o tre macchine con cinque o sei banditi armati a bordo che immobilizzavano l’autista, staccavano il semirimorchio contenente la merce, agganciavano il rimorchio al trattore e si allontanavano dal luogo della rapina”. La merce veniva poi portata in un capannone alle porte di Milano dove sono state ritrovate anche le auto rubate utilizzate per le rapine. “Alla banda”, spiega la Polizia, “sono state ricondotte almeno tre rapine e due tentate rapine tutte effettuate con le stesse modalità. La merce sottratta ha un valore di circa 15 milioni di euro”. Le rapine venivano effettuate su alcune tratte autostradali di Piemonte e Lombardia.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *