La macchina è in panne, arriva il carro attrezzi: ma l’autista picchia l’automobilista

È rimasto in panne con la propria auto. Fermo sulla Flaminia, ha provato a lungo a chiedere aiuto fino a quando si è fermato un carro attrezzi. Ma la soluzione al problema si è trasformata in un vero e proprio incubo. L’autista del carro attrezzi ha caricato l’automobilista e la vettura in panne sul mezzo e successivamente si è fermato sotto un cavalcavia pretendendo il pagamento di 150 euro. Al rifiuto dell’automobilista, il conducente del carro attrezzi e un suo complice lo hanno picchiato con calci e pugni fino a fargli perdere i sensi. 

L’uomo, risvegliatosi dolorante sull’erba, è riuscito a tornare a casa e ad allertare le forze dell’ordine. Una volta raggiunto dagli agenti della Polizia, è stato accompagnato al pronto soccorso dove gli è stato riscontrato un trauma cranio facciale oltre a contusioni multiple agli arti inferiori. I fatti risalgono a gennaio e nei giorni scorsi la squadra investigativa del commissariato Flaminio, diretto da Erminio Fiore, ha individuato il responsabile, D.P.D, romano di 39 anni, riconosciuto dall’automobilista picchiato. L’autista del carro attrezzi è stato arrestato.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *