Parcometri un’ora indietro, Roma si dimentica l’ora legale: “Disguido su poche macchinette”

“Chi pagherà le multe?”. Lo chiede con un post su Facebook l’ex vicepresidente della Regione Lazio, Luciano Ciocchetti, che segnala il caso di alcuni parcometri di Roma non ancora aggiornati con l’ora legale. L’immagine postata dall’esponente dei Conservatori e Riformisti è delle 13:58 di lunedì, ma il parcometro segnala le 12:58. Per l’Atac, il disguido “ha riguardato solo alcune macchine” e il “problema è in via di risoluzione”. 

“A causa di un disguido tecnico”, si legge in una nota dell’azienda che gestisce il trasporto pubblico locale, “sul quale Atac sta svolgendo accertamenti anche relativamente alla eventuale responsabilità di fornitori esterni, alcuni parcometri stamattina sono risultati non aggiornati alla nuova ora legale. L’azienda si è immediatamente attivata per risolvere il problema resettando tutti gli impianti interessati e al contempo, per evitare problemi ai cittadini che hanno pagato la sosta, ha indicato agli ausiliari della sosta che vigilano sui pagamenti, in servizio nelle zone interessate, di tenere conto del disguido nella valutazione della regolarità dei pagamenti”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *