Il parchimetro non accetta il bancomat? Si può parcheggiare gratis sulle strisce blu

Se il parchimetro non permette di pagare la sosta con il bancomat, si può parcheggiare gratis sulle strisce blu. Lo ha confermato una sentenza emessa il 21 febbraio da Giovanni Pesce, giudice di pace di Fondi, in provincia di Latina, che ha accolto il ricorso presentato dallo studio legale Martusciello nei confronti del Comune. 

Tutto è partito da una multa da 41 euro presa da una praticante dello studio legale che aveva parcheggiato la propria auto sulle strisce blu. Essendo senza monete e considerato che il parchimetro, oltre a non essere abilitato per il pagamento con il bancomat, non accettava nemmeno le banconote, la donna non riuscì a pagare il ticket. E il giudice di pace le ha dato ragione. Il giudice, spiega Studiocataldi.it, “ha richiamato specificamente la legge di stabilità 2016 secondo la quale dal primo luglio dello scorso anno anche i dispositivi di controllo di durata della sosta, devono accettare i pagamenti con bancomat e carte di credito”. La sentenza, si legge sempre su Studiocataldi.it, “è destinata a fare da “apripista” in tutto il territorio nazionale, visto che ad oggi, adducendo la mancanza del decreto ministeriale e/o un’impossibilità tecnica oggettiva all’installazione, sono ancora molti i comuni a non essersi adeguati alla norma”.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “Il parchimetro non accetta il bancomat? Si può parcheggiare gratis sulle strisce blu

  1. Finalmente!! Almeno un po’ di tutele anche per noi poveri cittadini. Speriamo che le pubbliche amministrazioni non pensino più solo a vessare i cittadin, ma per primi rispettino le leggi.

  2. e certo… i contanti non lasciano traccia, bisogna favorire il controllo e la tracciabilità… i giudici lo sanno benissimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *