Merci caricate male sui camion, così il pericolo corre sempre più veloce sulle strade

Il pericolo corre sulle strade: sulle auto così come sui camion che in caso d’incidente, possono moltiplicare, proprio per le loro dimensioni e la loro forza d’urto, le possibilità di causare conseguenze gravissime. Un pericolo che “accelera” la sua corsa se si parla di camion fatiscenti e non dotati dei più moderni sistemi per aumentarne la sicurezza; di mezzi sui quali non viene fatta adeguata manutenzione, “risparmiando” per esempio sul cambio gomme o sui controlli ai freni o ad altri “organi vitali” dei bestioni della strada; o, ancora, se al volante si mettono non professionisti della guida  ma personale non adeguatamente formato. Ma il pericolo corre per strada, sui camion, anche per un’altra ragione: i carichi fissati male, a volte malissimo, Continua a leggere

Istituti tecnici superiori: passa dalle loro aule la strada per costruire i lavoratori che mancano

L’Italia ogni anno ha solo 15mila studenti che escono dalle scuole specializzate mentre la Germania ne conta 750mila: la strada da seguire per far si che le imprese nazionali possano trovare le figure professionali di cui da tempo lamentano la carenza, primi fra tutti autisti e operatori logistici ma anche macchinisti, marittimi ed elettricisti, deve passare obbligatoriamente attraverso gli istituti tecnici superiori. A ribadire la necessità, sempre più vitale, di formare sui banchi di scuola giovani qualificati da inserire nel mondo del lavoro è stato Guido Grimaldi, presidente di Alis, Continua a leggere