Super ammortamento negato ai veicoli per il trasporto merci? Uggè: “Un gravissimo errore”

L’eventuale esclusione dei veicoli strumentali all’attività di impresa dalle categorie per cui sarà possibile ricorrere al super ammortamento costituirebbe non solo una grave penalizzazione per il settore ‘automotive’ nazionale e per le imprese dell’autotrasporto e della logistica, ma anche un danno per la competitività trasversale del tessuto imprenditoriale del Paese.  Il super ammortamento ha contribuito in maniera determinante all’incremento delle immatricolazioni dei veicoli industriali negli anni 2016 e 2017 con conseguenti effetti positivi per la collettività, anche in termini di sicurezza e tutela dell’ambiente”. Ad affermarlo è il presidente di Conftrasporto e vicepresidente di Confcommercio Paolo Uggè che si è  unito al grido di allarme lanciato dalle associazioni del settore automotive, preoccupate dalle notizie di stampa relative alle disposizioni della prossima legge di bilancio che prevedrebbe proprio l’ esclusione della possibilità di ottenere il beneficio fiscale  per i veicoli adibiti al trasporto di merci. “Mi auguro che la notizia non venga confermata e che invece il super ammortamento possa essere prorogato anche per i veicoli strumentali all’attività d’impresa, confermando una misura che ha contribuito alla ripresa a cui assistiamo e che non andrebbe interrotta” ha infine auspicato Paolo Uggé.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *