28 lug

Patente a punti anche per i minorenni. Giro di vite per i conducenti over 80

La patente a punti allarga i propri confini. Anche i minorenni, infatti, potranno essere sanzionati con la decurtazione dei punti, con il ritiro, la sospensione o la revoca della patente. Il testo unico della legge delega sulla riforma del Codice della strada approvato dalla Commissione Trasporti della Camera e che in autunno dovrebbe approdare in Aula, infatti, prevede la patente a punti anche per i minorenni. La novità coinvolge tutti i minorenni alla guida di ciclomotori non superiori a 50 cc, dei quadricicli leggeri, le cosiddette “minicar”, e di moto e scooter fino a 150 cc. Leggi il resto di questo articolo »

25 lug

Bici sulle corsie preferenziali? Così avremo solo pullman in ritardo e più pericoli…

La proposta di inserire nelle modifiche al Codice della strada la possibilità  di consentire alle biciclette di percorrere le corsie preferenziali nelle città, imponendo il limite di velocità dei 30 chilometri orari,  conferma una volta di più come il Governo agisca solo alla ricerca del consenso, senza conoscere le realtà sulle quali interviene. Con questa decisione non solo di verrebbe meno al principio per il quale queste corsie vengono realizzate, che è consentire alla mobilità pubblica di essere più veloce e puntuale, ma si introducono rischi evidenti per i ciclisti”. Leggi il resto di questo articolo »

25 lug

L’auto che si guida da sola? I passi di Nissan per venderla entro il 2020

Entro la fine del 2016 Nissan creerà veicoli con le tecnologie per la guida autonoma su strade congestionate e per il parcheggio completamente automatizzato. Lo ha annunciato il numero uno Carlos Ghosn: “Stiamo portando verso la commercializzazione un pilota anti-ingorgo, una tecnologia che permette alle vetture la guida in modo autonomo e sicuro su strade congestionate”, ha detto durante un incontro a Tokyo con la stampa. “Allo stesso tempo, faremo sistemi di parcheggio del tutto automatizzati e disponibili su una vasta gamma di veicoli”. Nissan vuole commercializzare entro il 2020 auto con sistemi di guida completamente automatici. Leggi il resto di questo articolo »

24 lug

Corsi di guida sicura, l’Aci li organizza gratis anche per i neopatentati italiani

L’Automobile Club d’Italia avvia un nuovo progetto che offre 1.500 corsi gratuiti di guida sicura l’anno per tre anni ai giovani che hanno conseguito la patente di guida con il metodo Ready2Go. L’Aci ha voluto infatti estendere l’iniziativa denominata “Ambasciatori della Sicurezza Stradale”, già attiva per gli stranieri, anche ai giovani neopatentati italiani. L’iniziativa che riguarda gli immigrati è partita nel 2012 e prevede 3.000 corsi di guida sicura in tre anni rivolti proprio agli automobilisti stranieri. Corsi che si svolgono al Centro Aci-Sara di Vallelunga.  Leggi il resto di questo articolo »

23 lug

Codice della strada, rivoluzione a due ruote: i 125 potranno andare in autostrada

Anche gli scooter e i motocicli 125cc, a patto che siano guidati da maggiorenni, potranno circolare sulle tangenziali e sulle autostrade. Lo prevede il testo unificato della legge delega di riforma del Codice della strada approvato in Commissione Trasporti della Camera. Un testo che prevede diverse novità per chi viaggia su due ruote: per esempio, biciclette e motocicli potranno muoversi sulle corsie preferenziali riservate ai mezzi pubblici. Inoltre, viene riconosciuto lo status di utenti vulnerabili per gli utilizzatori di ciclomotori e motocicli ed è prevista l’introduzione di disposizioni per migliorare la sicurezza della circolazione di biciclette, ciclomotori e motoveicoli, anche limitando la presenza a bordo strada di ostacoli fissi artificiali, come i supporti della segnaletica stradale e i guardrail.  Leggi il resto di questo articolo »

22 lug

Check-up dell’auto gratuito: i controlli pensati per chi deve partire per le vacanze

Per promuove la sicurezza stradale il network di officine “Puntopro” ha varato l’iniziativa “Check-Up & Vinci” che premia gli automobilisti che portano la propria auto a fare una serie di controlli gratuiti. Fino al 30 settembre è attivo “Check-Up & Go”, una serie di controlli pensati soprattutto per chi partirà in auto per le vacanze: livelli dei liquidi e sistema frenante, stato degli ammortizzatori, della batteria e degli pneumatici. Dal 1° ottobre al 15 dicembre, invece, partirà l’iniziativa “Check-up Visibilità” per il controllo dei sistemi di visibilità, il funzionamento delle luci, la regolazione dei fari e lo stato delle spazzole tergicristallo. Leggi il resto di questo articolo »

21 lug

Visita medica per la patente, finiscono sotto controllo anche i disturbi del sonno

Anche i disturbi del sonno saranno controllati dai medici nel momento di rilasciare o rinnovare una patente di guida. Come spiega l’Aci in un comunicato, l’Unione Europea ha infatti approvato “una direttiva che impegna gli Stati membri a varare una legge che obblighi i conducenti di auto, moto, furgoni e camion a rispondere a specifiche domande su malattie come l’Osas (Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno). In caso di sospetta patologia scatta il rinvio a uno specifico consulto medico: qualora l’esito sia positivo, si potrà comunque guidare un veicolo dimostrando le terapie in corso e la validità della patente varierà tra 2 e 3 anni secondo la gravità dei disturbi”. Leggi il resto di questo articolo »

21 lug

Omicidio stradale, c’è il primo sì ufficiale. Nencini: “Fatto un passo avanti”

Arriva il primo sì ufficiale all’introduzione dell’omicidio stradale e dell’ergastolo della patente. La Commissione Trasporti ha infatti dato l’ok alla legge delega per la riforma del Codice della strada. L’introduzione del nuovo reato di omicidio stradale nel codice penale sarà possibile grazie a un emendamento approvato giovedì in Commissione. “È una giornata importante, la aspettavo da tempo. Per la prima volta un passo in avanti per sancire la presenza del reato di omicidio stradale nel codice”, commenta il vice ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Riccardo Nencini, che parla anche di “ergastolo della patente”. Leggi il resto di questo articolo »

16 lug

Autovelox e telecamere in aumento: bilanci dei Comuni “salvati” dalle multe

I Comuni hanno aumentato il numero di telecamere e autovelox per far crescere gli incassi dalle multe erogate e far quadrare i rispettivi bilanci. Lo rivela un’indagine dell’agenzia Adnkronos. “Nonostante la difficoltà sempre maggiore di incassare, con punte di evasione dei pagamenti che arrivano al 50 per cento, e l’arretrato che sale per buona parte dei Comuni, andando ad allargare i buchi di bilancio”, spiega l’agenzia. “Se il trend resta quello di alzare l’asticella di almeno il 10 per cento, come avviene sia a Milano che a Vicenza, con punte anche del 30 per cento rispetto a quanto incassato nel 2013 in altri comuni, salgono ovunque, anche in maniera consistente, fino al 40 per cento, gli obiettivi di recupero delle multe iscritte a ruolo”.  Leggi il resto di questo articolo »

14 lug

Tir assassini? Ecco come fermarli. E come combattere chi li vuole far viaggiare

Gli italiani vogliono davvero più sicurezza sulle strade? E sanno che esiste una legge che impone i costi minimi per la sicurezza dell’autotrasporto, ovvero costi al chilometro al di sotto dei quali risulta impossibile per un’impresa di trasporto far circolare sulle nostre strade e autostrade mezzi pesanti sicuri, sottoposti a un’adeguata  manutenzione, con pneumatici non lisci, con al volante professionisti della guida e non poveri “disperati” extracomunitari costretti a guidare per 12 ore per poche centinaia di euro al mese? Il Governo ha dato disposizione alle prefetture e alle forze dell’ordine per intensificare i controlli sulle strade e su tutta la filiera dell’autotrasporto? E gli autotrasportatori, le associazioni che li rappresentano, stanno facendo tutto quanto è in loro potere per far rispettare alle imprese committenti questa legge?

Leggi il resto di questo articolo »