27 gen

I Tir potranno circolare domenica 29 per rifornire i negozi svuotati dallo sciopero

Accogliendo la richiesta specifica avanzata da Conftrasporto, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ha firmato il decreto n° 31 del 26 gennaio 2012 con cui è stato revocato il divieto di circolazione previsto per domenica 29 gennaio 2012 (dalle 8 alle 22), consentendo quindi alle imprese di autotrasporto di poter caricare tutte le merci giacenti e non consegnate a causa del fermo dei servizi di questa settimana. Leggi il resto di questo articolo »

27 gen

Sciopero dei Tir, in Sicilia denunciate sei persone per sequestro di persona

Camionisti costretti con la forza a “partecipare” agli scioperi. Autisti letteralmente sequestrati, come aveva raccontato a Stradafacendo l’amministratore delegato di un’azienda di autotrasporto del Nord Italia (clicca qui). Non sono esagerazioni, visto che ora la polizia ha identificato e denunciato per sequestro di persona sei uomini. I fatti risalgono alla scorsa settimana nei momenti caldi dello sciopero in Sicilia. I sei denunciati hanno un’età compresa tra i 19 e i 40 anni, e quattro di loro hanno precedenti penali per furto, truffa, violenza contro la persona e associazione mafiosa. Secondo le ricostruzione il gruppo di sequestratori avrebbe bloccato un autotrasportatore di 37 anni in contrada Ponte Olivo, a 10 chilometri da Gela (in provincia di Caltanissetta), sulla strada per Catania. Leggi il resto di questo articolo »

27 gen

“Creiamo un fondo a favore dei familiari dei camionisti vittime di incidenti stradali”

Perché non creare un fondo a favore dei familiari degli autotrasportatori  vittime di incidenti stradali? A lanciare la proposta, con una lettera indirizzata al presidente nazionale di Fai Conftrasporto Paolo Uggè, è il presidente ligure della Fai, Gioacchino D’Andria. Ecco il contenuto della lettera. Leggi il resto di questo articolo »

27 gen

Trasportounito organizza lo sciopero, ma i camion del suo presidente non si fermano

Nella foto postata su Facebook dal Corriere dei Trasporti si vede un camion uscire, carico, da un’azienda. Niente di strano, se non si trattasse di un mezzo della ditta Autotrasporti Franco Pensiero, l’azienda del presidente di Trasportounito, la sigla che ha proclamato lo sciopero dei Tir di questa settimana. Una foto (clicca qui per vedere) che in breve tempo ha fatto il giro del web, tra condivisioni e commenti. Leggi il resto di questo articolo »

27 gen

“Altro che aiuti, per le accise sul gasolio abbiamo un rimborso vergognoso”

“Spettabile redazione, in questi giorni i riflettori delle televisioni, dei giornali, di Internet e delle radio sono accesi sul mondo dell’autotrasporto. Si discute del fermo dei Tir promosso da un’associazione di categoria, dei problemi che sta provocando la protesta, ma anche di altri episodi per nulla edificanti (come il taglio delle gomme a chi non vuole fermarsi, le minacce…) di cui i trasportatori seri e onesti prendono le distanze. Ma si parla anche di molte altre cose, come la sicurezza stradale o gli aiuti alla categoria, messa letteralmente in ginocchio da questa crisi. Il fatto è, purtroppo, che su molte cose intervengono, in tv, sui giornali, in radio, persone che non sanno quello che dicono. Un esempio? Il caso accise sul gasolio, le tante stupidaggini dette sul rimborso…”. Ad affermarlo, in una delle tante telefonate che in questi giorni stanno arrivando alla redazione di Stradafacendo, è Immacolata Margarella, della Autotrasporti Margarella di Contursi Terme, in provincia di Salerno, che per testimoniare quanto afferma ha inviato tutte i documenti relativi al recupero delle accise sul gasolio avvenute, per quanto riguarda la sua impresa, nel 2010.  Leggi il resto di questo articolo »

27 gen

“L’ombra dei casalesi sulla protesta. Stop imposto con metodi camorristici”

“L’ombra dei casalesi sulla protesta. Stop imposto con metodi camorristici”. Così ha intitolato il Mattino nella versione on line un articolo di Rosaria Capacchione in cui, citando Jimmy Hoffa (il sindacalista a capo dei trucker americani con tanti amici nella mafia americana che nei primi anni Sessanta controllava il trasporto su gomma utilizzando  l’intero repertorio delle attività di Cosa Nostra, dalle minacce, alle intimidazioni violente, ai pestaggi) ha ipotizzato che anche dietro la protesta dei Tir scoppiata nei giorni scorsi in Campania ci possa essere la mano della criminalità organizzata.

27 gen

Russo: “La polizia sta solo difendendo il diritto al lavoro degli autotrasportatori”

“Più di 2000 camion danneggiati, 10 persone arrestate, un tragico evento costato la vita a un camionista travolto da una collega durante un blocco, un autista ricoverato in prognosi riservata. Questi drammatici numeri testimoniano la violenza che sta caratterizzando la protesta degli autotrasportatori che ora cercano di passare per vittime delle forze dell’ordine, accusando di violenza la polizia. Un’accusa assurda quanto infondata: gli agenti di polizia non stanno compiendo alcun attacco, stanno semplicemente facendo il loro dovere intervenendo per riportare la legalità”. Con queste parole Pasquale Russo, segretario generale di Unatras, ha replicato alle dichiarazioni dei responsabili di Trasporto Unito che hanno denunciato ” l’attacco della polizia ai presidi dell’autotrasporto impegnato nel fermo nazionale di categoria”, accusando le forze dell’ordine di fare “cariche e violenze che  si stanno verificando su tutto il territorio nazionale”. Leggi il resto di questo articolo »

27 gen

La Giulietta piace, soprattutto bianca. E a febbraio arrivano due nuove motorizzazioni

Piace sempre di più. Giulietta, la celebre compatta di Alfa Romeo, sta conquistando un pubblico sempre più vasto. In Italia e in Europa. Nel 2011 infatti sono state immatricolate circa 80mila Giulietta in tutto il continente, il 45 per cento (35mila) in Italia. Ma la vettura dell’Alfa Romeo ha fatto breccia anche in Francia, dove sono state vendute più di 9.200 vetture, in Inghilterra (più di 7.100) e in Germania (più di 6.300). Dal lancio, avvenuto a metà 2010, le Giulietta ordinate in tutto il mondo sono state quasi 140mila. Spopola il colore bianco ghiaccio, scelto per il 35 per cento delle vetture, mentre i rossi, immancabili nella gamma Alfa, rappresentano circa il 16 per cento del totale. Leggi il resto di questo articolo »