13 gen

Milan-Inter, il derby si gioca anche in auto tra Audi, Porsche e Lamborghini…

Striscia la Notizia, il popolare Tg satirico di Antonio Ricci si è inventata lo “Scudetto grand prix” con Valerio Staffelli e Cristiano Militello, ossia le scorribande automobilistiche dei calciatori di serie A. Qui si possono vedere gli ultimi due “campionati” (guarda qui i video). In vista del prossimo derby tra Milan e Inter ci siamo immaginati una sorta di sfida a quattro ruote tra i “cugini”. Ora, conoscere il parco auto in casa Milan non è impresa impossibile. La società rossonera ha infatti un accordo con Audi ormai da alcune stagioni che fornisce in uso ai calciatori e allo staff tecnico qualsiasi veicolo della propria gamma. Una decina di anni fa avveniva con lo stesso con la Opel. Leggi il resto di questo articolo »

13 gen

Ritirato il ricorso al Tar, i costi per la sicurezza nei trasporti restano in vigore

“Non è un pareggio ma una prima importante vittoria ottenuta dalle federazioni dell’autotrasporto”. Con queste parole il presidente nazionale di Fai Conftrasporto Paolo Uggè ha commentato la decisione degli esponenti della  grande committenza di ritirare la richiesta di sospensiva presentata ai giudici del Tar del Lazio contro la delibera dell’Osservatorio della Consulta del trasporto e della logistica che ha definito i costi della sicurezza, decisione adottata dopo che il Tar non ha accettato la richiesta di sospensiva stessa rinviando al prossimo mese di giugno la discussione nel merito. Leggi il resto di questo articolo »

13 gen

Il Pd chiede di modificare il decreto Milleproroghe in favore dell’autotrasporto

“Esprimo soddisfazione per l’esito dell’incontro tenutosi nei giorni scorsi tra il vice ministro ai Trasporti, Mario Ciaccia e le associazioni dell’autotrasporto. In particolare, il Pd condivide la linea emersa e gli impegni assunti dal governo in riferimento alle questioni discusse come il rimborso delle accise, i costi minimi di esercizio e quelli delle assicurazioni, i divieti di circolazione e l’accesso alla professione”. Lo ha detto Silvia Velo, deputata del Pd e vicepresidente della commissione Trasporti di Montecitorio sottolineando che il Pd, proprio in considerazione della disponibilità manifestata dal governo si è attivato in merito ad alcune delle questioni discusse per presentare coerenti emendamenti al decreto Milleproroghe. Leggi il resto di questo articolo »

13 gen

Costi per la sicurezza, anche il Consorzio trasporti europei contro Confindustria

Il Cte, il consorzio che rappresenta i  maggiori gruppi europei di trasporto merci, container in  particolare, ha presentato ricorso contro Confindustria sui costi  minimi di sicurezza per l’autotrasporto sostenendo che “é inammissibile il ricorso presentato al Tribunale  amministrativo regionale del Lazio dalla confederazione degli industriali e da alcune  associazioni contro la delibera dell’Osservatorio dell’autotrasporto  che stabilisce i costi minimi di sicurezza”.   Leggi il resto di questo articolo »

13 gen

“Presidente Napolitano, pensi alle vittime della strada, eviti che ce ne siano altre”

I costi della sicurezza stradale (e non solo) non possono entrare in una logica di mera contrattazione economica e le istituzioni, sempre più propense purtroppo a seguire una cultura del denaro e del guadagno, non possono sacrificare sull’altare del guadagno due importanti obiettivi del Decennio d’azione per la sicurezza stradale presentato a Roma l’11 maggio 2011 sotto l’egida dell’Onu e dell’Oms, l’organizzazione mondiale della sanità, e firmato da 36 organizzazioni economico-sociali italiane. È questo, il messaggio che Giuseppe Guccione, presidente della fondazione Luigi Guccione onlus per le vittime della strada, ha voluto lanciare alle istituzioni del nostro Paese attraverso una lettera indirizzata direttamente al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Leggi il resto di questo articolo »

13 gen

Fermo nazionale dei Tir, domenica assemblea degli autotrasportatori a Genova

I temi sul tavolo sono davvero tanti. Le problematiche anche. E sono quelle che hanno portato alla proclamazione del fermo nazionale dei servizi di autotrasporto dal 23 al 27 gennaio. Per fare il punto della situazione le associazioni dell’autotrasporto della Liguria (Confartigianato Trasporti, Fai Conftrasporto, Fiap L/ Confapi, Trasportounito Fiap) hanno organizzato un’assemblea in programma domenica 15 gennaio a Genova. Si parlerà di costi della sicurezza, di tempi di pagamento, di corresponsabilità, della remunerazione dei tempi di attesa.  Leggi il resto di questo articolo »

13 gen

Rolls Royce sorpassa la crisi, nuovo record di vendite per le auto di lusso inglesi

Altro che crisi. Rolls Royce, la storica casa automobilistica che per dal 1906, l’anno della fondazione, scorrazza famiglie reali e l’aristocrazia britannica ha annunciato il record storico di vendite. Spinta soprattutto dal mercato asiatico, la Rolls Royce nel 2011 ha consegnato 3.538 vetture di lusso, il 31 per cento in più rispetto al 2010. Buona parte delle auto sono finite in Cina ma le Rolls hanno registrato buone performance anche nei Paesi occidentali toccati più pesantemente dalla crisi. Le Rolls sono infatti finite per il 47 per cento in Asia, per il 30 per cento nel Regno Unito (nonostante la crisi economica e le misure di austerity decise dal governo di David Cameron), per il 17 per cento negli Stati Uniti e per il 23 per cento in Medioriente. Leggi il resto di questo articolo »

13 gen

Benzina, dove fare il pieno? Un sito calcola se conviene andare fino in Svizzera

Il pieno di benzina non costa uguale in tutta Italia. Dall’inizio dell’anno stiamo infatti vedendo come gli aumenti siano stati maggiori al Centro Sud rispetto al Nord. In ogni caso, ci sono aree del Paese in cui il pieno è particolarmente conveniente, almeno per i residenti. Si tratta delle zone di confine tra la Lombardia e la Svizzera dove ormai da diversi anni è in vigore la carta sconto benzina, che prevede tre diverse fasce a seconda della vicinanza con  il confine. Sapere con esattezza se sia più conveniente espatriare o restare in Italia per i residenti a Como e Varese non è semplicissimo. Così è stato messo online un sito Internet per capire se fare il pieno oltre confine convenga davvero.  Leggi il resto di questo articolo »