Circumvesuviana da incubo: i politici invece di fare inutili polemiche provino a viaggiarci…

“Basta con il palleggio di responsabilità. Le chiacchiere stanno a zero. La Circumvesuviana è un servizio colabrodo che fotografa incapacità e inefficienza della classe politica sul fronte del trasporto pubblico. Chi pensa solo a far polemica e campagna elettorale provi invece ill brivido di una giornata di ordinaria follia insieme ai pendolari, magari di mattina o la sera alla chiusura dei negozi e degli uffici: tornerà sicuramente arricchito di disservizi, disagi e di sconforto utili per intervenire e tutelare i pendolari unici veri sconfitti di questa situazione che perdura da anni”. Continua a leggere

Napoli vuol ripartire dal suo porto e diventare capitale del turismo crocieristico

“Abbiamo flussi turistici notevoli e se riusciamo a far decollare il traffico crocieristico la Campania puo’ essere leader in Italia. Ma per farlo dobbiamo garantire la sicurezza dei turisti e non dobbiamo perdere tempo a realizzare interventi importanti, sia per quanto riguarda i dragaggi, vera e propria impresa fino a oggi, considerando che in Italia per scavare un po’ di sabbia nei porti bisogna affrontare un calvario, sia per la realizzazione di una connessione tra i porti e le aree interportuali, liberando nuovi spazi per favorire la logistica”. Ad affermarlo, intervenendo alla presentazione del piano operativo dell’Autorita’ portuale del Mar Tirreno Centrale, è stato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca secondo il quale dopo aver vissuto, relativamente alla portualita’, “un periodo difficile, adesso si e’ aperta una nuova opportunita’ che dobbiamo cogliere, visto che il Mediterraneo e’ tornato centrale. Continua a leggere

Salerno, inaugurata la metro: sette fermate per collegare il centro allo stadio

Salerno ha la sua metropolitana. Il collegamento tra la stazione centrale e lo stadio Arechi è stato infatti inaugurato con un viaggio dimostrativo lunedì 23 settembre. La linea metropolitana ha sette stazioni, che saranno utilizzate soprattutto dai residenti della zona orientale. Servito anche l’ospedale di San Leonardo. L’opera è stata progettata dieci anni fa ed è stata ultimata solamente nei mesi scorsi.  Continua a leggere