Superstrada Pedemontana Veneta, il 10 novembre l’apertura del cantiere

Per il Veneto è una delle infrastrutture più attese, visto che alleggerirà il traffico dell’autostrada A4 e libererà molti centri abitati dal traffico di attraversamento, soprattutto di quello a carattere commerciale che in territori dall’alto tasso di “urbanizzazione economica” come quelli delle province di Vicenza e Treviso ha un significato particolare. L’apertura del cantiere della superstrada Pedemontana Veneta è attesa per il 10 novembre a Romano d’Ezzelino, mentre le prime auto transiteranno tra sei anni. Continua a leggere

Weekend da bollino rosso, previsto traffico intenso per chi va verso Nordest

Quello che sta per iniziare in queste ore è l’ultimo weekend di esodo. Secondo le previsioni di Autovie Venete, oltre alle partenze per le vacanze e ai primi rientri di chi le ferie le ha già fatte, se le condizioni meteo saranno favorevoli, è previsto un incremento del flusso a breve e medio raggio in direzione delle località balneari. Oggi c’è stato traffico intenso su tutta la A4, soprattutto in direzione Trieste, a cominciare dalle prime ore del mattino con progressivo aumento dei transiti e rallentamenti, nel tardo pomeriggio, alla barriera di Trieste Lisert. Bollino rosso anche sabato, con forte traffico durante tutta la giornata, in entrambe le direzioni di marcia, ma soprattutto in uscita a Trieste Lisert. Nei tratti compresi tra le interconnessioni A4 e A23 (nodo di Palmanova), A4 e A28 (casello di Portogruaro) nonché all’innesto tra A4 e A57 (passante di Mestre) saranno probabili rallentamenti e code a tratti. Criticità anche in prossimità delle aree di servizio in A4, a Calstorta, Gonars e Fratta in direzione Trieste. Continua a leggere

Nuovi treni per i pendolari del Veneto, la Regione ha deciso di comprarne 24

La Regione Veneto ha deciso di acquistare, tramite la controllata Sistemi Territoriali, 24 treni da destinare al trasporto ferroviario locale. In origine i convogli che la Regione aveva deciso di comprare erano 22, poi la Giunta, su iniziativa dell’assessore alle Politiche della mobilità, Renato Chisso, ha deciso di destinare all’acquisto di ulteriori due treni completi la metà del contributo statale 2009 a sostegno del trasporto locale, per un totale di 6.350.195,50 euro, integrando il finanziamento regionale dedicato al programma di acquisto di nuovo materiale rotabile. Continua a leggere

La bicicletta parla femminile, parte da Roma il 22° “Giro Donne”

Le donne fanno troppo poco sport: lo dice un’indagine pubblicata da Coni e Istat. Un discorso che, fortunatamente, non vale per tutte le donne. C’è infatti chi, nel segno di sport e salute, affronterà sulle strade d’Italia un percorso di oltre 900 chilometri, che attraverserà sette Regioni (Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo e Lazio). È questo in sintesi il profilo della 22ª edizione del “Giro Donne”, che dal 1 al 10 luglio si snoderà in tutta la penisola, con la partecipazione di 17 squadre, che partiranno da Roma per arrivare fino a San Francesco al Campo (Torino). Continua a leggere

Più controlli e sanzioni giuste per fermare la “Cricca della logistica”

I media l’hanno ribattezzata la “Cricca della logistica”. Si tratta dell’inchiesta sulle cooperative illegali che un anno fa ha portato all’arresto di tre persone, sospettate di aver ideato e realizzato un meccanismo per falsificare i documenti contabili di decine di cooperative legate al mondo della logistica, con un migliaio di addetti, a cui non venivano versati contributi. Un meccanismo per vincere le gare d’appalto della logistica e affidare poi i lavori pagando in nero e con documenti contabili falsificati in modo quasi perfetto, che avrebbe portato nelle tasche dei truffatori circa 30 milioni di euro tra oneri previdenziali e fiscali e contributivi non versati. Continua a leggere

Autocarri, nel 2010 sono crollate le immatricolazioni: -19,2 per cento

Nel 2010 le immatricolazioni di autocarri per il trasporto merci di portata superiore a 3,5 tonnellate sono state 7.332, il 19,2 per cento in meno rispetto al 2009. I dati sono stati diffusi dal Centro Ricerche Continental Autocarro, che ha preso in esame anche i valori relativi agli autobus, per i quali il trend è invece in crescita: +9,6 per cento. Quello degli autocarri è un dato particolarmente negativo, soprattutto se confrontato con quello del mercato automobilistico (-9,2 per cento secondo l’Unrae), e con quello dei veicoli commerciali leggeri (+6,2 per cento). Continua a leggere

A Bologna si discute dello sviluppo del Corridoio Adriatico Baltico

La Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con l’Istituto sui Trasporti e la Logistica (Itl), e con il supporto di Interporto Bologna e dell’Autorità Portuale di Ravenna, ha organizzato per il 10 marzo un workshop dedicato alle aspettative e opportunità per le Regioni italiane alla luce della revisione delle reti transeuropee Ten-T, con particolare riferimento al Corridoio Adriatico Baltico e al Progetto comunitario SoNorA. L’evento, che si svolgerà nell’aula magna della Regione Emilia-Romagna in via Aldo Moro 30 a Bologna, con inizio alle ore 13, riguarderà in modo specifico l’impatto delle infrastrutture e dei nodi di  interconnessione Ten-T per tre Regioni italiane: Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, tutte all’interno del corridoio europeo tra il Mar Baltico e il Mare Adriatico. Continua a leggere

Venezia, inquinamento in laguna: biocarburanti per i battelli

Battelli che navigano nella laguna di Venezia utilizzando carburante vegetale, ricavato da semi di girasole, mais, colza e simili. Ritenere questo uno scenario di pura fantasia è assolutamente errato, anche perché per il grave problema legato all’elevato livello di inquinamento dovuto al traffico sulle vie d’acqua nella città lagunare, sembrerebbe essere stata individuata una soluzione. Secondo uno studio di fattibilità realizzato dal settore Bioenergie e cambiamento climatico di Veneto Agricoltura, presentato lo scorso 23 febbraio, tutto ciò sarebbe attuabile. Continua a leggere

Benzina a 1,60 euro in Campania, gasolio alle stelle in Sicilia

Non accenna a fermarsi la corsa al rialzo del prezzo dei carburanti. Anche oggi, per la quarta volta in due settimana, Eni ha alzato di 0,5 centesimi il prezzo della benzina e di 0,8 quello del gasolio, arrivando così a 1,546 euro per la verde e a 1,437 euro per il diesel. Una mossa simile a quella di Eni è stata fatta da Esso, con un ritocco di 0,7 centesimi al litro per la benzina, ora a 1,544 euro al litro. In realtà, però, i carburanti si trovano anche a prezzi decisamente superiori. Le differenze a livello geografico sono infatti notevoli. Continua a leggere

Venezia e Trieste, basta con le liti. I porti devono lavorare insieme

Leggendo, sulle pagine de “Il Sole 24Ore”,  le preoccupazioni del presidente dell’Aiscat Fabrizio Palenzona in merito alle divisioni politiche su chi, tra il porto di Trieste e quello di Venezia, dovrà gestire il traffico destinato a crescere nell’alto Adriatico, c’è da restare trasecolati. Le preoccupazioni espresse dal presidente dell’Associazione italiana società concessionarie autostrade e trafori sono assolutamente condivisibili e non certo per un’assonanza ideale con il leader dell’Aiscat, ma seguendo una logica razionale. Il dato che emerge ancora una volta è come sia necessario, per l’interesse del Paese, che lo Stato si riappropri del potere di coordinamento in tema di trasporto e logistica che, in modo strumentale in nome del federalismo, venne sottratto in modo  frettoloso dalle competenze dello Stato. E l’occasione offerta dell’azione decisa dal Governo di riforma di alcuni articoli della costituzione potrebbe essere la giusta occasione  per intervenire. Continua a leggere