La Maserati più veloce di sempre sfreccia sulle strade di New York

Un altro marchio italiano alla conquista degli Stati Uniti. Mercoledì ha infatti fatto il suo debutto nel nuovo showroom Maserati, nel prestigioso quartiere di TriBeCa a New York, la GranTurismo MC, ossia l’auto di serie più veloce che Maserati abbia mai commercializzato sul mercato statunitense. Con una velocità massima di 298 km/h e un’accelerazione 0-100 km/h di appena 4,9 secondi, la GranTurismo MC concede solo 3 km/h e 0,3s all’ultra aggressiva GranTurismo MC Stradale. La principale differenza tra la GranTurismo MC Stradale e la GranTurismo MC è nella trasmissione. Continua a leggere

Velocità in autostrada, tutor
anche sulla rete di Autovie Venete

I tutor, i dispositivi che controllano traffico e velocità dei mezzi, si espandono sempre di più. Da oggi, martedì 1° febbraio, sono infatti attivi anche sulle tratte autostradali delle Autovie Venete. I sensori e le telecamere rilevano velocità, targa, tipologia del veicolo e orario di transito, anche in condizioni atmosferiche non propriamente adatte per l’utilizzo dei dispositivi mobili, come in occasione di pioggia o nebbia, e nel rispetto della privacy. Sono ben venti le nuove postazioni di rilevazione installate e disposte sui 176 chilometri delle tratte interessate: sedici sulla A4, due sulla A23 e due sulla A28. Continua a leggere

La preghiera dell’automobilista
di Papa Giovanni XXIII

Il mondo di chi viaggia sulla strada ha mille storie e sfaccettature. Non mancano legami tra la religione e chi è al volante. C’è chi tiene rosari e immaginette nell’auto e chi non rinuncia a fare benedire il suo veicolo ogni anno, nella festività di Sant’Antonio Abate (nelle città in cui viene effettuata la funzione). Abbiamo ripescato in un libro la “preghiera dell’automobilista” un passaggio di Papa Giovanni XXIII. Risale quindi a circa cinquant’anni fa (Angelo Giuseppe Roncalli è stato papa dal 1958 al 1963). Le parole del “Papa Buono” sembrano però scritte oggi e le riproponiamo volentieri anche sul nostro portale. Per chi crede, ma anche per chi non crede, ma quando si è al volante si è tutti uguali. Continua a leggere

Dai colpi di sonno alla neve, i 12 mesi per la sicurezza in autostrada

Autostrade per l’Italia lancia la campagna informativa “I 12 mesi della Sicurezza Stradale”, un’iniziativa di sensibilizzazione ed educazione, sviluppata in collaborazione con la Consulta per la Sicurezza e finalizzata a informare chi viaggia sulle autostrade riguardo le principali cause di incidentalità e mortalità. Ogni mese sarà dedicato a uno specifico tema sulla sicurezza stradale: gennaio al colpo di sonno; febbraio a velocità e distanze di sicurezza; marzo a cinture di sicurezza anteriori e posteriori; aprile ad alcol e droga; maggio al controllo dell’auto; giugno alla distrazione; luglio alle informazioni di viabilità; agosto alla corsia di emergenza e alle piazzole di sosta; settembre ai bimbi in auto; ottobre al maltempo e all’asfalto drenante; novembre al tutor; dicembre alla neve. Continua a leggere

Altro che guida spericolata, quanto risparmia il pilota-ecologico

L’abilità alla guida fa risparmiare. Secondo uno studio di Fiat Automobiles un comportamento di guida ecologico può infatti contribuire in modo decisivo alla riduzione dei consumi e delle emissioni, ma può anche fare spendere meno. Quanto? Secondo le analisi, in un ciclo di vita dell’auto, calcolata in circa sette anni e mezzo, il risparmio sarebbe di 1.600 euro. Non poco, al quale vanno aggiunte le tre tonnellate di Co2 emesse in meno.  Continua a leggere

Metano ed elettrico, due motori ecologici in un veicolo commerciale

Metano ed elettrico assieme in un prototipo di veicolo commerciale. L’innovativo mezzo, chiamato “Reporter”, è stato presentato da MBTech all’Iaa, la fiera per il trasporto merci che si è tenuta a settembre ad Hannover. Nel veicolo sono presenti un motore elettrico da 70 kw di potenza e un motore a metano da 1.2 litri. La velocità massima raggiunta è di 130 km/h e l’autonomia di 300 chilometri. I due motori agiscono in maniera del tutto autonoma; infatti il motore elettrico muove l’asse posteriore mentre il motore a metano muove l’asse anteriore. Continua a leggere

A Milano catene o gomme da neve
da metà novembre a fine marzo

Dal 15 novembre al 31 marzo sarà possibile circolare sulle strade di Milano e provincia solamente se equipaggiati con pneumatici invernali o catene da neve a bordo, indipendentemente dal fatto che ci sia o meno neve sulle strade. Lo ha deciso la Provincia di Milano, che ha adottato una misura prevista dal nuovo Codice della strada, pensata per migliorare significativamente la sicurezza sulle strade nella stagione più a rischio per la mobilità a causa delle avverse condizioni meteo: freddo, ghiaccio, brina, pioggia e neve. Continua a leggere

I morti sulle strade sono stati 35mila nel 2009 in Europa

Nel 2009 35mila persone sono morte in incidenti stradali in tutta l’Unione Europea. È come se fosse stata cancellata con un colpo di spugna una città come Aosta o come Cantù. Le croci piantate sulle strade sono calate (36 per cento in meno rispetto al 2001, quando la prima commissione dell’Ue ha fissato il suo obiettivo di ridurre il tasso annuo di morte del 50 per cento). I giovani e i motociclisti sono considerate le categorie a maggior rischio incidente stradale. Per quanto riguarda invece le cause degli incidenti, la velocità, la guida in stato di ebbrezza e il mancato uso della cintura di sicurezza sono secondo la Commissione Europea alcune delle principali cause della mortalità stradale. Continua a leggere

In autostrada a 150 all’ora, ecco cosa ne pensa il mondo di Internet

Con il nuovo Codice della strada sono state introdotte molte novità. Tra queste c’è la possibilità di innalzare il limite di velocità in autostrada a 150 km/h nei tratti che rispondono a determinati requisiti di sicurezza e controllo. La prima società autostradale a candidarsi per la sperimentazione del nuovo limite è stata la Brescia-Padova. Intesys, web agency attiva dal 1995 sui principali blog, forum e testate online ha realizzato un’analisi per capire come vede questa possibilità il mondo di Internet. L’interesse, a dire il vero, è abbastanza basso, forse a causa del periodo vacanziero in cui è stata fatta l’indagine. Continua a leggere

Il carburante si risparmia entrando nella galleria del vento

Gli ingegneri meccanici dicono che ci sono tre modi per fare calare i consumi di un veicolo: ridurne il peso, aumentare l’efficienza della catena cinematica e migliorarne l’aerodinamica. Questo mese General Motors festeggia un traguardo importante per il conseguimento del riconoscimento quale migliore “economia di carburante” e tutto questo grazie alla galleria del vento più grande del mondo che quest’anno compie trent’anni. Continua a leggere