Da Pioltello il grido d’allarme dei terminal intermodali: “Ripristinare il traffico merci”

A due settimane dall’incidente ferroviario di Pioltello, che è costato la vita a tre donne, i “terminal intermodali posizionati sulla linea ferroviaria che collega Milano a Venezia risultano fortemente penalizzati con impossibilità per molti di essi di far entrare ed uscire i convogli dedicati alle merci”. Lo denunciano le associazioni di categoria Assologistica e Fercargo che “comprendendo le terribili conseguenze in termini di vite umane e dei continui disagi che colpiscono i pendolari, auspicano però che tutti i soggetti coinvolti lavorino con maggiore rapidità per evitare ulteriori ricadute economiche negative sulle aziende e gli operatori privati associati che così tanto hanno investito per il trasporto ferroviario delle merci in Italia”. Continua a leggere

Adriatica, le Fs investono sulle merci. “Caricheremo i camion sul treno”

Sulla linea ferroviaria Adriatica ci saranno significativi interventi per il settore merci. L’annuncio è arrivato direttamente dall’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Michele Mario Elia. “Stiamo potenziando la capacità di trasporto delle merci sui treni, per riuscire a caricare un camion con la sua cabina di guida, in modo tale da fare lunghi percorsi su ferrovia, per poi provvedere allo smistamento finale nelle località di arrivo”, ha spiegato a margine di un incontro a Pescara. Continua a leggere

Gibiino: “Con la Tav le nostre merci viaggeranno in modo veloce e sicuro”

“La Tav Torino-Lione rappresenta una grande occasione di sviluppo per il nostro Paese. Il collegamento tra la Francia e l’Italia permetterà alle nostre merci di raggiungere le piazze europee attraverso una via veloce e sicura. Un’opera assolutamente necessaria per supportare la domanda di trasporto che la stessa Europa prevede: il traffico potenziale nel 2035, anno in cui è prevista l’inaugurazione dell’infrastruttura, sarà pari a 25,5 milioni di tonnellate. Vi saranno, a regime, 17 milioni di passeggeri via auto e 4,5 milioni di passeggeri via ferrovia”. Lo ha detto il senatore Vincenzo Gibiino, capogruppo di Forza Italia in Commissione Lavori Pubblici e Trasporti, in occasione della discussione in Senato in merito alla ratifica dell’accordo Italia-Francia. Continua a leggere

FerCargo: “Soddisfatti per l’indagine dell’Ue sugli aiuti pubblici alle Fs”

“Soddisfazione e fiducia per l’apertura dell’indagine approfondita avviata dalla Commissione Europea sugli interventi pubblici a favore di Trenitalia e di altre società del gruppo Ferrovie dello Stato”. La esprime FerCargo, l’associazione che raccoglie le imprese ferroviarie private operanti nel settore cargo ferroviario (Captrain Italia, Compagnia Ferroviaria Italiana, Crossrail, GTS Rail, Interporto Servizi Cargo, Hupac, Fuorimuro, InRail, Nordcargo, Oceanogate, Rail Cargo Italia, Servizi ISE, Rail Traction Company e SBB Cargo Italia), commentando l’apertura dell’indagine (clicca qui) della Commissione europea per aiuti di Stato nel settore merci. Continua a leggere