L’Italia che vola, nel 2016 sono aumentati passeggeri, merci e movimenti aerei

Oltre 164 milioni di passeggeri, 1 milione di tonnellate di merci e 1,5 milioni di movimenti aerei. Sono i numeri, relativi al 2016, del traffico aereo nel nostro Paese resi noti da Assaeroporti che parla di sensibili incrementi rispetto al 2015 registrati nelle tre macro categorie monitorate: il traffico passeggeri è cresciuto del 4,6 per cento, i volumi di merce trasportata sono aumentati del 5,9 per cento e il numero dei movimenti aerei è salito del 2,6 per cento. Roma Fiumicino (41,7 milioni), Milano Malpensa (19,4 milioni) e Bergamo (11,2 milioni) sono i primi tre scali per numero di passeggeri. Continua a leggere

Aerei sicuri, si può volare tutti i giorni per 14mila anni senza rischiare incidenti

In teoria si potrebbe prendere un aereo tutti i giorni e non rischiare nulla per 14mila anni. La sicurezza aerea ha ormai raggiunto livelli altissimi. E da questo punto di vista il 2012, come afferma l’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata), è stato eccezionale. In base alle statistiche ufficiali della Iata aggiornate al 30 novembre, c’è 1 incidente su 5,3 milioni di voli commerciali.  Continua a leggere

Traffico aereo sempre più sicuro, finanziamenti a un progetto italiano

Il controllo radar del traffico aeroportuale potrebbe avere un nuovo brevetto italiano. Si tratta del progetto “Photonic based Radar design”, sovvenzionato dal Cer, il Consiglio Europeo della Ricerca, con 150mila euro, e realizzato tra gli altri da Antonella Bogoni del Cnit (Consorzio nazionale interuniversitario per le Telecomunicazioni). Altri due progetti italiani, in ambito medicale, hanno ricevuto le sovvenzioni del Cer, nell’ambito del regime “Proof of concept” (Poc). Continua a leggere

Aerei, cresce il traffico passeggeri. Leggero aumento anche per le merci

Il trasporto aereo può sorridere. Secondo i dati della Iata, a marzo c’è stato un aumento di passeggeri del 7,6 per cento (rispetto a marzo 2011) e del traffico cargo dello 0,3 per cento. In realtà, il confronto con lo scorso anno è influenzato da eventi che hanno depresso la domanda passeggeri nel 2011, come la Primavera araba e il terremoto in Giappone, precisa la Iata, stimando che il dato di marzo è superiore di due punti percentuali a quello che sarebbe stato in assenza di questi eventi. Continua a leggere

Aerei, crescono i passeggeri: Fiumicino il primo scalo, Alitalia batte Ryanair

Traffico in aumento negli aeroporti italiani. Secondo i dati dell’Enac, nel 2011 i passeggeri sono cresciuti del 6,5 per cento, arrivando a sfiorare i 148 milioni. Il primo scalo nazionale si conferma Fiumicino, seguito da Milano Malpensa. Per quanto riguarda le compagnie aeree, il primo vettore per numero di passeggeri è Alitalia, seguita dalla low cost irlandese Ryanair. La tratta con il maggior numero di viaggiatori è la Catania-Roma. Continua a leggere

Traffico aereo, la crisi mondiale non è finita: in calo passeggeri e merci

Ad agosto il traffico aereo internazionale ha registrato una contrazione rispetto a luglio, con il mercato passeggeri globale in calo dell’1,6 per cento e quello merci dell’1,3 per cento. È quanto si evince da dati del settore (diffusi dall’agenzia di stampa internazionale Reuters) che evidentemente riflettono un netto indebolimento dell’economia globale. L’Associazione internazionale del trasporto aereo (Iata) ha detto che i mercati internazionali hanno subìto un calo dell’1,8 per cento mentre quelli cosiddetti domestici dell’1 per cento. Continua a leggere

In Italia si vola low cost: in cinque anni +80% sulle tratte nazionali

L’Italia è il Paese dei voli low cost. È quanto emerge dallo studio “Evoluzione del traffico low cost a livello europeo e nazionale”, realizzato da Kpmg su commissione dell’Enac. Le compagnie aeree low cost, in Italia, tra il 2004 e il 2009 hanno fatto registrare un tasso di crescita passeggeri dell’80 per cento sulle rotte nazionali e del 53 per cento sulle rotte internazionali. Dati nettamente superiori a quelli degli altri principali Paesi europei, Germania, Spagna e Gran Bretagna, ma soprattutto Francia, dove la compagnia di bandiera resta regina praticamente incontrastata. Continua a leggere

Germania, un francobollo e una moneta per i 125 anni dell’auto

Ben 125 anni fa l’ufficio brevetti del Reich di Berlino rilasciava alla Benz & Co. il brevetto n. 37435 per una “vettura con motore a scoppio”: di fatto quello era il certificato di nascita dell’automobile. “Brevettato nell’Impero Tedesco a partire dal 29 gennaio 1886”, ecco cosa recita l’atto. Quel giorno segnò l’inizio del trionfale cammino dell’automobile, destinata a rivoluzionare il mondo tanto quanto, allora, non era neanche immaginabile. Per celebrare il 125° compleanno dell’automobile il Ministero delle Finanze tedesco ha emesso un francobollo e ha coniato una moneta commemorativa. Continua a leggere

Ten-T, dall’Europa nuovi fondi per autostrade del mare e aeroporti

La Commissione europea ha diffuso lunedì l’elenco dei 51 progetti di infrastrutture che beneficeranno di un finanziamento di 170 milioni di euro complessivi nell’ambito delle reti transeuropee dei trasporti (Ten-T). Le sovvenzioni interessano 24 Stati membri, tra cui l’Italia con otto progetti – per circa 20 milioni complessivi – che riguardano imprese e partner del nostro Paese. Continua a leggere

Aeroporti, traffico passeggeri
da record. Crescono anche le merci

È un 2010 da record per il sistema aeroportuale italiano. Secondo il consuntivo di Assaeroporti, oltre nove milioni di passeggeri in più si sono imbarcati o sono sbarcati negli scali italiani. Numeri che rappresentano un incremento medio del 7 per cento, un movimento di circa 140 milioni di passeggeri e permettono di infrangere il record storico del 2007, l’ultimo anno prima della recessione economica mondiale. Continua a leggere