Carburanti, la Toscana cancella un’accisa: “I prezzi scenderanno di 6 centesimi”

Da ieri, lunedì 1 ottobre, la Regione Toscana cancella l’accisa sulla benzina che era stata introdotta per far fronte ai danni provocati dall’alluvione in Lunigiana e all’Isola d’Elba. “L’abbiamo cancellata in anticipo di tre mesi”, ricorda il governatore Enrico Rossi su Facebook.  Continua a leggere

Benzina troppo cara? Ecco l’App per trovare il distributore più economico

Trovare il distributore più conveniente della zona grazie a una App e incentivare i gestori ad aggregarsi e a riscattare gli impianti per potersi svincolare dalle grandi compagnie e acquistare i carburanti sul mercato. Sono questi gli obiettivi di un protocollo d’intesa, il primo del genere a livello italiano, siglato mercoledì 19 settembre tra il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, e le associazioni di categoria dei distributori Faib Confesercenti, Figisc Confcommercio e Figica Cisl che riuniscono tutte le 1800 pompe presenti nella regione. Continua a leggere

Toscana, per salvare il trasporto pubblico biglietti più cari del 20 per cento

Per salvare il trasporto pubblico locale in Toscana, il biglietto sarà più caro del 15-20 per cento: lo ha annunciato l’assessore regionale ai Trasporti, Luca Ceccobao, presentando l’accordo raggiunto con Province e Comuni. Regione ed enti locali garantiranno 195 milioni di euro per i servizi, mentre il governo non ha ancora stabilito le risorse da erogare per il 2012 e anni successivi. Continua a leggere

Gite fuori porta rigorosamente in auto: Umbria e Toscana le mete preferite

L’auto è ancora il mezzo perfetto per allontanarsi dalla quotidianità, con la comodità di avere con sé una piccola estensione della propria casa o postazione lavorativa. L’ultima ricerca è del portale specializzato in vendita di veicoli e usati automobile.it. “Viaggiare è sempre più una consuetudine, un’attività amata e praticata dalla maggior parte degli italiani, nonostante la recessione economica e il calo di clienti registrato dal settore ricettivo: cambiano le destinazioni, la durata dei soggiorni e le modalità di spostamento, ma nessuno rinuncia a un weekend fuori porta appena ne ha l’occasione”.  Continua a leggere

Traghetti in Toscana, Moby perfeziona l’acquisizione del 100% della Toremar

La compagnia di navigazione Moby ha perfezionato l’acquisizione del 100 per cento della Toremar (ex compagnia del gruppo Tirrenia), attiva nei collegamenti con le isole dell’Arcipelago toscano, a seguito dell’aggiudicazione della gara pubblica bandita dalla Regione Toscana. Come spiega un’agenzia Ansa, contestualmente è stato siglato il contratto di servizio di cabotaggio marittimo, che prevede un contributo pubblico erogato dalla Regione stessa a fronte di garanzia di politiche tariffarie predeterminate con specifiche agevolazioni per i residenti, nonché di prefissati livelli e standard qualitativi del servizio. Continua a leggere

Alluvione, incentivi anche da Peugeot: sconti sulle auto nuove fino a 1.000 euro

È una bella gara di solidarietà quella messa in atto dalle case automobilistiche dopo aver visto le scene dei veicoli danneggiati gravemente dalle alluvioni in Liguria e in Toscana. Abbiamo già dato conto dell’iniziativa di Citroen (clicca qui) e ora a muoversi è un’altra casa francese, Peugeot. “Come già successo in passato in evenienze simili, Peugeot Italia scende in campo per offrire un aiuto concreto alle popolazioni colpite dalle recenti alluvioni, al fine di sostenere chi ha subito danni alla propria autovettura o veicolo commerciale”, si legge in un comunicato.  Continua a leggere

Auto distrutta dall’alluvione? Con Citroën c’è uno sconto del 30 per cento sul nuovo

Citroën Italia si è impegnata con un’operazione che ha pochi precedenti verso le popolazioni dei Comuni colpiti dalla recente alluvione di Liguria e Toscana. La casa francese ha infatti deciso di mettere in atto un piano di agevolazioni per l’acquisto e la riparazione delle vetture danneggiate dall’alluvione. In particolare, Citroën Italia applica uno sconto fino al 30 per cento su vetture e veicoli commerciali acquistati dai clienti Citroën delle zone alluvionate che presentano una permuta o rottamazione di un veicolo danneggiato all’alluvione. Continua a leggere

Asfalto gruviera in Toscana, l’Anas corre ai ripari: pronti 3,5 milioni

Le strade della Toscana non sono certo un biliardo. Buche e avvallamenti sono una costante per gli automobilisti e i camionisti che ogni giorno percorrono le statali. Ora l’Anas cerca di correre ai ripari e di rattoppare quel “gruviera”. Sulla Gazzetta Ufficiale di lunedì 6 giugno sono infatti stati pubblicati due bandi di gara del valore complessivo di oltre 3,5 milioni di euro per lavori di risanamento delle pavimentazioni su alcuni tratti delle strade statali in provincia di Arezzo. Continua a leggere

Chi vive vicino a strade trafficate avrà problemi respiratori

Abitare vicino a una strada con un traffico intenso potrebbe provocare, a lungo andare, disturbi respiratori e allergici. È quanto emerge da un’indagine svolta nei Comuni toscani di Pisa e Cascina, realizzata dall’Unità di epidemiologia ambientale polmonare dell’Ifc-Cnr, insieme all’Isti-Cnr e all’Ibim-Cnr, pubblicata su Environmental Health. Chi vive entro 100 metri da una strada particolarmente trafficata presenta un rischio significativo, fino al doppio rispetto ai soggetti non esposti. “Recenti studi hanno confermato come l’inquinamento di origine veicolare sia un potenziale fattore di rischio”, spiega Sara Maio, ricercatrice dell’Ifc-Cnr di Pisa. Continua a leggere

Troppi camion in città, via libera alla tangenziale Est di Lucca

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, ha sottoscritto a Lucca il protocollo d’intesa per la realizzazione della viabilità est della città che comprende i collegamenti tra Ponte a Moriano e i caselli della A11, del Frizzone e di Lucca Est. L’accordo, siglato con il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il presidente della provincia di Lucca Stefano Baccelli, il sindaco di Lucca Mauro Favilla, il sindaco di Capannori Giorgio Del Ghingaro e il presidente di Anas Pietro Ciucci, prevede, in particolare, la realizzazione della Tangenziale Est di Lucca, comprensiva degli assi est-ovest ed ovest-est, oltre che un insieme di interventi finalizzati a riorganizzare la rete viaria della Piana di Lucca, per un valore stimato di circa 200 milioni di euro. Continua a leggere