La smart compie 16 anni e cambia volto: la nuova fortwo sulle strade a novembre

smart_fortwo_20141010-122912Una nuova faccia per i sedici anni. Smart, il marchio che nel 1998 ha inventato un nuovo concetto di mobilità urbana, è pronto a una nuova rivoluzione con l’amatissima fortwo. Tante le novità e una conferma, rappresentata dai 2,69 metri di “lunghezza”. Una misura che ha permesso a smart di essere la regina delle city car. Tra le novità il raggio di sterzata record di soli 6,95 metri. “Si gira in un fazzoletto”, spiega la casa costruttrice nella presentazione della nuova smart fortwo. Continua a leggere

L’auto nuova perde subito di valore? Ecco le Mercedes che resistono di più

Bastano pochi metri per far scendere il valore di un’auto nuova. È sufficiente uscire dal concessionario. Poi, con il passare del tempo, la quotazione scende sempre di più. Ma ci sono auto che mantengono un discreto valore più a lungo. È il caso di Classe S, Classe C, Classe B, CLA, GLA e smart fortwo electric drive, elette vetture dal valore più stabile nel tempo da “Focus Online” e l’istituto di ricerche di mercato “Bähr & Fess Forecast”. Secondo le stime dell’istituto, quattro anni dopo l’acquisto, i veicoli nuovi garantiscono un prezzo di rivendita fino al 57 per cento del prezzo di fabbrica. Continua a leggere

Il car-sharing non piace agli inglesi, Car2Go lascia il Regno Unito: pochi clienti

Car-sharing? No, thank you. Car2Go lascia l’Inghilterra. I sudditi della Regina Elisabetta non amano il servizio e così il car-sharing di Daimler con protagonista la Smart si arrende. Il servizio che sta ottenendo successo in Italia come in altre città d’Europa e del Nord America non piace agli inglesi. ”Abbiamo ascoltato attentamente il feedback dei clienti inglesi e tenuto conto della forte cultura e tradizione britannica di possedere un’auto privata. Per questo”, è scritto sul sito web Car2Go, “abbiamo deciso di ritirarci dal mercato del Regno Unito”.  Continua a leggere

Daimler punta sul car sharing: “Tra sei anni incasseremo 800 milioni con Car2Go”

Tra sei anni il gruppo Daimler incasserà circa 800 milioni di euro con il servizio di car sharing Car2Go. Lo ha detto il ceo di Daimler, Dieter Zetsche, dopo la consegna del premio “Top Manager Award 2013” assegnatogli a Brescia dalla giuria della rivista specializzata InterautoNews. “Con Car2Go”, ha precisato Dieter Zetsche, “Daimler non vuole solo partecipare all’evidente sviluppo del fenomeno car sharing, ma vuole crearlo e forgiarlo”, anche se ipoteticamente si potrebbe tradurre in una sostituzione alla vendita di vetture. E questo perché, ha spiegato Zetsche “è anche un’ottima opportunità di business”. Continua a leggere

Scooter Smart: avrà un motore elettrico e fino a 140 chilometri d’autonomia

Una volta la Smart era l’auto che voleva fare lo scooter, nel senso di dimensioni e prestazioni. Ora la Smart si è messa a produrlo sul serio e arriverà in Europa tra poco più di un anno. La gamma di prodotti “dal cuore verde” di Smart cresce ancora. Dopo Smart electric drive e Smart ebike, nel 2014 si prepara a debuttare sul mercato anche uno scooter firmato Smart. Con l’introduzione dello scooter a zero emissioni, il marchio Daimler simbolo di soluzioni all’avanguardia per gli spostamenti in città, completa la propria offerta di veicoli ecocompatibili per brevi, medie e lunghe percorrenze, fino a 140 chilometri. Smart progetterà e costruirà lo scooter in stretta collaborazione con Vectrix, innovativo global player nel segmento delle due ruote a propulsione elettrica. L’azienda, fondata nel 1996 a Rhode Island, Stati Uniti, e già da anni impegnata nella produzione in serie di “e-scooter”, possiede infatti un solido know-how in materia. Continua a leggere

Noleggio veloce con la Smart, ecco come funziona. A Vienna già 30mila clienti

Mentre sono ormai alle porte i festeggiamenti per il primo compleanno a Vienna, Car2go, la soluzione di mobilità individuale di Daimler AG che ridefinisce il concetto di spostamenti nel centro città con le vetture Smart fortwo che possono essere noleggiate dovunque e in qualsiasi momento con convenienti tariffe al minuto ha già tagliato un traguardo importante, con il cliente numero 30mila. Alexander Hovorka, Location Manager Vienna, ha dato il benvenuto a Joe M. nel car2go Shop di Hinteren Zollamtsstraße 9, consegnando al nuovo cliente, oltre alla tessera di socio, un bonus per 30mila secondi gratuiti (500 minuti) di noleggio. Continua a leggere

Look italiano e prezzo bassissimo: la Tata Nano sbarca in Europa e negli Usa

Look italiano e prezzo inferiore ai 10mila dollari. Saranno questi i punti di forza della versione completamente ridisegnata della Tata Nano, la vettura low cost che debutterà entro tre anni negli Stati Uniti e in Europa. Inizialmente pensata e progettata per essere venduta in India a soli 2.500 dollari, ora la Tata Nano alza il tiro e vuole competere con Fiat 500 e Smart nei mercati statunitensi ed europeo. Continua a leggere

Gara fra ladri per scoprire chi ruba più in fretta l’autoradio. Ma è più veloce l’arresto

“Con l’autoradio sempre nella mano destra” cantava Toto Cutugno nell’Italiano. Roba da Anni 80, quando un automobilista non poteva esimersi da questo rito: una volta parcheggiato il veicolo estraeva l’autoradio e passeggiava con questa in mano. Una forma di prevenzione ai furti. Poi sono arrivati i frontalini estraibili, le card, i codici e ora tutto si muove via bluetooth; adesso basta un telefonino o un iPod per sentire la musica o la radio in auto. Il fenomeno del furto di autoradio non è però stato completamente debellato.  Continua a leggere

Il cambio automatico tradisce un ladro d’auto: si schianta dopo pochi metri

Chi è abituato a guidare con il cambio manuale quando sale su un’auto a cambio automatico ha un attimo di sbandamento. Come quello capitato a un 46enne romano, che dopo aver rubato una Smart nel piazzale della Stazione Tiburtina si è dato alla fuga. Una volta salito in macchina, il ladro ha fatto confusione con i comandi dell’auto automatica ed è finito – dopo pochi metri – contro un guard rail.  Continua a leggere

La Smart elettrica si prenota online: basta pagare una caparra di 450 euro

Smart continua a tracciare la strada della mobilità urbana a zero emissioni e si prepara al lancio della nuova fortwo electric drive avviando, in tutti gli smart center e su www.smart.com, le prenotazioni della nuova generazione di fortwo electric drive. Il processo di prenotazione vede la sottoscrizione di un modulo di pre-contratto e il versamento di una caparra di 450 euro (Iva esclusa), che sarà interamente restituito qualora il cliente decida di annullare la prenotazione entro i termini previsti. Successivamente sarà possibile trasformare la prenotazione in un vero e proprio ordine scegliendo quindi colori, allestimento ed eventuali optional della propria vettura.  Continua a leggere