Inquinamento, dati allarmanti: 29 capoluoghi sono già fuorilegge

Sono 29 i capoluoghi già fuorilegge per le polveri sottili per aver superato il limite europeo di 35 giorni. Il triste primato spetta a Torino, con 74 giorni di superamento della soglia, seguita da Milano e Verona con 67 superamenti, e Brescia che al 26 aprile registrava già 63 giorni di sforamento. Sono questi i primi risultati della campagna promossa dal Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato, realizzata quest’anno con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, la collaborazione di Anci e il contributo di Telecom. Continua a leggere

Treni, parlano i pendolari: la linea Palermo-Catania non è una priorità

“La Palermo-Catania non è, e non deve essere una priorità”. Non ha dubbi Giosuè Malaponti, coordinatore del Comitato pendolari siciliani. “È inammissibile pensare alla realizzazione del nuovo tracciato ferroviario Palermo-Catania, quando da anni si aspetta il completamento delle due dorsali più importanti della Sicilia, la Ionica (Messina-Catania-Siracusa realizzata tra il 1867 ed il 1871) e la Tirrenica (Messina-Palermo inaugurata nel 1895)”. Continua a leggere

Catania-Siracusa, i cinesi studiano gli impianti a energia solare

Rete stradale del Sud Italia vetusta e inadeguata? Sì, ma solo in parte, visto che proprio al Sud si trovano anche delle innovazioni tecnologiche in grado di stupire il mondo. Una delegazione istituzionale cinese, guidata dal vice presidente della China Development Bank, ha infatti visitato l’autostrada Catania-Siracusa e, in particolare, gli impianti alimentati da energia alternativa, prodotta grazie a pannelli fotovoltaici sulle volte delle gallerie artificiali, quale esempio italiano di alta tecnologia applicata alle infrastrutture viarie. Continua a leggere

La Catania-Siracusa diventa energeticamente autosufficiente

Si è chiuso il primo anno di esercizio per l’autostrada Catania-Siracusa. E l’Anas ha festeggiato questo compleanno attivando un impianto fotovoltaico, installato sulle pertinenze dell’autostrada, capace di produrre ogni anno 13 milioni di chilowatt, che renderanno l’autostrada autosufficiente sotto l’aspetto energetico. “Questa iniziativa”, ha commentato il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, “si colloca nel contesto di un più generale indirizzo di politica energetica perseguito dallo Stato al fine di ridurre la dipendenza energetica, favorendo l’impiego di energia da fonti rinnovabili con significativi benefici di carattere ambientale, senza alcun onere a carico di Anas o della finanza pubblica”. Continua a leggere

Esodo, il bilancio di Matteoli: “Pochi disagi e meno incidenti”

È vero, code e rallentamenti ci sono stati, ma nessun blocco ha fermato la circolazione sulla rete stradale e autostradale italiana nei 45 giorni di esodo estivo. Sono soddisfatti il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, e il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, anche perché quest’estate ci sono stati meno disagi e, soprattutto, meno incidenti. “Sia l’esodo che il controesodo estivo”, ha detto Matteoli, “si sono svolti in condizioni più che accettabili considerata la crescita del traffico rispetto allo scorso anno. Credo che questa notizia, unita alla diminuzione degli incidenti e dei morti nel periodo, sia un risultato da cogliere positivamente, nella consapevolezza che dobbiamo tutti, ai vari livelli di responsabilità, proseguire in questo non facile lavoro. Ringrazio tutti coloro che hanno dedicato impegno e passione per raggiungere gli obiettivi prefissati”. Continua a leggere

Sicilia, la galleria San Demetrio
al top tra i tunnel stradali europei

Ci siamo recentemente occupati della galleria di Tremonzelli, sull’autostrada A19 Palermo-Catania, per via degli strani fenomeni che causano singolari incidenti. Ora puntiamo i riflettori su un’altra galleria siciliana, ma questa volta per una notizia positiva. Per la prima volta da quando sono stati istituiti i rigorosi test Euro Tap sulla sicurezza dei tunnel europei, una galleria italiana ha infatti meritato la valutazione massima di «ottimo». Si tratta della galleria San Demetrio, sull’autostrada Catania-Siracusa, in gestione all’Anas, che è la più lunga della Sicilia (3 chilometri) e presenta le tecnologie più avanzate in fatto di sicurezza. Continua a leggere

Camionista, lavoro pericoloso: picchiato, sequestrato e rapinato

Rapinatori senza scrupoli in azione a Catania. Una vera e propria banda specializzata, composta da cinque persone, è entrata in azione nei pressi di una stazione di servizio del lungomare catanese. I malviventi hanno aggredito un camionista che era in sosta proprio nell’area di rifornimento. L’autista è stato picchiato e immobilizzato, quindi sequestrato. Continua a leggere

Treni fatiscenti e disservizi, esasperati i pendolari siciliani

“Passano i mesi, ma di vedere miglioramenti nel trasporto ferroviario in Sicilia neppure l’ombra”. Inizia così la lettera che il Comitato pendolari S.Agata-Palermo-Punta Raisi ha inviato all’assessore regionale ai Trasporti, Luigi Gentile, e al dirigente generale del dipartimento regionale dei Trasporti, Vincenzo Falgares. Una lettera in cui i pendolari denunciano numerosi disservizi: dai treni, sempre più fatiscenti, ai tagli del servizio.
“I mezzi di cui Trenitalia dispone diventano sempre più fatiscenti”, scrivono i pendolari, “e a nulla valgono gli sforzi dei lavoratori e dei dirigenti di Trenitalia e Rfi. Da mesi attendiamo un incontro con l’assessore ai Trasporti della Regione Sicilia per avere aggiornamenti sugli sviluppi della trattativa per la sottoscrizione dell’ormai famoso Contratto di servizio. Pensavamo che la questione fosse giunta al capolinea, invece non si intravede all’orizzonte nessuna novità”. Continua a leggere

Car sharing e bike sharing, l’Italia scopre la condivisione dei trasporti

Bike sharing e car sharing sono parole inglesi che stanno sempre più prendendo piede nel linguaggio comune. Il motivo è semplice: sono in continuo aumento le persone che utilizzano il sistema di biciclette (bike sharing) attivo in vari Comuni o la condivisione dell’auto (car sharing) per spostarsi nelle varie città. Cominciamo dalle biciclette: in questo settore la città migliore è Milano, con 12.346 utenti, un numero quadruplicato rispetto allo scorso anno. Continua a leggere

Ambiente, è Bologna la città
più “eco-mobile” d’Italia

Trasporto pubblico che funziona, importanti innovazioni nella gestione della mobilità, una quota significativa di auto a basso impatto ambientale, smog sotto controllo: sono queste le carte che hanno permesso a Bologna di vincere il titolo di città più “eco-mobile” d’Italia. La città emiliana, che aveva già vinto nel 2007, si aggiudica così per la seconda volta il trofeo italiano della mobilità sostenibile scalzando Parma dal primo posto dello scorso anno. Nella “top ten”, che vede sul podio tutte città del centro-nord, tranne Bari al nono posto (ma era settima lo scorso anno), ci sono Firenze che guadagna il secondo posto, seguita da Parma, Trento e Milano, che guadagna ben nove posizioni rispetto al 2008. Seguono Venezia, Reggio Emilia, Padova, Bari e Modena. Continua a leggere