Una sfida on-line e sulla strada, Kia mette in palio la nuova Picanto

Un viaggio a tappe lungo l’Italia, cercando di risolvere rebus, scovare ristoranti o alberghi con il miglior rapporto qualità/prezzo, scattando foto e scrivendo dei racconti. Una gara un po’ particolare, nella quale i protagonisti potranno farsi aiutare dalla propria community di fan, amici o familiari per vincere il primo premio, la nuova Kia Picanto. Ha preso ufficialmente il via il concorso “Kia Picanto on tour”, che vedrà sulle strade del Belpaese tre persone selezionate tra tutti quelli che, entro il 21 maggio, si iscriveranno sul sito www.quellichepicanto.it. Continua a leggere

Pneumatico dell’anno: tra i veicoli commerciali vince Continental

L’HD Hybrid di Continental ha vinto il premio di “pneumatico dell’anno 2011” in Spagna. L’ambito riconoscimento, assegnato dal 2000, va a Continental per la quarta volta. HD Hybrid si è imposto nella categoria “pneumatici per veicoli commerciali” davanti al Bridgestone Ecopia, al Goodyear Marathon LHT II, all’Hankook E-Cube, al Pirelli ST:01 e al Dunlop SP 244. Continua a leggere

Bilancio ok per le gomme invernali, merito anche delle ordinanze locali

Fino a qualche anno fa erano oggetti per pochi. Ora sono protagonisti di un vero e proprio boom. Gli pneumatici invernali chiudono la stagione con un bilancio decisamente positivo: quest’inverno, nonostante non ci siano state grandi nevicate, in Italia sono stati venduti oltre 6,5 milioni di pezzi (un milione e mezzo di auto), contro i 4,5 dello scorso anno. Le ragioni di questo “fenomeno”, come spiegano Assogomma e Federpneus in una nota, “vanno ricercate prima di tutto nella validità del prodotto conforme e di qualità che in pochissimi anni ha avuto un’evoluzione tecnica immediatamente percepita dagli automobilisti che si sono dotati per la stagione invernale della “scarpa giusta” per la stagione”. Continua a leggere

Camionisti contro, gli americani infuriati con i colleghi canadesi

Tutto il mondo è paese, verrebbe da dire. Così, mentre in Italia ci si lamenta per la concorrenza sleale e le scorrettezze degli autotrasportatori stranieri, negli Stati Uniti accade lo stesso con i camionisti Usa che si lamentano dei loro colleghi canadesi. Negli ultimi due anni, infatti, migliaia di società di trasporti del Canada hanno violato le leggi americane sulla sicurezza. Lo rivela un’inchiesta della Cbc su dati dell’Ufficio federale della sicurezza stradale. Continua a leggere

Catania-Siracusa, i cinesi studiano gli impianti a energia solare

Rete stradale del Sud Italia vetusta e inadeguata? Sì, ma solo in parte, visto che proprio al Sud si trovano anche delle innovazioni tecnologiche in grado di stupire il mondo. Una delegazione istituzionale cinese, guidata dal vice presidente della China Development Bank, ha infatti visitato l’autostrada Catania-Siracusa e, in particolare, gli impianti alimentati da energia alternativa, prodotta grazie a pannelli fotovoltaici sulle volte delle gallerie artificiali, quale esempio italiano di alta tecnologia applicata alle infrastrutture viarie. Continua a leggere

Russo: «Nei porti tir bloccati, cambiamo il Codice della strada»

“I periodi di guida svolti in un arco temporale di almeno 30 minuti, nel quale la velocità media risulti essere inferiore ai 20 km/ora, non rilevano rispetto alla determinazione dei limiti di cui ai precedenti commi 4, 5, 6 e 7”. È questa la modifica che Fai Conftrasporto propone al Governo di apportare all’articolo 174 del Codice della strada, con l’obiettivo di risolvere i numerosi problemi sorti nell’applicazione pratica della norma in materia di tempi di guida e in particolare relativi al tempo trascorso dai conducenti in coda nei porti.
Continua a leggere

Il Senato approva il Milleproroghe,
700 milioni per l’autotrasporto

È stato approvato mercoledì mattina dal Senato l’emendamento Milleproroghe, che contiene alcune misure relative all’autotrasporto. Interventi per 700 milioni di euro, disponibili con provvedimenti ministeriali già dal prossimo mese. “Riteniamo doveroso dare atto dell’impegno del sottosegretario Bartolomeo Giachino”, ha commentato il presidente di Fai Conftrasporto, Paolo Uggè, “che è riuscito a ottenere il non facile e scontato inserimento da parte del Governo e della Commissione bilancio nell’emendamento sul quale il Governo ha posto la fiducia. Un ringraziamento va fatto anche al Governo e al presidente della Commissione, il senatore Antonio Azzollini”. Ma quali sono le misure per le imprese d’autotrasporto contenute nel Milleproroghe? Continua a leggere

Mega-trucks sulle strade tedesche,
test per i prossimi cinque anni

Dalla Germania giunge la notizia che i test relativi all’impiego dei mega-veicoli industriali sulle strade, il cui avvio è previsto proprio nel 2011, avranno una durata di almeno cinque anni. A dare notizia della decisione assunta dal Ministero dei Trasporti tedesco, è stato il segretario di Stato Klaus-Dieter Scheuerle in una comunicazione indirizzata alla German Pro-Rail Alliance, organizzazione a favore dello spostamento su ferrovia del traffico merci. La giustificazione della scelta sta nella necessità di estendere il periodo in modo uguale alla durata dell’ammortamento dei costi di acquisizione dei veicoli da parte delle imprese. Continua a leggere

La preghiera dell’automobilista
di Papa Giovanni XXIII

Il mondo di chi viaggia sulla strada ha mille storie e sfaccettature. Non mancano legami tra la religione e chi è al volante. C’è chi tiene rosari e immaginette nell’auto e chi non rinuncia a fare benedire il suo veicolo ogni anno, nella festività di Sant’Antonio Abate (nelle città in cui viene effettuata la funzione). Abbiamo ripescato in un libro la “preghiera dell’automobilista” un passaggio di Papa Giovanni XXIII. Risale quindi a circa cinquant’anni fa (Angelo Giuseppe Roncalli è stato papa dal 1958 al 1963). Le parole del “Papa Buono” sembrano però scritte oggi e le riproponiamo volentieri anche sul nostro portale. Per chi crede, ma anche per chi non crede, ma quando si è al volante si è tutti uguali. Continua a leggere

La sicurezza stradale va in meta
con la Nazionale italiana di rugby

Non c’è solo il Mandrake interpretato da Gigi Proietti a spiegarci di non correre sulle strade e di allacciare sempre le cinture di sicurezza. In campo scende anche la Nazionale italiana di rugby che, dopo l’impegno dello scorso anno, si conferma testimonial della campagna “Sulla buona strada” del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nata per sensibilizzare i cittadini al rispetto del Codice della strada. In occasione di Italia-Irlanda, in programma allo stadio Flaminio di Roma il 5 febbraio, gli atleti della Nazionale scenderanno in campo preceduti da uno striscione con il claim della campagna “Quando guido io non scherzo”. Continua a leggere