Transpotec 2019, per capire come guidare i trasporti in un futuro più pulito sicuro

Il “dopo Sistri”, ovvero cosa accadrà dopo la cancellazione del “vecchio” sistema elettronico per la tracciabilità dei rifiuti, costato montagne di denaro e di fatto mai entrato in funzione, e dopo la decisione del governo di svoltare completamente pagina realizzandone uno nuovo che possa finalmente assicurare il controllo dei rifiuti più pericolosi. E poi la sostenibilità ambientale dei mezzi di trasporto, con le novità apportate dalle nuove tecnologie; la formazione professionale; la sicurezza sulle strade. Sono alcuni dei temi, più attuali e importanti e per il mondo dell’autotrasporto, al centro del Transpotec 2019, il Salone dei trasporti e della logistica in programma dal 21 al 24 febbraio a Verona il Salone dei trasporti e della logistica. Continua a leggere

Tutto quello che avreste voluto sapere sui Tir che possono guidare verso un futuro meno inquinato

Tutti i protagonisti del settore dei trasporti che vogliono davvero guidare il cambiamento verso un futuro sostenibile hanno un appuntamento da non perdere: è quello fissato per giovedì 21 febbraio alle 15.30 a Verona nello stand allestito da Scania all’interno di Transpotec 2019 dove sarà “esposta” e “raccontata”  la gamma di soluzioni a carburanti alternativi più ampia di sempre. Un vero e proprio “viaggio” attraverso nuove soluzioni per il trasporto  in grado di soddisfare ogni esigenza operative dei clienti, sia che si parli di lungo raggio sia  di applicazioni speciali, distribuzione, trasporto pubblico o cava cantiere, da compiere nel  maxi  spazio espositivo di 1.800 metri quadri dove verranno messi in mostra  tutti veicoli di nuova generazione, con un’area interamente dedicata ai motori, mentre nell’area esterna   due veicoli saranno a disposizione per una prova. Continua a leggere

Fate “scaricare” alle imprese il 250% del costo d’acquisto dei Tir e l’autotrasporto ripartirà

Esistono incentivi e incentivi: alcuni capaci di muovere appena i mercati altri di mettere il turbo alle compravendite. A quest’ultima categoria appartiene di diritto un iperammortamento del 250%, come quello introdotto nella legge di Stabilita e in vigore per tutto il 2018 per favorire l’acquisto di muletti, ovvero i carrelli elevatori (ma anche altri beni) scaricando ai fini fiscali il 150% in più del valore di acquisto e portando in ammortamento non il 100%, ma il 250%. Continua a leggere

Nuova concessionaria Scania in Piemonte: nella nuova realtà di Mondovì lavorano 70 persone

Essere presenti in maniera capillare su tutto il territorio italiano. È questo l’obiettivo di Scania, che nei giorni scorsi ha inaugurato davanti a oltre 500 persone una nuova concessionaria a Mondovì, in provincia di Cuneo. Scania Piemonte è guidata da Gianmarco Bezzi, amministratore delegato della nuova realtà, e occupa oltre 70 persone tra venditori di veicoli industriali e servizi, master driver, meccanici, magazzinieri, accettatori, elettrotecnici e personale amministrativo. Continua a leggere

Camionisti più efficienti, Scania insegna lo stile di guida per consumare meno carburante

C’è chi guida e chi sa veramente guidare. Tra chi si mette semplicemente al volante di un’auto o di un camion e chi sa, per filo e per segno, cosa fare nei minimi dettagli c’è un’enorme differenza. In termini di sicurezza, ma anche di efficienza. Lo sanno bene le aziende di autotrasporto italiane che nel 2017 hanno deciso di investire sui propri autisti offrendo loro la possibilità di partecipare al programma di Driver Training di Scania. In totale sono stati 805 gli autisti che hanno preso parte al corso, teorico e pratico, con l’obiettivo di apprendere uno stile di guida più efficiente. I risultati sono stati eccellenti, visto che al termine del corso gli autisti hanno ottenuto una riduzione media del consumo di carburante del 12,33 per cento. Continua a leggere

Camion a idrogeno con il motore elettrico, Scania guarda al futuro: “Soluzione convincente”

I nuovi camion Scania potrebbero andare a idrogeno. La casa costruttrice ha infatti collaborato con Asko, il principale grossista di beni di largo consumo norvegese, per testare sistemi di propulsione che utilizzano l’idrogeno. Si tratta, spiega Scania, “di veicoli dotati di motore elettrico, in cui l’energia chimica dell’idrogeno viene convertita in energia elettrica, utilizzando celle a combustibile a bordo del veicolo”. Gli autocarri e gli autobus alimentati a celle a combustione sono dei veicoli ibridi dotati di batteria, in grado quindi di funzionare a un livello di potenza stabile. La batteria, spiega Scania, “può funzionare nei momenti in cui è richiesta maggior potenza e può ricaricarsi grazie all’energia proveniente dal sistema di frenata”. Continua a leggere

L’autobus ibrido extraurbano arriva anche in Italia. Sarà in servizio sulla linea Como-Lecco

Como e Lecco sono divise da un’antica rivalità e unite dalle stesse acque, da quel lago che abbraccia entrambe le città. Ora Como e Lecco saranno unite anche dal primo autobus ibrido in servizio in Italia, un mezzo innovativo e rispettoso dell’ambiente. Scania ha infatti consegnato ad Asf Autolinee, la società che svolge servizio di trasporto pubblico passeggeri a Como e provincia, il nuovo Citywide LE Hybrid, che sarà utilizzato per il servizio di trasporto passeggeri sulla linea C40, Como-Erba-Lecco. Continua a leggere

Manutenzione e riparazione, basta problemi. Con Scania Fleet Care il camion è sempre a posto

Dimenticatevi i pensieri legati alla riparazione e alla manutenzione dei camion. Scania ha recentemente lanciato il servizio Scania Fleet Care, che permette agli autotrasportatori di concentrarsi esclusivamente sulle proprie attività lasciando che sia la casa costruttrice a occuparsi della “salute” del camion. “I vantaggi sono evidenti: il nuovo servizio Scania Fleet Care garantisce maggiori profitti e maggior competitività alle aziende di autotrasporto. Chi meglio di noi, infatti, può occuparsi degli interventi di manutenzione e assistenza dei veicoli dei nostri clienti?”, ha evidenziato Fredrik Swartling, direttore servizi di Italscania.  Continua a leggere

Meno consumi e più sicurezza, il Sustainable Truck of the Year alla nuova generazione Scania

Consumi ridotti, comfort di guida e maggiori livelli di sicurezza. Sono queste le carte vincenti che hanno permesso alla nuova generazione Scania di conquistare il premio Sustainable Truck of the Year (Sty) per la categoria Tractor assegnato durante il Transpotec. Il premio è assegnato al veicolo per il trasporto merci più sostenibile presentato nel corso del 2016 e disponibile sul mercato.   Continua a leggere

Camionisti attenti, il Tir vi parla: per scoprire il suono giusto Scania usa l’elettroencefalogramma

image003Il camion parla e l’autista ascolta. E se il camion vuole avvisare nel modo migliore il suo guidatore deve utilizzare il segnale adeguato. Scania ha condotto una ricerca per capire quale sia il suono che attira maggiormente l’attenzione dell’autista, per predisporre segnali d’allarme immediatamente comprensibili che provochino la giusta reazione da parte del guidatore. D’altronde, con l’aumento dell’automazione, l’interazione tra autisti e veicoli sta diventando sempre più importante.  Continua a leggere