Controlli a tappeto in Lombardia: 159 patenti ritirate; sequestrati 109 veicoli

Oltre 10mila veicoli controllati, 4.200 conducenti sottoposti a test alcolemici, quasi 2.000 verbali emessi per infrazioni al codice della strada, 159 patenti ritirate e 109 veicoli fermati e sequestrati. Questo il risultato dei controlli effettuati dalle polizie locali lombarde con le altre forze dell’Ordine (polizia, carabinieri, guardia di finanza e forestale) in 441 Comuni della Regione. Numeri che, da soli, dicono che l’operazione Smart (Servizio Monitoraggio Aree a Rischio del Territorio) che, fra la 17 di sabato e le 2 di domenica, ha interessato un terzo dei comuni lombardi è perfettamente riuscita.  Continua a leggere

Troppo smog a Milano, i cittadini chiedono i danni al sindaco

Ora i milanesi chiedono i danni. Stanchi di respirare aria irrespirabile, 175 cittadini del capoluogo lombardo hanno infatti deciso di intraprendere una class-action anti inquinamento contro le istituzioni locali. La richiesta è di mille euro l’anno per i sei anni, quelli dal 2005 al 2010, in cui i giorni fuori legge per troppo smog a Milano sono oscillati da un massimo di 152 a un minimo di 87 l’anno. Nel mirino sono quindi finiti il sindaco di Milano, Letizia Moratti, il suo predecessore, Gabriele Albertini, e il presidente della regione, Roberto Formigoni. Continua a leggere

Nasce Trenord, gestirà i trasporti ferroviari in Lombardia

Si chiama Trenord la nuova società che gestirà il trasporto ferroviario della Lombardia nata dalla collaborazione tra Trenitalia e Lenord. L’annuncio ufficiale è stato dato dal presidente della Regione, Roberto Formigoni, e dall’amministratore delegato di Trenitalia, Mauro Moretti. Come ha affermato l’assessore regionale al Trasporti, Raffaele Cattaneo, la nuova compagnia (con il logo verde e rosso che riassume i colori delle due società promotrici) punta a raggiungere l’obiettivo di un milione di passeggeri al giorno entro il 2015. Continua a leggere

Nuove forme di trasporto pubblico, la Lombardia punta sugli elicotteri

Come vincere le code in un percorso medio-lungo? Oggi ci siamo abituati ai treni veloci e agli aerei low cost, ma perché non viaggiare a bordo di un elicottero? Ci sta pensando seriamente la Regione Lombardia, che ha appena sottoscritto un accordo tra mondo del lavoro e mondo accademico per coniugare il meglio della produzione lombarda e della ricerca nel settore elicotteri stico, evitando così le “fughe di cervelli” all’estero. Continua a leggere

Inquinamento, Regione Lombardia sperimenta le auto a idrometano

Da qualche giorno il parco auto della Regione Lombardia si è arricchito di dieci nuove auto. Utilitarie, le quattro ruote in questione sono delle Fiat Panda, ma con una caratteristica che le rende speciali. Le auto hanno infatti un motore alimentato da una miscela metano-idrogeno, in grado – secondo i primi test – di ridurre l’inquinamento dell’11 per cento rispetto al metano e del 34 per cento rispetto alla benzina. Continua a leggere

Via libera alla Pedemontana: “Buona parte pronta per l’Expo”

È arrivato mercoledì mattina il via libera definitivo alla Pedemontana, l’infrastruttura lombarda che collegherà tra di loro cinque province: Bergamo, Monza e Brianza, Milano, Como e Varese.  Il ministro dell’Economia Giulio Tremonti ha infatti firmato l’atto aggiuntivo alla Convenzione CAL/Pedemontana, che adotta il piano Economico Finanziario del progetto definitivo approvato dal Cipe, cioè l’ultimo tassello ufficiale per la prosecuzione e il completamento della grande infrastruttura lombarda. L’approvazione di tale atto – spiega Regione Lombardia in una nota – mantiene invariato il valore di subentro, che resta pari a 1.290 milioni di euro al termine della concessione nel 2044, scongiurando così l’ipotesi di forti aumenti dei pedaggi autostradali. Continua a leggere

Filtri antiparticolato in Lombardia, bocciato il ricorso del Codacons

Il Tribunale di Milano ha respinto il ricorso del Codacons, definendolo inammissibile, contro i provvedimenti regionali che concedevano contributi per l’acquisto di filtri antiparticolato sui veicoli diesel. Lo fa sapere il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, spiegando che “ancora una volta i provvedimenti adottati dall’amministrazione regionale sono robusti sul piano formale e sostanziale. Solo qualche sprovveduto si ostina a non capirlo”. Continua a leggere

La Lombardia punta su Assago,
sarà il nuovo hub per Milano Sud

Sono state inaugurate domenica due nuove stazioni della linea 2 della metropolitana milanese: Assago Milanofiori Nord e Assago MilanoFiori Forum. Un passo concreto, secondo la Regione Lombardia, nella realizzazione di un vero e proprio hub per il sud di Milano. Dallo snodo sarà infatti possibile raggiungere il centro di Milano usando più mezzi del trasporto pubblico (autobus, treno e metropolitana). Continua a leggere

Tangenziale est esterna di Milano, presentato il progetto definitivo

Dopo la Brebemi e la Pedemontana è stato presentato il progetto definitivo della “terza sorella” delle nuove autostrade lombarde: la Tem, Tangenziale est esterna milanese. All’evento è intervenuto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni (nella foto), insieme all’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo; presenti inoltre i presidenti delle Province di Milano, Guido Podestà, di Monza e Brianza, Dario Allevi, e di Lodi, Pietro Foroni. “Il progetto definitivo della Tem”, ha detto Formigoni, “completa il trittico delle grandi opere di viabilità che Regione Lombardia ha voluto, ossia la Pedemontana, la Brebemi e la Tangenziale est esterna di Milano, che permette lo scorrimento veloce lungo l’asse della Lombardia, il famoso corridoio 5, aumentando la velocità e la sicurezza di transito delle persone e delle merci e anche migliorando la situazione complessiva dell’intero Nord Italia”. Continua a leggere

Milano, le polveri crescono:
un’altra domenica a piedi

Milano ancora nella morsa dello smog e per giunta a un passo dall’Infrazione Ue. Per questo, domenica sarà la seconda consecutiva di stop ai veicoli inquinanti. Una domenica a piedi senza permessi speciali né orari morbidi, come in un primo momento aveva annunciato il sindaco Letizia Moratti. Le polveri sottili continuano ad aumentare, nonostante il blocco delle auto di domenica scorsa e la stretta con l’Ecopass dell’ultima settimana nella Cerchia dei Bastioni. Continua a leggere