Nuovo servizio di infomobilità, “Luce Verde” per la viabilità laziale

Si chiama “Luce Verde – Regione Lazio” ed è la più avanzata centrale d’infomobilità per dotazione tecnologica e per integrazione tra fonti di informazioni sul territorio. Il servizio – già attivo e presentato dal presidente dell’Aci, Enrico Gelpi, e dal presidente della Regione Lazio, Renata Polverini – prevede la partecipazione dell’emittenza radiotelevisiva privata, cui Regione ed Automobile Club d’Italia hanno messo a disposizione gratuitamente la piattaforma per la realizzazione dei notiziari. Moltissime le informazioni garantite da “Luce Verde”. Continua a leggere

Entreranno in vigore dal 2013
i diritti per i passeggeri dei bus

Il Parlamento europeo ha approvato con 504 voti a favore, 63 contrari e 89 astenuti il nuovo regolamento che rafforza i diritti dei passeggeri che scelgono bus e pullman per viaggiare. “Un accordo molto importante per il trasporto e il turismo, che rispecchia un equilibrio strategico”, ha detto il relatore, l’italiano Antonio Cancian del Ppe (nella foto). “Rispetta le Pmi e facilita la vita delle persone invalide”. Il nuovo regolamento entrerà in vigore dalla primavera del 2013 e coprirà tutti i servizi regolari, sia nazionali sia transfrontalieri, per le distanze oltre i 250 chilometri. Continua a leggere

Disagi sui treni, a gennaio
un bonus per i pendolari lombardi

Arriverà a gennaio un bonus straordinario per risarcire i pendolari lombardi dei disagi subiti sui treni. Immediatamente dopo saranno potenziati i depositi per la manutenzione notturna dei convogli. Lo ha annunciato l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, nel corso di una conferenza stampa convocata venerdì nella stazione ferroviaria di Milano Lambrate dopo una lunga notte di controlli che l’assessore, insieme all’ad di Tln Giuseppe Biesuz e una task force di 70 tra dirigenti e tecnici di Regione Lombardia e Tln (40 della Regione e 30 di Tln), ha compiuto nei punti critici della rete ferroviaria regionale per rendersi conto di persona delle cause dei disservizi e dei ritardi che si sono verificati in questi giorni. Continua a leggere

Dall’Ue rimborsi e tutele anche
per i passeggeri dei pullman

Come già avviene per chi viaggia con aerei, treni e traghetti, l’Unione europea ha deciso di introdurre una serie di tutele anche per i passeggeri dei pullman, con risarcimenti adeguati in caso di annullamento dei viaggi, ma anche per ritardi e incidenti. “Questi nuovi diritti”, ha commentato il commissario Ue ai trasporti Siim Kallas, “faranno crescere la qualità del servizio e permetteranno alla gente di viaggiare con molta più tranquillità. Questa è l’ultima tessera che completa il puzzle, ora c’è una rete di sicurezza di diritti dei passeggeri per tutti i mezzi di trasporto”. Continua a leggere

Fano-Grosseto, i presidenti di tre Province occupano una galleria

È una protesta clamorosa quella che hanno decido di portare avanti i presidenti delle province di Pesaro Urbino, Perugia e Arezzo, esasperati per i “ritardi eterni” nella realizzazione della E78, la Fano-Grosseto. I tre amministratori hanno infatti deciso, da venerdì 24, di occupare la galleria della Guinza e Mercatello sul Metauro (Pesaro-Urbino), considerato il simbolo di una strada incompiuta addirittura dagli Anni 70. Continua a leggere

Treni e aerei, al via una campagna
per i diritti dei passeggeri

I passeggeri degli aerei e dei treni hanno dei diritti. E, proprio alla vigilia delle vacanze estive, la Commissione europea ha deciso di lanciare una campagna pubblicitaria per farli conoscere a tutti. Attraverso poster, brochure e informazioni online, Bruxelles – che ha stanziato un milione di euro per due anni – vuole spiegare ai passeggeri cosa fare in caso di ritardi o annullamento del viaggio, oppure di smarrimento o deterioramento del bagaglio. Continua a leggere

L’eruzione del vulcano lascia
a piedi anche i prodotti freschi

Le conseguenze dell’eruzione del vulcano islandese sotto il ghiacciaio Eyjafjallajokull stanno interessando negativamente anche il trasporto aereo delle merci, non solo quello dei passeggeri. Colpito in modo particolare il trasporto di prodotti italiani “freschi” e “superfreschi” come mozzarelle e fragole. È la Coldiretti che denuncia le forti ripercussioni anche sulle esportazioni dei prodotti delle imprese italiane. Le fragole prodotte in Campania che per essere competitive, rispetto alle produzioni di Paesi come quelli dell’area nord africana, raggiungono i mercati esteri con le “ali”, stanno già subendo oltre che i ritardi nel trasporto, preoccupanti ribassi nel prezzo di vendita. Continua a leggere

Trasporto aereo, nel 2009
persi oltre 25 milioni di bagagli

È uno degli incubi peggiori di chi viaggia in aereo: arrivare a destinazione e non trovare il proprio bagaglio, aspettare davanti al rullo e vedere gli altri passeggeri andarsene tranquillamente dall’aeroporto, con il loro bagaglio. Un’esperienza decisamente spiacevole, vissuta da milioni di persone di tutto il mondo. Sono stati oltre 25 milioni – su un totale di 2,21 miliardi di passeggeri che hanno viaggiato in aereo – i bagagli smarriti in tutto il mondo nel 2009. Una cifra alta, ma comunque in netta diminuzione (-23,8 per cento) rispetto al 2008.
I dati in questione sono stati diffusi da Sita, società specializzata nella fornitura di soluzioni e servizi di comunicazione per l’industria del trasporto aereo, con la sesta edizione del “Baggage Report”. Continua a leggere

Voli in ritardo, Fiumicino
è tra i peggiori scali europei

Fiumicino è uno dei peggiori aeroporti europei per ritardi dei voli in partenza. Solamente il piccolo scalo di Las Palmas, alle Canarie, ha fatto peggio. Il poco confortante dato arriva dal rapporto annuale sui ritardi di Eurocontrol, l’organizzazione europea per la sicurezza del traffico aereo che monitora i voli europei e quelli con l’Europa di grandi aeroporti intercontinentali. I risultati, riferiti al 2009, sono impietosi: lo scalo romano ha una media di 18,8 minuti di ritardo per ogni volo dell’anno e solamente per una manciata di secondi non ha superato anche Las Palmas, prima con 18,9 minuti di ritardo medio. Sulla decisamente poco brillante performance di Fiumicino pesano i difficili tre mesi estivi, caratterizzati dai disservizi delle società di handling, che hanno generato anche l’ormai famoso caos dei bagagli. Disservizi che già l’Enac aveva sanzionato con una serie di multe. Continua a leggere

Treni, Moretti: “I pendolari
protesteranno sempre”

Treni in ritardo, vagoni affollati e sporchi, caldi d’estate e freddi d’inverno. Con i pendolari che schiumano rabbia e protestano per la situazione. Protestano, spesso, e continueranno a protestare sempre. Non lo dice un leader sindacale, ma l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato: “Per i pendolari le proteste ci saranno sempre, perché nei giorni feriali e nelle due ore di punta l’affollamento è tale per cui avere posti e treni per tutti è difficile. È un problema non solo italiano, ma mondiale”. Lo ha detto proprio Mauro Moretti, intervenendo martedì alla trasmissione Mattino5 e spiegando che “è difficile pensare di avere una flotta adeguata solo per quelle due ore di punta, per il resto del giorno sarebbe sovradimensionata”. Continua a leggere