Milano nel caos, De Corato striglia
chi ha deciso di prendere l’auto

Le nevicate di oggi hanno mandato in tilt la circolazione in diverse zone del Paese, con treni in ritardo e code chilometriche sulle strade. La situazione è particolarmente difficile a Milano, in particolare sulle tangenziali in uscita dal capoluogo, dove si circola a passo d’uomo. Come era prevedibile non mancano le polemiche. Il Comune meneghino, tramite il vicesindaco Riccardo De Corato, aveva chiesto ai cittadini di utilizzare i mezzi pubblici. Un appello che, evidentemente, non è stato ascoltato. Continua a leggere

I furgoni possono entrare
nell’area dei Bastioni di Milano

I veicoli commerciali, i cosiddetti furgoncini, potranno entrare nelle porte dei Bastioni, ossia nel centro di Milano, quello protetto dall’Ecopass. Il Tar ha infatti sospeso il provvedimento voluto dall’assessore al Traffico Edoardo Croci (poi tagliato dalla Moratti) che consentiva l’accesso a tutti i veicoli commerciali nell’area Ecopass solo di notte (dalle 19.30 alle 7.30) e per quattro ore al mattino (dalle 10 alle 14). Continua a leggere

A Milano traslochi vietati nei giorni feriali, la rabbia dei lavoratori

La decisione del vicesindaco di Milano, Riccardo De Corato, di vietare i traslochi nei giorni feriali per rendere più fluido il traffico ha scatenato la protesta delle imprese di trasloco milanesi. Ieri, oltre 100 traslocatori si sono infatti riuniti nella sede della Fai (Federazione Autotrasportatori Italiani) per respingere con fermezza la tesi del vicesindaco. “Le imprese del settore non accettano di fare da capro espiatorio per i problemi del traffico e viabilità del capoluogo lombardo e rivendicano rispetto e dignità per una professione che rappresenta anche un servizio per la collettività cittadina”, si legge in un comunicato stampa firmato da Marco Colombo, segretario di Feder-Traslochi e della Fai di Milano. Continua a leggere

Milano, 400 euro di multa
a un avvocato in bicicletta

Probabilmente è un record. Ieri mattina, un avvocato in sella alla sua bicicletta ha fatto il pieno di infrazioni. È passato con il rosso mentre era impegnato in una conversazione con il telefonino e guidava la sua due ruote non si sa bene come, dato che aveva pure un braccio rotto… Notato da un agente della polizia locale meneghina è pure fuggito all’alt. Il vigile in moto lo ha inseguito e dopo pochi metri sia il professionista sia l’agente sono finiti rovinosamente a terra, sbalzati dai rispettivi mezzi di trasporto. Continua a leggere