Sexy car wash patrocinato dal Comune, insorge la minoranza: “Maschilisti”

Non ci stanno due consiglieri comunali di minoranza di Scigli, comune in provincia di Ragusa. Il Comune, secondo loro, non doveva dare il patrocinio a un evento come la sagra del Pomodoro, tra le cui iniziative compare un sexy car wash. “Ci stupisce che un’amministrazione contraddica gli scopi istituzionali dell’ente stesso, partecipando attivamente a una manifestazione che riproduce gli schemi diseducativi e maschilisti della mercificazione del corpo femminile”, scrivono i consiglieri.  Continua a leggere

Gravissimo incidente in auto, ricostruito il volto di una donna di Ragusa

Era impegnata in un’escursione in auto fuoristrada quando qualcosa è andato storto. Il veicolo si è ribaltato più volte e lei, una giovane donna ragusana, ha riportato lesioni gravi. Dal trauma cranico a fratture vertebrali e fracasso facciale con fratture di tutte le ossa del massiccio facciale. Le sue condizioni erano state stabilizzate all’ospedale di Vittoria, quindi la decisione di trasferire la giovane donna nell’unità operativa di chirurgia maxillo-facciale della Clinica del Mediterraneo di Ragusa, dove il primario Corrado Toro insieme con la dottoressa Carnazza e con un’equipe di specialisti hanno sottoposto la paziente a un complesso intervento per la ricostruzione del volto. Continua a leggere

Sgominata una banda, realizzava cronotachigrafi dei Tir taroccati

Alteravano i cronotachigrafi dei camion per permettere ai mezzi pesanti di circolare su strade e autostrade senza rispettare i tempi di guida e di riposo. L’organizzazione è stata scoperta dalla polizia stradale di Vicenza, che ha arrestato quattro persone. Secondo quanto accertato dalla Polstrada l’organizzazione operava nell’hinterland milanese, con collegamenti in sette regioni italiane. Continua a leggere

Autotrasporto siciliano in crisi. Minardo: “Servono misure urgenti”

Riccardo Minardo, deputato del Movimento per le Autonomie, il partito politico fondato da Raffaele Lombardo (governatore della Sicilia) è intervenuto giovedì sulla delicata situazione che vive il settore dell’autotrasporto nell’isola. Minardo chiede “misure urgentissime per l’autotrasporto siciliano, che offrano alla categoria tutta una serie di prerogative indispensabili per lo svolgimento della propria attività ai fini della redditività”. I problemi siciliani sono quelli di gran parte d’Italia, con l’aggiunta di questioni tipiche isolane. Continua a leggere

Tav e Salerno-Reggio Calabria, Matteoli si difende dal Sole 24 Ore

Con una lunga lettera pubblicata sul sito del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (www.mit.gov.it), il ministro Altero Matteoli si difende dai recenti attacchi apparsi sul maggiore quotidiano economico d’Italia, Il Sole-24 Ore. Una lettera, quella di Matteoli, indirizzata al direttore Gianni Riotta, in cui il ministro replica punto per punto le accuse sui ritardi e sull’immobilismo in particolare sulla Tav. “Il Governo ha dovuto superare anche un contenzioso, che ha origini lontane, esploso in modo particolare nel biennio 2007-2008 (ne è un esempio il blocco dei contratti Tav) a cui è stato necessario far fronte ricorrendo ad appositi strumenti legislativi” scrive Matteoli. Continua a leggere

L’aeroporto di Comiso diventa civile. Verrà aperto entro l’estate

Verrà aperto entro l’estate l’aeroporto di Comiso, in provincia di Ragusa. Nel corso di un incontro con il sindaco del comune siciliano, Giuseppe Alfano, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, ha confermato la disponibilità a compiere tutti gli atti necessari all’apertura dell’aeroporto entro l’estate, anche in vista del completamento dell’iter che cambierà la destinazione del sedime da militare a civile, per cui il ministro ha già firmato l’apposito decreto interministeriale. Continua a leggere

Assotir e TransfrigoRoute: “No al pagamento immediato delle multe”

No al pagamento immediato delle multe. I rappresentanti nazionali dell’Associazione Italiana Imprese di Trasporto (Assotir) e di TransfrigoRoute Italia, realtà sindacali del settore dell’autotrasporto, presentano due richieste rivolte al Presidente della Repubblica, del Consiglio dei Ministri e ad altre autorità del Governo italiano, sulla modifica del nuovo Codice stradale che impone agli autotrasportatori il pagamento immediato delle multe, pena il fermo del veicolo, e sull’abbattimento dell’accisa per i veicoli frigoriferi. Continua a leggere

Treni fatiscenti e disservizi, esasperati i pendolari siciliani

“Passano i mesi, ma di vedere miglioramenti nel trasporto ferroviario in Sicilia neppure l’ombra”. Inizia così la lettera che il Comitato pendolari S.Agata-Palermo-Punta Raisi ha inviato all’assessore regionale ai Trasporti, Luigi Gentile, e al dirigente generale del dipartimento regionale dei Trasporti, Vincenzo Falgares. Una lettera in cui i pendolari denunciano numerosi disservizi: dai treni, sempre più fatiscenti, ai tagli del servizio.
“I mezzi di cui Trenitalia dispone diventano sempre più fatiscenti”, scrivono i pendolari, “e a nulla valgono gli sforzi dei lavoratori e dei dirigenti di Trenitalia e Rfi. Da mesi attendiamo un incontro con l’assessore ai Trasporti della Regione Sicilia per avere aggiornamenti sugli sviluppi della trattativa per la sottoscrizione dell’ormai famoso Contratto di servizio. Pensavamo che la questione fosse giunta al capolinea, invece non si intravede all’orizzonte nessuna novità”. Continua a leggere

Kamionist Day, dal 18 al 20 giugno Ragusa festeggia l’autotrasporto

Dal 18 al 20 giugno Ragusa sarà la capitale dell’autotrasporto. In quel fine settimana, infatti, il campo Boario sulla Sp Ragusa-Chiaramonte si trasformerà in un vero e proprio Thucker village, un villaggio di 20mila metri quadrati, che vedrà la presenza di centinaia di autotrasportatori. La manifestazione, denominata Kamionist Day, mira a far conoscere un mondo ancora poco noto come quello dei trasporti e a valorizzare la figura dell’autotrasportatore, promuovendo la sicurezza stradale e tutte quelle iniziative che possano contribuire a migliorare la formazione professionale. Continua a leggere

Trasportava frutta “in nero”,
azienda di Ragusa evade 4 milioni

Aziende d’autotrasporto con il vizietto di evadere l’Iva e di non dichiarare i redditi. L’ultima notizia in materia giunge dalla provincia di Ragusa ed è stata riportata dal portale radiortm.it. “Continua la caccia agli evasori condotta dalla Guardia di Finanza di Ragusa: è stato scoperto e denunciato l’ennesimo evasore totale che ha nascosto allo Stato oltre 4 milioni di euro di ricavi e non versato imposte per quasi un milione”, si legge su radiortm.it. Continua a leggere