Apre una pompa di benzina a Troia, la pubblicità gioca sul doppio senso

Sabato 15 marzo è stata inaugurata una nuova stazione di servizio in provincia di Foggia. E qual è la notizia direte voi? La notizia è la campagna pubblicitaria utilizzata dai gestori del pompa di benzina. Tutta giocata sul doppio senso. La località della provincia di Foggia si chiama infatti Troia.  Continua a leggere

Mini, Fiesta e Polo: nello spot della Punto, Fiat gioca con i nomi delle rivali

Chiamatela pubblicità politically scorrect o pubblicità comparativa. È la scommessa di Fiat per rilanciare la sua Grande Punto. Con uno spot trasmesso in tv e via radio dall’agenzia Kuba Libre la casa automobilistica di Torino “picchia duro” contro le avversarie, mantenendo comunque il sorriso sulle labbra. Tutto gioca sull’ambiguità del nome delle concorrenti. E così le Mini che preferiamo sono le minigonne, la “fiesta” preferita è una festa messicana in spiaggia e non la strafamosa vettura Ford e il “polo” è un gioco che si pratica a cavallo e non la citycar Volkswagen.  Continua a leggere

Al Tour de France anche in auto, le Škoda sulla linea di partenza

Per l’ottava volta consecutiva, Škoda sarà sulla linea di partenza – con una flotta imponente – della gara ciclistica più famosa del mondo. La 98ª edizione del Tour de France si aprirà domani, sabato 2 luglio, e vedrà il marchio della freccia alata protagonista in qualità di sponsor e auto ufficiale della manifestazione. Il logo Škoda sarà inoltre sulla Maglia Bianca, riservata al miglior ciclista under 25. La casa automobilistica ceca fornirà all’organizzazione circa 300 vetture, supporterà nove squadre professionistiche e un team di assistenza tecnica (Mavic). Continua a leggere

Tornano i rapper di “Ga el Suv”, ma nella versione tirolese

Dopo aver simpaticamente ironizzato sui comportamenti di chi fa un utilizzo improprio dei Suv di grandi dimensioni, l’attenzione della Škoda si sposta su temi decisamente attuali: l’ecologia e la tutela ambientale. Lo spot mette in luce le caratteristiche della Yeti GreenLine, un modello che grazie al motore 1.6 TDI CR 105 CV (77 kW) e a diversi accorgimenti – tra cui il sistema Start/Stop, il dispositivo per il recupero dell’energia in fase di frenata e alcune modifiche aerodinamiche apportate alla carrozzeria – risulta particolarmente “pulito” ed efficiente. Continua a leggere

Sardegna, salpano i traghetti della Regione: prezzi da 21 euro

Partirà il 15 giugno alle 23 da Civitavecchia la prima nave della flotta sarda, voluta dalla regione per contrastare il caro traghetti di questa stagione. Lo ha annunciato giovedì pomeriggio il governatore Ugo Cappellacci, aprendo il sito per l’avvio delle prenotazioni. La prima tratta prevede il collegamento con Golfo Aranci, mentre dal 20 giugno sarà operativa anche la Porto Torres-Vado Ligure (Savona). Intanto, sono allo studio altre due rotte, la Olbia-Livorno e la Cagliari-Civitavecchia. Le tariffe saranno uguali sia per i residenti sardi sia per i turisti: partiranno da 21 euro per la tratta Civitavecchia-Golfo Aranci per un posto ponte, 45 euro in cabina, 50 euro per l’auto. Continua a leggere

Camion perde il carico in A4, poltrona vola su un’automobile

Non sarà stata la poltrona rossa che accompagna Francesco Totti nell’ultimo spot pubblicitario di un famoso gestore telefonico, quella che utilizza per atterrare da un volo con il paracadute, per andare in barca e anche per allenarsi in palestra. Ma sempre di una poltrona si tratta e la signora che sabato mattina se l’è vista piombare sul parabrezza della sua auto non ha sicuramente pensato a una trovata pubblicitaria. Si è presa un bello spavento e, fortunatamente, poco altro. Continua a leggere

Pick-up per trasportare persone? Il garante condanna Mazda e Toyota

La questione era già sorta tempo fa con un’altra importante marca di veicoli, la Mitsubishi. Anch’essa aveva subito una sanzione dal garante per aver pubblicizzato un veicolo pick-up, immatricolabile per il trasporto di cose, come utilizzabile anche per il trasporto delle persone. Operazione non possibile in relazione alle norme contenute nel Codice della strada (articolo 82), che prevede un uso legato alle attività produttive, accompagnato anche da agevolazioni, fatti salvi alcuni casi molto specifici che prevedono un’autorizzazione prefettizia. Lo scenario che vede ora coinvolte Mazda e Toyota è assolutamente simile. Continua a leggere

Illusione o realtà? In Colombia il cavalcavia fa il giro della morte

Tutti da bambini abbiamo giocato con le piste delle macchinine. Uno degli ostacoli più difficili veniva sempre rappresentato dal “giro della morte”, un loop che potevano percorrere senza perdere aderenza soltanto le automobiline più veloci. Le altre sarebbero irrimediabilmente uscite di pista. Ebbene, in Colombia in un cavalcavia dell’autostrada c’è un loop enorme per le auto. Questa almeno è l’impressione che hanno gli automobilisti che percorrono la highway. Continua a leggere

Treni e aerei, al via una campagna
per i diritti dei passeggeri

I passeggeri degli aerei e dei treni hanno dei diritti. E, proprio alla vigilia delle vacanze estive, la Commissione europea ha deciso di lanciare una campagna pubblicitaria per farli conoscere a tutti. Attraverso poster, brochure e informazioni online, Bruxelles – che ha stanziato un milione di euro per due anni – vuole spiegare ai passeggeri cosa fare in caso di ritardi o annullamento del viaggio, oppure di smarrimento o deterioramento del bagaglio. Continua a leggere

Cartelli abusivi sull’autostrada, multe a raffica nel Novarese

Il Codice della strada non poteva essere più chiaro nel vietare “qualsiasi forma di pubblicità lungo e in vista degli itinerari internazionali, delle autostrade e delle arterie extraurbane principali e relativi accessi”. Al problema della pubblicità in prossimità delle corsie autostradali, che potrebbe essere fonte di distrazione per chi guida dedica un servizio il Mondo in edicola venerdì 12 marzo. Si parla di una sorta di “giungla di cui tutti approfittano proprio come accade per le affissioni elettorali”. Continua a leggere