Sassari-Olbia, i primi 30 chilometri della statale aperti entro la fine del 2015

“Entro la fine del 2015 o al massimo all’inizio del 2016 apriremo al traffico i primi 30 chilometri della statale 597 che collega Sassari e Olbia”. Lo ha dichiarato il dimissionario presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, in occasione del sopralluogo al cantiere del lotto zero, nel territorio di Ploaghe. “La Sassari-Olbia è una strada importantissima”, ha spiegato Ciucci, “abbiamo investito 1 miliardo di euro, 8 lotti dei 10 complessivi sono stati già consegnati e contiamo di completare i lavori entro l’anno in metà di questi, gli altri due saranno consegnati a breve”. Continua a leggere

Viadotto crollato in Sicilia, il danno è di 200mila euro: “Li pagherà l’impresa”

“È successa una cosa che non doveva succedere. È una cosa grave, come ha detto il procuratore di Termini Imerese. Sono qui per rendermi conto di quanto è successo”. Lo ha detto il presidente dell’Anas Pietro Ciucci, nel corso del sopralluogo sul tratto della statale Palermo-Agrigento, nei pressi del viadotto Scorciavacche, interessato da un cedimento a una settimana di distanza dalla sua apertura. “La strada”, ha spiegato Ciucci, “verrà ripristinata dalla società che ha eseguito i lavori. Il danno è quantificato in 200mila euro che sarà tutto a carico dell’impresa che ha eseguito l’opera. Sono stati gli stessi tecnici della ditta e i nostri dell’Anas a capire che stava franando il tratto di strada”. Continua a leggere

L’Anas investe al Sud: “Il Mezzogiorno sarà una grande piattaforma logistica”

“Il vero nodo centrale della questione infrastrutturale in Italia e dello sviluppo economico correlato risiede nella capacità di mettere il nostro Paese, e in particolare il Mezzogiorno, in condizione di poter intercettare grandi flussi commerciali che l’area del Mediterraneo possiede e di diventare una grande piattaforma logistica”. Lo ha detto il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, intervenendo al convegno “Una nuova accessibilità per lo sviluppo del Mezzogiorno: servizi ed infrastrutture di trasporto” organizzato dall’associazione Sipotra, società italiana di politica dei trasporti, a Napoli. Continua a leggere

Salerno-Reggio Calabria, aperta la galleria Renazza: i lavori sono durati cinque anni

Dopo cinque anni di lavori, la galleria Renazza ha visto la luce. Venerdì a Lagonegro, sul tratto lucano dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, è stato aperto al traffico il tunnel lungo 1,1 chilometri in carreggiata nord e un chilometro in carreggiata sud, costato circa cento milioni di euro e con cui si completa il secondo macrolotto dell’A3 che comprende 32 viadotti, undici gallerie naturali e cinque artificiali. I lavori di realizzazione della galleria sono cominciati nel 2009: hanno lavorato 920 operai, oltre cento tecnici e circa 200 imprese. Nella scorsa primavera, nel cantiere della galleria vi sono stati anche due incidenti mortali. Continua a leggere

Salerno-Reggio Calabria, esodo con meno code? Aperti due tratti dell’autostrada

Buone notizie per chi percorre la A3 Salerno-Reggio Calabria. Venerdì 25  luglio l’Anas ha infatti aperto al traffico due nuovi tratti dell’autostrada, per una lunghezza complessiva di circa 11 chilometri, tra le province di Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria. Il primo tratto è quello compreso tra lo svincolo di Lamezia e il ponte sul Torrente Randace, in provincia di Catanzaro. Il secondo è compreso tra lo svincolo di Mileto e la località Candidoni, tra le provincie di Vibo e Reggio. Continua a leggere

Sardegna, 54 interventi per sistemare le strade danneggiate dall’alluvione

Sono più di cinquanta gli interventi programmati per sistemare le strade della Sardegna danneggiate dall’alluvione dello scorso novembre. Il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, ha illustrato a Nuoro il piano degli oltre 50 interventi di ripristino della rete viaria, necessari a rendere transitabili le arterie in piena sicurezza. In particolare sulla rete stradale di competenza dell’Anas saranno eseguiti 17 interventi di ripristino e messa in sicurezza, per un costo di circa 10 milioni di euro. Sulla viabilità provinciale gli interventi da eseguire sono 37, per un costo di circa 40 milioni di euro. Continua a leggere

Nuovo tunnel del Colle di Tenda, al via i lavori: investimento da 209 milioni

Mancano pochi giorni all’avvio dei lavori per la realizzazione del nuovo tunnel del Colle di Tenda. Come spiega l’Anas in una nota, il progetto prevede la realizzazione di un nuovo tunnel per il traffico diretto verso la Francia e l’allargamento e l’ammodernamento dell’attuale tunnel, destinato al traffico diretto verso l’Italia, per una lunghezza di circa 3.300 metri e una carreggiata effettiva pari a 6,50 metri (con una corsia di marcia di 3.50 metri, una corsia di emergenza di 2.70 metri e banchina da 0.30 metri). Continua a leggere

Più traffico sulle strade italiane. La mappa dell’esodo estivo da Nord a Sud

Più auto in viaggio, soprattutto per i tragitti lunghi, ma senza un incremento di code o disagi sulle strade. È questo il bilancio conclusivo dell’esodo estivo, illustrato dal presidente dell’Anas, Pietro Ciucci. “Nonostante la crisi”, ha detto  Ciucci, “questa estate gli italiani, pur modificando il proprio modo di viaggiare, non hanno rinunciato alle vacanze, dimostrando una tendenza a ridurre le vacanze di brevissimo periodo. Infatti, l’incremento di traffico è dovuto principalmente agli spostamenti delle lunghe percorrenze”. Ma vediamo quali sono stati i flussi di traffico nelle varie zone d’Italia.  Continua a leggere

Italiani in partenza per le vacanze, il piano dell’Anas per un esodo senza disagi

Qualcuno ha deciso di partire prima, altri, come da tradizione, aspetteranno agosto per godersi qualche giorno di vacanza. Anche se quest’anno non sono previsti picchi di grande traffico, le giornate più “calde” dovrebbero essere nei fine settimana del 3 e del 10 agosto (clicca qui), tra poche ore partirà la prima ondata dell’esodo estivo 2013. Come spiega l’Anas, quasi un italiano su tre quest’anno sceglierà località di villeggiatura più vicine e, quindi, l’auto rimarrà il mezzo di gran lunga preferito per spostarsi. La utilizzerà il 64 per cento di coloro che andranno in vacanza. Continua a leggere

Esodo senza ingorghi, traffico intenso soprattutto sabato 3 e 10 agosto

Per quest’anno non ci sarà nessun “bollino nero” per le giornate di esodo ma saranno considerati ”a rischio traffico intenso tutti i fine settimana di luglio e agosto. In particolare, da bollino rosso saranno i fine settimana di sabato 3 e sabato 10 agosto, quando potranno verificarsi rallentamenti sulle grandi direttrici varie e sulla A3”. Così l’amministratore unico dell’Anas, Pietro Ciucci, in occasione della presentazione dell’esodo estivo alla quale ha partecipato anche il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi. Continua a leggere