Peugeot e la Lilt viaggiano insieme per la prevenzione dei tumori

Peugeot ha consegnato ufficialmente alla Lilt, la lega italiana per la lotta contro i tumori una Peugeot 508 che sarà utilizzata nell’ambito delle attività istituzionali. La Lilt ha celebrato i suoi 90 anni di vita per la promozione della cultura della prevenzione come metodo di vita per vincere il cancro e Peugeot vuole darle una mano concreta. “Peugeot non è un’entità astratta”, ha dichiarato Eugenio Franzetti, direttore relazioni esterne di Peugeot Italia, “è prima di tutto un’azienda fatta di uomini e donne che vivono i normali problemi di tutti i giorni. E sono proprio i nostri uomini e donne che desiderano aiutare la Lilt fornendole quello che sappiamo fare meglio, cioè automobili che le saranno utili per svolgere al meglio il suo impegno”. Continua a leggere

“La crisi accelera il dominio di Volkswagen. Le più colpite? Peugeot e Fiat”

La crisi ha accelerato il dominio di Volkswagen in Europa: lo scrive tra i commenti il Financial Times sottolineando che le più colpite dalle difficoltà economiche sono Psa Peugeot Citroen e Fiat che “contano troppo sul mercato europeo e fanno pressione sui governi per limitare al minimo la perdita di posti di lavoro”. Il Financial Times fa notare che Volkswagen sta per inviare un “inequivocabile segnale” agli altri costruttori imbarcandosi in un piano triennale di investimenti per nuovi prodotti, stabilimenti e apparecchiature per 50 miliardi di euro.  Continua a leggere

La Peugeot 208 è la regina di ottobre: il marchio del Leone vola a +7 per cento

Ottobre d’oro per Peugeot e per 208 che, dopo il lancio avvenuto in primavera, sta scalando le classifiche forte anche del riconoscimento Auto Europa attribuitole dall’Unione italiana giornalisti dell’automobile. Infatti, mentre il mercato totale italiano è calato del 12,4 per cento nel decimo mese dell’anno, Peugeot, in controtendenza, ha incrementato le immatricolazioni delle sue autovetture di oltre il 7 per cento rispetto all’analogo periodo 2011, conquistando una quota del 6,03 per cento (quarto Marchio del mercato). Continua a leggere

Le auto elettriche restano ferme, nel 2020 saranno solo il quattro per cento

Un recente studio della società di consulenza AlixPartners e riportato dal quotidiano economico Il Sole 24 Ore segnala come le vendite di veicoli a propulsione puramente elettrica arriveranno al massimo al 4 per cento del totale nel 2020, mentre un 14-15 per cento potrà essere appannaggio delle auto ibride (motore elettrico abbinato a uno benzina o diesel). I problemi delle elettriche, del resto, sono noti e iniziano dall’autonomia naturalmente, che non supera i 160 chilometri. Poi ci sono i tempi e le stazioni di ricarica poco presenti sul territorio e i costi delle stesse auto, decisamente superiori rispetto alle ibride e a quelle con motore a scoppio.  Continua a leggere

Neopatentati e mondo del lavoro, quante novità a luglio con Peugeot 208

Peugeot 208 scommette sui “freschi” di patente e su chi usa l’auto per lavorare (con omologazione autocarro). Da luglio sarà in commercio la nuova 1.2 12V VTi 82 CV cinque porte, negli allestimenti Access, Active e Allure. Rispetto alla versione attualmente in gamma, ha una differente omologazione in conseguenza delle variazioni di peso, rese necessarie per rispettare i limiti imposti dalla normativa per i neopatentati (rapporto potenza/tara inferiore o uguale a 55 kW/t).  Ai neopatentati Peugeot propone anche la 208 1.4 8V HDi FAP® 68 CV e la 208 1.4 8V e-HDi 68 CV FAP® Stop&Start con cambio robotizzato. La prima è disponibile negli allestimenti Access, Active e Allure con carrozzeria tre e cinque porte e come Business cinque porte; la Stop&Start è offerta nell’allestimento Active, a tre e a cinque porte. Continua a leggere

Auto elettriche, che flop: vendute 304 in un anno. E ora si parla di incentivi

Per molti sono la soluzione dei problemi legati all’inquinamento. Ma, almeno per ora, le auto elettriche sono delle mosche bianche. Il presente è rappresentato da dati molto bassi. Nel mondo, infatti, nel 2011 sono state immatricolate solamente 58mila vetture elettriche, in Europa meno di 11mila e in Italia solamente 304. Nei primi quattro mesi del 2012, invece, secondo i dati dell’Unrae le vetture elettriche vendute nel nostro Paese sono state 163, in crescita dell’87,36 per cento rispetto allo stesso periodo del 2011.    Continua a leggere

Ibrida e per tutte le strade: a maggio arriva in Italia la nuova Peugeot 508 RXH

La casa del leone presenta un modello di alta gamma, la Peugeot 508 RXH che ha caratteristiche che associano libertà e piacere di guida: 200 cavalli, quattro ruote motrici, modalità 100 per cento elettrica, emissioni di CO2 limitate a 107 gr/km. La vettura, che si colloca nell’universo allroad, ha un livello di allestimenti ed equipaggiamenti unico che comprende praticamente tutto di serie. Continua a leggere

Quattro ruote in crisi anche Oltralpe, calo di immatricolazioni del 18% in Francia

In Italia il mercato dell’auto non va bene (clicca qui), ma non è che in Francia si facciano i salti di gioia. Nel paese di Monsieur Sarkozy le immatricolazioni di auto sono calate del 18 per cento circa a dicembre e del 2,1 per cento in tutto il 2011, con il gruppo Fiat che riduce la sua quota di mercato sull’anno e l’aumenta, ma in modo più contenuto, nel mese.  Continua a leggere

Auto immatricolate come autocarri, nella gamma Peugeot anche veicoli a 4 o 5 posti

Proseguiamo con la serie di veicoli di serie che possono essere omologati come autocarri (omologazione N1) gettando uno sguardo sui modelli Peugeot. Per quanto riguarda i furgoni, la casa del leone ha sia i furgoni tradizionali (Boxer – Expert – Partner – Bipper – 107XA – 207 XAD) sia le versioni MIX (imparentate con le analoghe versioni autovettura destinate al trasporto di persone e cose; questi veicoli prevedono 4 o 5 posti oltre al vano di carico separato). Continua a leggere

Alluvione, incentivi anche da Peugeot: sconti sulle auto nuove fino a 1.000 euro

È una bella gara di solidarietà quella messa in atto dalle case automobilistiche dopo aver visto le scene dei veicoli danneggiati gravemente dalle alluvioni in Liguria e in Toscana. Abbiamo già dato conto dell’iniziativa di Citroen (clicca qui) e ora a muoversi è un’altra casa francese, Peugeot. “Come già successo in passato in evenienze simili, Peugeot Italia scende in campo per offrire un aiuto concreto alle popolazioni colpite dalle recenti alluvioni, al fine di sostenere chi ha subito danni alla propria autovettura o veicolo commerciale”, si legge in un comunicato.  Continua a leggere